NECROLOGIE DI OGGI 30 APRILE 2022

I SANTI del GIORNO
San PIO V Papa. Patrono della Congregazione della Dottrina della Chiesa e della Fede – San GIUSEPPE BENEDETTO COTTOLENGO sacerdote. Fondatore della Piccola Casa della Divina Provvidenza “Cottolengo” di Torino e in altre città – Santa SOFIA martire a Lei era dedicata la Basilica a Istanbul ora trasformata in Moschea – San QUIRINO martire – San LORENZO sacerdote e martire – La Chiesa festeggia altri 14 SANTI e 76 BEATI

AFORISMA del GIORNO
A volte si ringrazia anche chi ci fa del male perché, costringendoci a cambiare strada, ci fa conoscere mondi migliori”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Allora vollero prenderlo sulla barca, e subito la barca toccò la riva alla quale erano diretti”.  Il coraggio nelle scelte apre sempre orizzonti di speranza e di novità di vita. È il problema di saper dare ospitalità al mistero della vita. Di fronte alle paure che attanagliano l’uomo dei nostri giorni, le scelte per grandi ideali imprimono coraggio e introducono in prospettive che possono aiutare lo sviluppo del nostro cammino interiore. Nutriamoci con il gusto della bellezza e cammineremo con fiducia verso il futuro. Padre, nelle burrasche della vita aiutaci ad accogliere nel profondo del nostro cuore la persona di Gesù, come la grande speranza nel travaglio del quotidiano. La sua presenza personale rafforzi il nostro spirito e ci offra sicurezze esistenziali. Lo Spirito Santo ci rafforzi in tali certezze interiori e, nella forza che viene dall’alto, costruiremo il futuro nello stile del Vangelo. Amen. (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

  • GIORNATA MONDIALE del JAZZ
  • GIORNATA MONDIALE della VETERINARIA
  • GIORNATA MONDIALE CONTRO la VIOLENZA EDUCATIVA
  • SETTIMANA MONDIALE del PANNOLINO LABABILE

*

BERGAMO INVASA dai TURISTI
Continuano ad arrivare segnali di ripresa davvero incoraggianti dalla situazione del turismo bergamasco: nel 2021 è stata costante la crescita dei visitatori in città e in provincia, alcuni dati sono già superiori al periodo pre-covid19 (come la permanenza media dei turisti), una notorietà e una reputazione molto positive sul web. E dalla Pasqua 2022 arrivano sostanziali conferme di una ripartenza solida, con una previsione di crescita ulteriore per quel che riguarda il 2022. Dai dati ufficiali gli hotel in città e sui laghi sono al “tutto esaurito”

*

FESTA del 1° MAGGIO a BERGAMO
Dal primo pomeriggio di domenica 1 Maggio, sul palco del Piazzale degli Alpini di Bergamo, si alterneranno alcune tra le band più rappresentative del panorama musicale locale. Il Primo Maggio è la Festa di ogni Lavoratore, di ogni Musicista, di ogni Tecnico e di ogni Professionista della Cultura e dello Spettacolo. A Bergamo la giornata viene interamente dedicata alla Musica e a chi la fa ogni giorno: una grande Festa con alcuni tra i nomi più rappresentativi del movimento musicale bergamasco. La line up vedrà alternarsi: 1) ISIDE, band rivelazione degli ultimi anni ormai alla ribalta nazionale con il suo electro-pop ricercato – 2) JOO, cantautrice che miscela sapientemente soul ed elettronica ad un timbro vocale ed uno stile unici – 3) FUNKY LEMONADE, giovane formazione che si muove a cavallo tra funk e pop, a presentare il nuovo singolo dal vivo accompagnata dal cantautore SPINOZO – 4) BLUE WIT, trio indie rock esplosivo dal tiro internazionale – 5) CORNOLTIS, storica rock band demenziale con una nuova formazione live – 6) UFO BLU, giovane formazione indie pop cantautoriale con un nuovo EP in uscita – 7) LOW POLYGON, con la carica esplosiva del loro live set electro, anch’essi a presentare il nuovo album – 8) CLAUDIA BUZZETTI, nota cantautrice folk dalla vocalità unica, accompagnata dai suoi HOOTENANNY con il loro country made in US. Il tutto condito dai DJ set di MARLON e PLANET OPAL, e dalla simpatia di GIOVO DUST, che sarà il maestro di cerimonia dell’iniziativa

*

RALLENTAMENTI in AUTOSTRADA? ORA PUOI CHIEDERE il RIMBORSO
Basterà scaricare un’app per richiedere il rimborso autostrada per ritardi e code causati da cantieri stradali o incidenti. In seguito alla multa ricevuta dall’Antitrust, Autostrade per l’Italia ha sviluppato un’app gratuita scaricabile sia da dispositivi iOS che Android che permetterà di ottenere il cashback del pedaggio autostradale. Da oggi chiedere il rimborso autostrada per lavori è molto semplice, visto che basta avere a disposizione solo uno smartphone. A partire dal 15 settembre, infatti, tutti gli utenti della strada, indipendentemente dal tipo di veicolo guidato, potranno beneficiare di un rimborso che va dal 25% al 100% del pedaggio pagato. Per aderire non è necessario avere il Telepass ma è sufficiente scaricare gratuitamente l’app Free To X tramite gli store dei propri dispositivi mobili, sia Apple che Android e registrarsi con i propri dati. Il rimborso è automatico ed è commisurato agli effettivi tempi di percorrenza. Possono partecipare all’operazione di rimborso privati, partite Iva e aziende che utilizzano mezzi di pagamento elettronici, contanti o dispositivi di telepedaggio. Al momento non è ancora previsto il servizio per consorzi e loro iscritti. Per chiedere il rimborso è necessario aver effettuato un viaggio sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia e aver subito ritardi e rallentamenti a causa di cantieri di lavoro. Il rimborso può essere riconosciuto anche per brevi viaggi e per ritardi a partire da 15 minuti. Inoltre, bisogna essere in possesso di una ricevuta di pagamento o avere un abbonamento a un servizio di telepedaggio ed essere in regola con i pagamenti. Chi ha pagato tramite carta ViaCard di conto corrente deve essere in possesso della ricevuta di pagamento al casello d’uscita e fare richiesta sull’app nella sezione Carte e Contanti. Sul piede di guerra le Assicurazioni perché la Soc. Autostrade, in caso di incidente stradale, si rivarrà nei confronti di chi ha provocato il sinistro e automaticamente nei confronti dell’assicurazione.

*

COME SARA’ IL TEMPO A MAGGIO?
Alta pressione è in fase di indebolimento e questo determinerà un weekend del 1º maggio in parte instabile su alcune regioni d’Italia». A dirlo è il meteorologo di dell’aeroporto di Orio/Bergamo che spiega: «sabato locali piogge e rovesci interesseranno in modo sparso le Alpi per poi estendersi entro fine giornata a pianure lombardo-piemontesi e Liguria; ancora in prevalenza stabile e soleggiato il resto della Penisola. Domenica 1º maggio tempo spiccatamente variabile al Centronord, con nubi irregolari associate ad acquazzoni o temporali sparsi più probabili su Triveneto, Lombardia orientale, Emilia Romagna, Toscana interna, Umbria, Marche, occasionalmente anche tra Lazio e Abruzzo. Questo – precisa Ferrara – non significa che pioverà dalla mattina alla sera e ovunque, anzi. Gli acquazzoni potranno colpire in modo assai disorganizzato, non diffuso, lasciando a secco alcune zone; contestualmente non mancheranno anche delle parentesi soleggiate o comunque delle aperture tra un rovescio e l’altro. Al Nord ci sarà comunque un calo termico, che nella giornata di domenica si concretizzerà anche nel resto d’Italia. Le temperature massime spazieranno infatti mediamente tra i 17 e 22 gradi. Questo passaggio instabile non risolverà il grave deficit idrico in cui versa ancora il Nord Italia. Vero è che non sono mancati spunti piovosi nelle ultime due settimane, ma le precipitazioni non sono state sufficientemente diffuse, abbondanti ed estese sul territorio per risolvere il problema. Anche gli acquazzoni previsti nei prossimi giorni saranno sempre comunque localizzati e non diffusi, pertanto il problema della siccità, pur in parte e localmente smorzato, resta soprattutto sul Nordovest»

*

SPETTACOLO DEL CIELO DI MGGIO
In ogni periodo dell’anno accadono degli eventi astronomici, ma quello che sta per accadere è veramente molto raro. Il cielo di maggio sarà testimone di un evento da non perdere, l’allineamento di tre corpi celesti: La Luna, Mercurio e le Pleiadi. Insomma, uno spettacolo da non perdere, visibile anche ad occhio nudo dalla terra. Dopo le meraviglie astronomiche del cielo di aprile, anche maggio inizia con uno spettacolo imperdibile. Infatti, si tratta di uno degli allineamenti più rari che ci sia, quello tra la Luna (il nostro satellite naturale), Mercurio (uno dei pianeti più vicini al Sole) e le Pleiadi (costellazione chiamata anche “Le sette sorelle”), uno spettacolo da non perdere che avrà luogo la notte tra il 2 e il 3 maggio 2022. Questo fenomeno sarà visibile, meteo permettendo, ad occhio nudo. Inoltre, a fare da cornice a questo evento, anche la possibilità di ammirare le stelle cadenti di alfa Scorpidi. Per apprezzare questo spettacolo al meglio è importante arrivare in luoghi privi di inquinamento luminoso. L’orario migliore per ammirare l’allineamento è alle 21.20 circa mentre per iniziare a vedere le stelle cadenti di alfa Scorpidi, bisognerà aspettare la mezzanotte. Questo particolare gruppo di asteroidi durante il suo picco assume delle scie molto brillanti e colorate ed è lo sciame astronomico più bello da vedere in cielo. Mentre la costellazione delle Pleiadi, è composto da 12 stelle, ma spesso, specialmente in città, ne sono visibili solo quattro o cinque, e le troviamo nella costellazione del Toro. Questo ammasso di stelle dista solo “440 anni luce ed è uno dei più” vicini” alla terra. Queste stelle sono fisicamente vicine tra loro perché a tenerle insieme c’è la forza di gravità. La loro lucentezza indica che sono stelle giovani, infatti, hanno solo 100 milioni di anni. Mercurio è il secondo pianeta del sistema solare e ora sta vivendo uno dei suoi periodi migliori per essere avvistato, poiché tramonta un’ora e mezza dopo il sole. La Luna, infine, dopo lo spettacolo della Luna Nera del 30 aprile si presterà a questo nuovo spettacolo, incantandoci come sempre, con la sua bellezza.

*

TERMINA il RAMADAN
Conlo spuntar della Luna domani mattina 1 maggio alle ore 06,28 quando il nostro satellite sarà visibile al 2% terminerà per il mondo musulmano il Sacro periodo del Ramadan. I musulmani comunque, ligi al dettame del Corano, dovranno rispettare dalle prime luci dell’alba (prevista alle ore 06,06) alle ore 06,28 il digiuno e poi inizierà la festa. La fine del Ramadan è sancita dall’Aid al Fitr o Eid al Fitr. Questo è il  nome della Festa. È il giorno in cui i musulmani rompono il digiuno ed è la seconda Festa più importante per i musulmani (la più importante è la Festa del Sacrificio, chiamata Aid al Adha, che mette fine all’Hajj, la pratica del pellegrinaggio). Questa Festa – Aid al Fitr – non ha un giorno fisso ma viene stabilito in base al calendario lunare. La festa durerà tre giorni, per cui se vedrete dei musulmani nella tradizionale divisa sappiate che è la festa di fine Ramadan.

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
MADDALENA CASULANA nata a Casole d’Elsa, 1544? – morta nel 1599 (circa) è stata una compositrice, cantante e liutista italiana del tardo Rinascimento. La Città di Bergamo gli ha intestato una Via E’ ricordata nei libri di storia della musica come “Casulana Vicentina” dall’area geografica di presunta appartenenza (anche se nacque a Casole d’Elsa presso Siena, e non a Vicenza, come ipotizzano alcuni). Si sposò ben presto con Giacomo Mezzari. Scarse le notizie certe sula sua vita e lacunosi i documenti. Certi tuttavia gli studi e l’attività di composizione così come quelle di canto e da liutista. Anzi, alla composizione venne incoraggiata da Isabella de’ Medici, che le commissionò la prima opera di cui abbiamo testimonianza “Il primo libro de’ madrigali a quattro voci” del 1568 dove è apposto anche un inno al femminino. Sulla professione musicale si legge di suo pugno “mostrare al mondo il vano errar de gl’huomini, che degli alti doni dell’intelletto tanto si credono patroni che par loro ch’alle Donne non possono medesimamente esser communi”. Niente giri di parole, una penna coraggiosa. Una musicista sicura di sé, che vedeva pubblicate le proprie opere e a cui seguirono altri brani di rilievo come quelli stampati da Girolomo Scotto di Venezia dal titolo “Il Primo libro de’ madrigali a tre voci”. Nei suoi lavori traspariva un intento di valorizzazione della melodia che non permetteva di sfociare nel contrappunto “virtuosistico” ed intricato così in voga all’epoca, ma altrettanto sterile. Li si ritrova in alcuni mottetti, messe, magnificat oppure sul versante profano dallo strambotto alla villanella. Non le mancava il gusto per il drammatico, l’ardire di dissonanze non facili per l’epoca e la vivacità di contrapposizione tra registri alti e bassi. Conobbe, nell’arco della vita, influenti personalità e molti musicisti come Mauro Sinibaldi, Andrea e Giovanni Gabrieli, Alessandro Striggio e Giovanni Battista della Gostena. Si spense attorno al 1590, poco prima dello straripare del Barocco. Ci restano, passati attraverso il logorio e le perdite del tempo, 66 madrigali di Maddalena Casulana sui tantissimi che produsse, come testimoniò il musicista Nicolò Tagliaferro che la includeva tra le cantatrici virtuose del tempo e lo stesso compositore Orlando di Lasso. Anche di Lasso la invitò a scrivere una composizione, rimasta nota per l’occasione, quella del matrimonio tra Guglielmo V e Renata di Lorena.

*

SIGNIFICATO del NOME
PIO Si tratta di un nome di origine latina, per via greca. Proviene dal termine cristiano Pius e significa “devoto, pieno di fede”. In Italia portano questo nome circa 17,689 persone di cui il 15,2% nel Lazio, 9,3% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “Paese che vai usanze che trovi”
  • “Chi vuol vivere sano, dai parenti stia lontano”
  • “Godi il presente e nel futuro spera”
  • “La speranza è cattivo denaro”
  • “La speranza addolcisce la vira”
  • “In qualunque occasione la saggezza dà lezione”

*

L’ANGOLO della SALUTE
I BENEFICI della FRUTTA di STAGIONE – Ne parliamo con la Dott.ssa Martina Francia nutrizionista in Humanitas Gavazzeni. Con la primavera, arrivano i primi caldi e, in generale, aumenta la voglia di mangiare alimenti più freschi. La frutta, in particolare, è un ottimo alleato in quanto permette di assimilare molte vitamine, fondamentali per il buon funzionamento del sistema immunitario. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) consiglia di consumare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Questo quantitativo è raggiunto però da una porzione ancora troppo ridotta della popolazione, anche se con l’arrivo della primavera solitamente inizia a essere consumata più frutta. L’importante è cercare sempre di variare i colori per garantire al nostro corpo l’assunzione di tutti i micronutrienti, e scegliere quella di stagione perché: 1) non c’è bisogno di interventi chimici per arrivare a maturazione, ma verrà seguito il corso della natura; – 2) la frutta maturata sul terreno ha maggiori nutrienti rispetto a quella maturata in serra – 3) il sapore e l’odore saranno più intensi; – 4) il prodotto stagionale costa meno perché non deve subire lunghi viaggi di trasporto. La frutta è un comodissimo spuntino spezza fame a metà mattina o metà pomeriggio; in alternativa può essere inserita a colazione sotto forma di spremuta, centrifugato o tagliata a pezzettini per completare uno yogurt. È importante anche sfatare un falso mito: la frutta dopo pranzo o cena non fa male, ma in alcuni soggetti può dare fastidio a livello addominale; per questo alcune volte viene consigliato il consumo lontano dai pasti

*

L’ANGOLO della LETTURA
CITTA’ in FIAMME – Narrativa – pag. 398 – pag. 22 – Trama: Due imperi criminali si spartiscono il controllo del New England. Finché una bellissima Elena di Troia dei giorni nostri non si mette in mezzo tra irlandesi e italiani, scatenando una guerra che li spingerà a uccidersi a vicenda, distruggerà un’alleanza e metterà a ferro e fuoco l’intera città. Se potesse scegliere, Danny Ryan vorrebbe una vita senza crimine e un posto al sole tutto per sé. Ma quando quel sanguinoso conflitto si inasprisce, mettendo i fratelli l’uno contro l’altro, la conta dei morti sale vertiginosamente e lui si ritrova costretto a mettere da parte i suoi desideri e a prendere una decisione che cambierà per sempre la sua esistenza: per salvare gli amici a cui è legato da sempre e la famiglia che ha giurato di proteggere assume il comando, diventa uno stratega spietato, l’eroe di un gioco insidioso in cui chi vince vive e chi perde muore.

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 1 maggio 2022) – Almè – BERGAMO Farmacia Conca Verde (Longuelo) – Berzo San Fermo – Carvico (fino le ore 24) – Chiuduno (fino le ore 24) – Costa Valle Imagna – Curno – Ghisalba – Gorle – Leffe – Oltre il Colle – Pradalunga – Rovetta – San Pellegrino Terme – Stezzano (fino le ore 24) – Trescore Balneario – TREVIGLIO Farmacia Comunale 3 Viale Piave –
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • ARDESIO – ritrovo Sant’Angelo – 1 maggio dalle ore 7 alle 19 – Corso Arrampicata Miltipoch – Info: 340.3075389
  • BERGAMO – Castello di San Vigilio – 1 maggio ore 14,30 – Visita guidata
  • BERGAMO – Castello di Valverde – 1 maggio ore 15 – Visita al Castello
  • BERGAMO – Ritrovo P.za Mercato delle Scarpe (funicolare) – 1 maggio ore 15 – Visita guidata a Città Alta –
  • ANTEGNATE – Centro – 1 maggio ore 15 – Visita guidata al Centro
  • AVIATICO – Rifugio Monte Poieto – 1 maggio dalle ore 9 – Trekking e Yoga
  • BONATE SOTTO – Basilica di Santa Giulia – 1 maggio ore 15 – Visita guidata
  • BREMBATE – Chiesa di San Vittore – 1 maggio – dalle ore 9,30 – Visite guidate
  • BREMBATE di SOPRA – Centro – 1 maggio dalle ore 9 – Mercatino dell’Antiquariato
  • BREMBATE di SOPRA – Torre del Sole – 1 maggio ore 14,30 – Osservando il sole con il telescopio
  • CALUSCO D’ADDA – centro paese -1 maggio ore 7,30 – “Di corsa tra Adda e Canto” percorso per tutte le età
  • CAMERATA CORNELLO – Chiesa di San Ludovico – 1 maggio ore 15 – visita guidata all’antica Chiesa e al borgo
  • CAPRIATE San GERVASIO – – Crespi d’Adda – 1 maggio ore 10 – Visita guidata al Borgo – patrimonio UNESCO
  • CAPRIATE San GERVASIO – Centrale Idroelettrica – 1 maggio ore 14,30 – Visita guidala alla centrale termica
  • CAZZANO Sant’ANDREA – Centro – fino al 1° maggio – Sagra della Cicoria
  • COLERE – PalaColere – 30 aprile ore 19 – Festa del 1° maggio musica e degustazioni
  • COSTA di MEZZATE – Castello – 1 maggio ore 14,30 – Visita guidata al Castello
  • DALMINE – Rifugio anti aereo – 1 maggio dalle ore 9 – visita guidata al Rifugio
  • ENTRATICO – Buca del Corno – 1 maggio ore 14,30 – Visita guidata
  • FORNOVO SAN GIOVANNI – Centro – 1 maggio dalle ore 9 – Mercatino dell’usato
  • GANDINO – Centro – 1 maggio ore 9 – “Passeggiata di primavera” con guida
  • GANDINO – Museo della Basilica – 1 maggio ore 14,30 – Visita guidata al Museo
  • LEFFE – Museo del Tessile – 1 maggio ore 14,30 – Visita guidata
  • LOVERE – Centro – 1 maggio ore 15 – Visita guidata al Centro storico
  • MARTINENGO – Filandone – fino al 1° maggio – esposizione dei quadri di Enea Riboldi
  • ROMANO di LOMBARDIA – Palazzo Muratori – 1 maggio ore 17 – Mostra delle madri e dei padri del Liceo don Milani
  • ROMANO di LOMBARDIA – Chiesa di San Defendente – fino a 8 maggio – “Taglio nel tempo” un percorso con Lorenzo Lotto – Fond. Credito Bergamasco
  • SAN PELLEGRINO TERME – Grotte del Sogno – 1 maggio ore 14,30 – Visita guidata
  • SOLZA – Castello Colleoni – fino al 1° maggio – esposizione di Raffaela Carsana
  • SARNICO-PARATICO – Stazione – 1 maggio ore 8.30 – torna il “Sebino Express”
  • SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII – 1 maggio dalle ore 8,30 – Mercatino dell’Antiquariato
  • TORRE BOLDONE – Anfiteatro della Rinascita – fino al 1° maggio –Festival della costina
  • TORRE PALLAVICINA – Casa del Parco Oglio – 1 maggio dalle ore 9 – Trekking con la natura e con gli asini
  • TRESCORE BALNEARIO – Biblioteca – fino al 7 maggio – esposizione “Al passo d’uomo” di Italo Chiodi
  • TREVIOLO – L’Angolo delle stelle – 1 maggio dalle ore 9 – “I colori dell’anima” con Fabio Zancanella
  • URGNANO – Castello Albani – 1 maggio ore 10 – Visita guidata al Centro storico
  • URGNANO – Castello Albani – 1 maggio ore 14,45 – Visita guidata per bambini “La principessa, il Mago e il Drago”
  • VERTOVA – Chiesa San Bernardino ritrovo – 1 maggio ore 7 – Maratona Valle Seriana – Km. 6 – 10 – 16 – 20

*

L’ANGOLO del CINEMA
GLI AMORI di ANAIS – critica **** – film sentimentale – durata 98 minuti – film per tutti – trama: Che cosa vuole davvero Anaïs? Vuole vivere pienamente, intensamente. Vuole l’amore: magari, rubandolo. Un film sapientemente sospeso fra leggerezza, dolore e desideri. La prima cosa che salta agli occhi, nel film, è questa figura leggera, da nouvelle vague, attorno a cui sembra avvitarsi tutta l’opera, come se inseguisse i suoi movimenti – i primi piani sequenza, vertiginosi – le sue indecisioni, le sue bugie, il suo potere di sedurre chiunque con un vestitino da tre soldi, le gambe nude, e un talento per dribblare ogni domanda. Equilibrato fra commedia – a un certo punto c’è anche un lèmure in overdose – dramma e viaggio sentimentale, Gli amori di Anaïs è un film tutto di scrittura e di recitazione. La regia ti fa essere lì, e quando è necessario ti fa anche sentire – con alcuni primissimi piani – la delicatezza della pelle di Anais, il rossore sul collo di Bruni Tedeschi. Ma per la maggior parte del tempo ti fa “essere lì”, ed è ciò che conta.

*

L’ANGOLO della CUCINA
La TORTA di RISO è un piatto unico sano, completo e bilanciato. Il riso apporta il giusto contributo di carboidrati; uova e parmigiano rendono questo piatto ricco di proteine; infine, l’uso dell’olio extravergine garantisce la presenza di grassi insaturi, indispensabili in una dieta salutare. Secondo quanto riportato dalle linee guida del Ministero della Salute, infatti, gli acidi grassi insaturi contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Il consumo di cereali come il riso, invece, rappresenta la fonte principale di carboidrati della dieta mediterranea, modello alimentare che assicura salute e benessere e che è considerato uno dei migliori al mondo. Come le altre torte salate liguri (come la torta pasqualina, le torte di verdura e il polpettone alla ligure), la torta di riso è adatta a un regime alimentare di tipo vegetariano. Tuttavia, non può essere consumata da chi segue una dieta vegana, per via della presenza di uova, burro e parmigiano

*

SEI NATO OGGI?
Siete dotati di una bella parlantina, con una mente acuta e con molta immaginazione. Persone estremamente creative, dovreste scrivere, tenere conferenze, insegnare nel campo del giornalismo o dell’arte. La vita sociale e gli amici sono importantissimi, ed allo stesso tempo voi lo siete per il vostro gruppo. Ambiziosi, generosi e sinceri, avete una grande opinioni di voi e non ponete limiti ai vostri obiettivi. Vi manifestate al meglio nel campo artistico, intellettuale e creativo. Socievoli e ricchi di immaginazione, avete un carattere dinamico e mobile e numerosi talenti, ma non riuscite mai a rilassarvi: dovete sempre agire.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.07e tramonta alle ore 20.30– Durata del giorno ore 14.23 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 09.37 (-3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 4%) sorge oggi alle ore 06.07 e tramonta alle ore 20.13

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,