NECROLOGIE DI OGGI 4 MARZO 2022

I SANTI del GIORNO
Sant’ADRIANO martire – Santi FOCA e CONONE dettI “Ortolani” martiri, patroni degli orti e delle serre – San GERASIMO Anacoreta – San TEOFILO Vescovo – B.V. MARIA della Catena protettrice delle nuove schiavitù – La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI

*** Domani 6 marzo si celebra la PRIMA DOMENICA di QUARESIMA

*

AUGURI di BUON COMPLEANNO – AUGURI di BUON ONOMASTICO

*

AFORISMA del GIORNO
La vita non si misura attraverso i respiri che facciamo ma attraverso i momenti che ci lasciano senza respiro”

*

IL “PENSIERO” del GIORNO
“Non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori perché si convertano”. La conversione incarna una intensa apertura del cuore, perché il fratello possa venire ad abitare nella nostra persona. Essa costituisce un modo di concepire la vita come un dare ospitalità a qualcuno per condividere uno stile di vita per una reciproca maturazione interiore. Un simile atteggiamento nasce dalla profonda convinzione che l’altro rappresenta effettivamente un valore per la nostra crescita sia personale che fraterna. La conversione diventa perciò un momento dinamico per essere veramente noi stessi.Padre, la presenza del tuo Figlio incarnato nella nostra storia costituisce un momento fondamentale per la costruzione della nostra identità e fraternità. Ciò che conta sta nel renderlo nostro ospite nel nostro percorso esistenziale per essere sempre interiormente rigenerati. Lo Spirito orienti questo cammino perché possiamo essere docili alla sua creatività desiderio d’essere pienamente noi stessi nella comunione con i fratelli. Amen – (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

La CHIESA di BERGAMO per una CHIESA SINODALE 2022-2023
La sinodalità denota lo stile particolare che qualifica la vita e la missione della Chiesa, esprimendo la sua natura di popolo di Dio che cammina insieme e si riunisce in assemblea, convocata dal Signore Gesù nella forza dello Spirito Santo per annunciare il Vangelo. La sinodalità dovrebbe essere espressa nel modo ordinario di vivere e lavorare della Chiesa. La sinodalità, in questa prospettiva, è molto più che la celebrazione di riunioni ecclesiali e assemblee episcopali, o una questione di semplice amministrazione interna alla Chiesa; è il modus vivendi et operandi specifico della Chiesa, popolo di Dio, che rivela e dà sostanza al suo essere come comunione quando tutti i suoi membri camminano insieme, si riuniscono in assemblea e prendono parte attiva alla sua missione evangelizzatrice. Qual è lo scopo di questo Sinodo? Questo Sinodo è inteso come un processo sinodale. Lo scopo di questo processo sinodale non è quello di fornire un’esperienza temporanea o una tantum di sinodalità, ma piuttosto di fornire un’opportunità a tutto il popolo di Dio di discernere insieme come andare avanti sulla strada per essere una Chiesa più sinodale a lungo termine. Una domanda fondamentale ci spinge e ci guida: In che modo questo camminare insieme permette alla Chiesa di proclamare il Vangelo secondo la missione che le è stata affidata? e quali passi lo Spirito Santo ci invita a fare per crescere come Chiesa sinodale?

*

GIORNATA MONDIALE “LEGGERE UN LIBRO a VOCE ALTA”
E’ divertente, stimola la capacità espressiva, lo sviluppo cognitivo e l’apprendimento, oltre ad accrescere la capacità di concentrazione, rafforzare la memoria e favorire le relazioni. Insomma, come dimostrano diversi studi, sono molteplici i benefici della lettura ad alta voce. Un’attività che con l’avvento della tv, prima, e delle nuove tecnologie, poi, viene sempre meno praticata (se non in ambito scolastico), ma che, visti i numerosi aspetti positivi, varrebbe la pena di recuperare e, perché no, trasformare in consuetudine.

*

La CAMPAGNA per VACCINARE i RIFUGIATI in LOMBARDIA
La guerra russa in Ucraina e l’emergenza conseguente ha inevitabilmente spostato i riflettori dalla pandemia, che per fortuna continua a presentare numeri in calo, merito anche dei vaccini. A fare il punto in Lombardia sul covid è stato Guido Bertolaso, coordinatore della campagna vaccinale anti-covid in regione. Sul fronte dei vaccini anti-covid “la Lombardia ha numeri impressionanti, tra i migliori al mondo in particolare sulla terza dose. Questo grazie alla straordinaria campagna vaccinale e alla risposta di tutti i cittadini della regione”. Ora la campagna vaccinale, che non si ferma, riguarderà in parte anche la popolazione ucraina che in Italia sta trovando rifugio in queste ore. Chi arriva dall’Ucraina avrà tamponi e vaccinazioni covid gratis con accesso diretto presso tutti i centri vaccinali attivi, come ha assicurato l’assessore regionale al welfare Letizia Moratti. In questo senso, Massimo Galli, ex direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano nei giorni scorsi ha avvertito che le conseguenze delle bombe potrebbero aggravare la gestione della pandemia covid. La guerra è sempre un disastro. In pandemia è ancora più drammatica. In Ucraina – ha rivelato – c’è poco più il 30% di vaccinati. E ora intere città sono nei rifugi sotto terra, nelle condizioni più difficili. Abbiamo imparato tutti a capire cosa può significare. C’è il rischio anche che gli acquedotti possano essere danneggiati, con i pericoli di inquinamento idrico. Storicamente la guerra si accompagna sempre alle malattie. Tutti i conflitti fanno malissimo sul piano delle epidemie e fanno malissimo al controllo sanitario nelle popolazioni.

*

2022 ANNO della PESCA ARTIGIANALE e dell’ACQUACOLTURA
Il 2022 è stato dichiarato dell’Onu Anno internazionale della pesca e dell’acquacoltura (Iyafa). L’iniziativa vuole celebrare l’importanza del pesce nella dieta e delle tradizioni culinarie di molte popolazioni del mondo. L’Iyafa vuole anche sottolineare l’importanza della piccola pesca come risposta alle sfide del sistema alimentare globale, per ridurre la fame e la malnutrizione, adattarsi ai cambiamenti climatici, affrontare la pandemia.L’Iyafa è un’opportunità per valorizzare il lavoro dei piccoli pescatori e promuovere pratiche di pesca e di acquacoltura sostenibili. Per le Nazioni Unite il 2022 sarà l’Anno internazionale della pesca e dell’acquacoltura (Iyafa): 365 giorni per celebrare il pesce, i molluschi, i crostacei e le alghe come parte integrante delle diete, delle eredità culturali e delle tradizioni culinarie di moltissime persone in ogni parte del mondo. Come si legge nel rapporto sullo Stato della pesca e dell’acquacoltura mondiale del 2020, nel 2017, il consumo di pesce ha rappresentato il 17 per cento dell’assunzione di proteine animali della popolazione mondiale e il 7 per cento di tutte le proteine consumate. A livello globale, il pesce ha fornito a più di 3,3 miliardi di persone il 20 per cento del loro apporto medio pro capite di proteine animali, raggiungendo il 50 per cento o più in paesi come Bangladesh, Cambogia, Gambia, Ghana, Indonesia, Sierra Leone, Sri Lanka e diversi piccoli Stati insulari in via di sviluppo.

*

CARTA NAZIONALE GIOVANI: con SCONTI e AGEVOLAZIONI
Dal 24 febbraio è possibile richiedere la Carta Nazionale Giovani, un nuovissimo strumento digitale per i giovani residenti in Italia che consente l’accesso agevolato a beni, servizi, esperienze e opportunità. Obiettivo della Carta Giovani Nazionale è proprio facilitare la vita dei giovani, e creare nuove occasioni di crescita, promuovendo una migliore qualità della vita delle giovani generazioni, incentivando la partecipazione ad attività formative, culturali, sportive e ricreative, soprattutto nell’ambito della transizione green. La Carta Giovani Nazionale è una iniziativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ed è parte del progetto GIOVANI2030, la “casa digitale” creata dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale proprio per chi ha tra i 14 e i 35 anni e risiede in Italia perché cittadino italiano o in possesso di regolare permesso di soggiorno. La Carta Giovani Nazionale (CGN) può essere utilizzata dai giovani italiani ed europei residenti in Italia di età compresa tra 18 e 35 anni. E’ gratuita e può essere utilizzata gratuitamente per accedere alle offerte e alle agevolazioni messe a disposizione dai partner. Carta Giovani Nazionale fa parte del circuito EYCA (European Youth Card Association), organizzazione non profit che si occupa di promuovere la mobilità e la cittadinanza attiva di tutti i cittadini europei under 35, e ha un soggetto membro in ogni Paese europeo. I partner attualmente aderenti alla Carta Giovani Nazionale offrono agevolazioni, sconti e riduzioni per: biglietti per teatri, cinema e spettacoli dal vivo – biglietti di viaggio –  servizi di car sharing e mobilità – servizi di telefonia e accesso a internet – abbonamenti a piattaforme di intrattenimento – libri, pubblicazioni, audiolibri, ebook – biglietti per musei, mostre, eventi culturali, aree archeologiche e parchi naturali – circuiti e strutture per attività sportive, ricreative e formative-  soggiorno in strutture ricettive – accesso a strutture per la salute e il benessere psicofisico. In internet puoi trovare tutte le informazioni utili.

*

BONUS NIDO 2022
Nuove indicazioni sono state comunicate dall’Inps in merito all’invio della domanda per il Bonus Nido 2022. In concreto, si tratta di una modifica che fa venire meno una delle modalità di richiesta prima valide.  l’Istituto ha infatti comunicato che la domanda deve essere presentata nel 2022, corredata dalla documentazione prevista, esclusivamente in via telematica attraverso uno dei seguenti canali: 1) portale web dell’Istituto, utilizzando gli appositi servizi raggiungibili direttamente dalla home page del sito http://www.inps.it, se si è in possesso di SPID di livello 2 o superiore o una Carta di identità elettronica 3.0 (CIE) o una Carta Nazionale dei Servizi (CNS); 2) tramite gli Istituti di Patronato, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi. La domanda per il bonus deve essere presentata dal genitore che sostiene l’onere del pagamento delle rette scolastiche e deve indicare le mensilità relative ai periodi di frequenza scolastica, compresi tra gennaio e dicembre 2022, per le quali si richiede il beneficio. Per ottenere il contributo è necessario presentare la documentazione che attesta l’avvenuto pagamento delle singole rette.

*

1865 – Le VIE – PIAZZE e SCUOLE PRENDONO UN NOME
Per Decreto del 4 marzo 1865 pubblicato il 5 marzo sulla G.U. del Regno d’Italia, Re Vittorio Emanuele II dispone che le Vie, le Piazze, le Scuole, ecc… dovranno portare un nome di personaggio illustre (allora riservato ai soli italiani) purchè siano defunti per almeno 10 anni. La normativa è stata modificata durante il perioso fascista e ancora con l’arrivo della Repubblica Italiana.

*

BERGAMO e i GRANDI PERSONAGGI
ALESSANDRO VOLTA nato a Como il 18 febbraio 1745 – morto a Como il 5 marzo 1827 (195 anni fa) è stato un chimico, fisico, inventore e accademico italiano, da famiglia benestante. La Città di Bergamo. come molti Comuni gli hanno intestato una Via. In giovinezza studia retorica e filosofia presso i gesuiti, ma ne 1761, quando entra nel Regio Seminario Benzi di Como, fa amicizia con il canonico Giulio Cesare Gattoni, a sua volta fisico, che gli trasmette la passione per le materie scientifiche. Naufraga così definitivamente il sogno dei genitori di vederlo diventare sacerdote, mentre l’umanità riceve i regalo un grande scienziato. Alla soglia dei 50 anni Volta vanta già uno straordinario curriculum scientifico. Oltre ad aver scritto diverse memorie e lettere che hanno rivoluzionato le conoscenze dell’epoca sui fenomeni elettrici, ha infatti realizzato alcune invenzioni molto rilevanti in materia, tra cui l’elettroforo perpetuo, un generatore elettrostatico capace di accumulare una modesta quantità di carica elettrica in modo discontinuo, e il condensatore, che permette di accumulare energia elettrica tenendo separate cariche elettrostatiche. All’inizio del 1800 vede la luce un’invenzione sui cui Volta stava lavorando da tempo: la pila, un antenato della batteria elettrica, che genera una corrente elettrica costante. Partendo dalle teorie di Luigi Galvani, Volta realizza una batteria alternando dei dischi di zinco e rame con del cartone imbevuto di salamoia. Il fenomeno alla base del funzionamento della pila voltaica, per cui tra due conduttori metallici diversi posti a contatto si stabilisce una piccola differenza di potenziale, ha preso il nome di effetto Volta. L’annuncio dell’invenzione della pila, avviene nel 1801 presso la Royal Society di Londra, rendendolo celebre in tutto il mondo. Tra le tante onorificenze ricevute, nel 1805 Napoleone lo nomina Cavaliere della Legion d’onore. Anche se molti lo conoscono solo per la pila, è stato Alessandro Volta a scoprire l’origine del gas metano. Nel 1776, padre Carlo Giuseppe Campi, dell’ordine dei Somaschi, nota una sorgente di “acqua infiammabile” nelle acque stagnanti di San Colombano al Lambro (Mi) e prega Volta di studiarla per rivelarne la natura. L’intuizione arriva quando Volta è in vacanza ad Angera, sulla sponda lombarda del lago Maggiore: è qui che le sue supposizioni trovano conferma. Raccoglie l’aria prodotta in un canneto, tra laghi e stagni, dove riposano i resti di vegetali e di animali putrefatti, dimostrando che il gas non è un prodotto di origine minerale, ma organica. Volta ribattezza questo gas “aria infiammabile nativa delle paludi”, poi diventato noto come metano. In una delle sue lettere suggerisce di sostituire l’uso dell’olio come combustibile per le lampade con il gas delle paludi. Queste lampade, dette “lampade perpetue” o “lampade di Volta”, fanno del suo inventore il precursore dell’illuminazione a gas. Il principio del loro funzionamento è stato poi esteso all’accendilume elettrico, detto poi accendino. Ritiratosi nel 1819 a vita privata, Volta si divide tra Como e la casa di campagna di Camnago (successivamente Camnago Volta, in suo onore) dove muore il 5 marzo del 1827 all’età di 82 anni.

*

I TURNI delle FARMACIE:

TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni. si chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 6 marzo 2022 alle ore 9,00): BERGAMO Farmacia in Boccaleone – Bottanuco – Branzi – Calcinate (fino le ore 24) – Colore – Costa Volpino – Ghisalba – Gorle – Nembro Farmacia San Faustino – Ponte San Pietro Farmacia di Locate (fino le ore 24) – Rota d’Imagna – San Paolo d’Argon – Schilpario – Songavazzo – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave – Treviolo – Zogno.
CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

ACCADDE OGGI
1876 Nasce il Corriere della Sera (146 anni fa) –

*

SIGNIFICATO del NOME
ADRIANO Il nome ha origine dal latino Hadrianus, nome etnico derivato da Hatria/Adria che corrisponde a due città: le attuali Atri (TE) e Adria (RO). Il significato è quindi “abitante o originario di Hatria/Adria”. L’antica città di Adria, che per greci e romani era molto importante, diede il nome al mare Adriatico. In Italia portano questo nome circa 102.105 persone di cui il 21,8% in Lombardia, 19,4% in Veneto.

*

PROVERBI
“Poca brigata vita beata”
“Chi non fa, critica”
“Col fare e disfare s’impra un mestiere”
“Le finestre del paese hanno sempre le orecchie tese”
“Se l’invidia fosse febbre, avremmo tutti la febbre da cavallo”

*

BULLISMO: il BERSAGLIO dei BULLI e la VITTIMA
Ne parliamo con la dott.ssa Ylenia Canavesio, psicologa e psicoterapeuta dell’età evolutiva in Humanitas. Per circa vent’anni, l’attenzione degli studiosi si è concentrata sulle caratteristiche del bullo e sui meccanismi alla base del comportamento aggressivo, ora si sta invece osservando un cambio di rotta, più promettente, che parte dall’individuazione delle potenziali vittime, ovvero che prende in analisi tutti quegli elementi di fragilità che espongono i bambini, fin dalla scuola primaria, al rischio di subire condotte aggressive da parte dei compagni. Infatti la letteratura mostra che esistono dei fattori individuali e socio familiari che aumentano il rischio di vittimizzazione in età evolutiva. Uno dei fattori che accomunano le vittime di bullismo, è la scarsa assertività, ovvero la capacità di esprimere e affermare se stessi. Coloro che vengono scelti come vittime dal bullo, sono generalmente bambini insicuri, che acconsentono facilmente alle richieste dei bulli e non sempre sono in grado di farsi valere.

*

L’ANGOLO della LETTURA
QUESTIONI SCOTTANTI – Poesia e studi letterali – Editore Ponte alle Grazie – pag. 672 –prezzo € 22,50 – Trama:  Quali sono le questioni scottanti del nostro presente? E le sfide che ci aspettano in futuro? E cosa possiamo imparare dal passato? In questa raccolta di articoli, saggi, discorsi, prefazioni a libri suoi e altrui vediamo emergere, accanto alla Margaret Atwood autrice di bestseller, la lucida e spesso scomoda testimone dei tempi che corrono. Una testimone che non smette di interrogarsi e interrogarci sui temi di attualità, e che per farlo ci introduce nella ricchezza e la varietà della sua esperienza di vita, di lettura e di scrittura. In queste pagine i lettori scopriranno da dove Atwood ha tratto ispirazione per raccontare storie molto più vicine alla realtà di quanto si possa pensare; chi la conosce per il suo impegno nelle battaglie per l’ambiente la ritroverà nelle storie di una bambina cresciuta nelle grandi foreste canadesi; a chi la considera sbrigativamente una ‘scrittrice femminista’, lei risponde spiegando perché è una ‘cattiva femminista.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

BERGAMO – Fiera di Bergamo – 6 marzo – “Creattiva 2022“

BERGAMO – Incrocio Via Quarenghi – 6 marzo ore 10,30 – presentazione del libro: “L’ora del male” di Tom Kuka

BERGAMO – Teatro Endonè Sant’Andrea – 6 marzo ore 1,30 – Spettacolo con Cantautore Roberto Casanovi chitarrista

BERGAMO – Chiesa di San Vigilio in Città Alta – 6 marzo ore 14,30 – Visita guidata “I castelli di Bergamo Alta”

BERGAMO – Piazza Mercato dalle scarpe – 6 marzo ore 15 – “Bergamo fast tour” visita guidata a Città Alta

BERGAMO – Teatro Donizetti – 6 marzo ore 15,30 – “La Vedova allegra”

BERGAMO – Teatro Caverna – 6 marzo ore 16 – proiezione del film “Un giorno da fiaba”

BERGAMO – Ex Carcere Sant’Agata Città Alta – 6 marzo ore 16 – spettacolo: “I piedi nell’acqua fan cic ciac”

BERGAMO – Teatro San Giorno – 6 dicembre ore 17,30 – Spettacolo “Vicini”

BERGAMO – Teatro Sociale – 6 marzo ore 17 – Spettacolo “La cenerentolo. Grand Hotel dei sogni”

BERGAMO MEDIA PIANURA -6 marz ore 10 – “Giornata dei castelli, Palazzi e Borghi medievali”

BERGAMO – Centro Culturale San Bartolomeo – 7 marzo ore 18 – “Spera in Dio …” Relatore Ludwing Monti biblista

ALZANO LOMBARDO – Teatro degli Storti – 6 marzo ore 16,30 – Spettacolo “Peluche” per famiglie con bambini

AMBIVERE – Centro Papa Giovanni – 6 marzo ore 16,30 – “Giocattoli teatrali”

CAPRIATE San GERVASIO – 6 marzo ore 14,30 – Tour nella Centrale idroelettrica –

COLERE – SkiAlp3 – Presolana – 6 marzo – Campionato Italiano Assoluti e Prova Coppa Italia

CORNELLO dei TASSO – 6 marzo ore 15 – Visita guidata al paese medievale

GANDELLINO – Comune – 6 marzo ore 14,30 – Manifestazione contro la violenza sulle donne in occasione della Festa della donna

GANDINO – Museo dei Presepi – 6 marzo ore 15 – Visita al Museo dei presepi

LALLIO – Chiesa di san Bernardino – 6 marzo ore 15,30 – Visita guidata

LOVERE – Piazza Tredici Martiri – 6 marzo ore 15 – Visita guidata al Borgo antico –

NEMBRO – Oratorio – 6 marzo ore 15 – Concerto “Svalutation” prevendita ticket

ROVETTA – Casa Museo Fantoni – 6 marzo ore 15 – Visita guidata al Borgo e al Museo dei Fantoni intagliatori

SARNICO – Centro – 6 marzo orario negozi – “Sbarazzo tutto”

SELVINO – Centro paese – 6 marzo ore 10 – “Visita Mumese e sciesopoli” – visita guidata

SPIRANO- Sala Conca – 11 marzo ore 20,45 – – Spettacolo “Donne e femminismo”

*

L’ANGOLO del CINEMA
FLEE – Film documentario – durata 89 minuti – Cosnigliato a +13 anni – Trama: Flee è la storia di un incontro: del regista Jonas Poher Rasmussen con quello strano ragazzo che, sul treno che portava entrambi a scuola, sedeva solo con lo sguardo fisso davanti a sé; e di quello stesso ragazzo di origine afghana, di nome Amin, che nel corso degli anni ha trovato di raccontare all’amico la sua storia. Flee è un documentario d’animazione, genere oggi molto frequentato, che usa il tratto a disegno per mettere una distanza tra l’obiettivo della macchina da presa e l’intimità del protagonista. Rasmussen lavora in maniera semplice ed elementare, come in fondo dimostra anche l’ultima inquadratura del film, che trova il fotorealismo nel momento in cui si congeda dallo stesso Amin. Costretto ad abbandonare il suo paese da ragazzino, Amin ha perduto l’idea di casa, di protezione, di sicurezza.

*

L’ANGOLO della CUCINA
CASONSEI alla BERGAMASCA Il piatto tradizionale bergamasco più conosciuto (oltre alla polenta) è sicuramente rappresentato dai casoncelli. Preparati con pasta fresca e ripieno di carne sono una vera prelibatezza per gli amanti dei piaceri della tavola. Nacque come piatto per utilizzare gli avanzi delle carni suine e bovine. Il prodotto si arricchì con il passare degli anni. Già nell’Ottocento il condimento di questi ravioli si rese più particolare con l’aggiunta di: amaretti, uva sultanina e scorza di limone.

*

NATO OGGI
1922 – Pier Paolo PASOLINI (100 anni fa) Intellettuale tra i più geniali e controversi del Novecento italiano, in varie forme, dalla letteratura al cinema, seppe anticipare le trasformazioni della società italiana, evidenziandone limiti e storture. Nemico giurato dei luoghi comuni e delle ipocrisie della società, affrontò fin dal primo romanzo Ragazzi di vita senza tabù il tema dell’omosessualità maschile. Morì assassinato nel novembre del 1975 e il corpo fu rinvenuto all’idroscalo di Ostia. Nonostante la condanna a Giuseppe Pelosi, sono in tanti a credere che sul delitto non sia stata fatta totale chiarezza.

*

SEI NATO OGGI
Le persone nate in una di queste date sono molto diligenti. Lottate fino alla fine per riuscire in quello che volete fare ed il coinvolgimento è totale. Siete ambiziosi, desiderate portare a termine il vostro lavoro, che eseguite in maniera sistematica, seguendo regole ben precise e non vi fermate mai fino a che i vostri obbiettivi non siano raggiunti. Determinazione e rigore sono i vostri migliori qualificativi. La famiglia e il suo benessere sono al centro dei vostri pensieri. Molto fortunati, amate la stabilità, la famiglia e la casa. Legati alle tradizioni e ancorati alla routine.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.50 e tramonta alle ore 18.16– Durata del giorno ore 11.26 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 12.34 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 18%) sorge oggi alle ore 08.21 e tramonta alle ore 21.28

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,