Almanacco Bergamo 14 febbraio 2022 (Lunedì)

7^ settimana – Giorni inizio/fine anno 45/320 – BUONA GIORNATA
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

SEI NATO OGGI? Adorate l’avventura, le nuove esperienze vi incuriosiscono sempre. Il vostro carattere è molto forte e non siete preoccupati dalle conseguenze delle vostre azioni e così avete sempre dei problemi. Amate l’ignoto, desiderate esplorare nuovi orizzonti e poco importa se si tratti di un piacere, un dovere o una persona. Siete esuberanti e dinamici, intelligenti, ambiziosi. Amate esprimervi in lavori di movimento, volete essere liberi di viaggiare, avete una parlantina sciolta e la capacità di convincere. I nati in questi giorni sono passionali in amore, versatili, avventurosi, agili nella mente e nel corpo e dotati di una grande resistenza fisica.

I SANTI DI OGGI
Santi CIRILLO e METODIOPatroni d’Europa – Apostoli dei Popoli Slavi – San VALENTINO martire co-patrono di GandinoSan ANTONINO Abate – San VITALE martire – Santa FORTUNATA martire – San ZENONE martire – Sant’ALESSANDRA – La Chiesa celebra la festa di altri 18 SANTI e 22 BEATI

SIGNIFICATO DEL NOME CIRILLO
Secondo alcune fonti deriva dal greco Kyrillos, legato a sua volta a kyrios “Signore”, poi latinizzato in Cyrillus con il significato “del Signore, dedicato al Signore”. Secondo un’altra interpretazione deriva invece dalla parola persiana kurush, che significa “giovane re”. Il Patriarca Ortodosso di tutte le Russe porta questo nome. In Italia portano questo nome circa 2.766 persone di cui il 31,9% in Veneto, 21,6% in Lombardia

AFORISMA del GIORNO
L’Amore è sempre. San Valentino solo oggi

PROVERBI
Per San Valentino fiorisce lo spino
Per San Valentino la primavera sta vicino
A San Valentino l’inverno fa l’inchino
A San Valentino tutti gli uccelli fanno il nido


I MORTI DEL GIORNO A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)

GREEN PASS OBBLIGATORIO PER GLI OVER 50

In Italia da martedì 15 febbraio scatta l’obbligo per gli over 50 di esibire il Super Green Pass nei luoghi di lavoro, pubblici e privati. Chi ha più di 50 anni dovrà insomma avere la certificazione verde che attesta l’avvenuta vaccinazione contro il Covid, oppure la guarigione dall’infezione. Non sarà più sufficiente insomma effettuare tamponi, rapidi o antigenici, per accedere a uffici o luoghi di lavoro. Le sanzioni previste per i lavoratori ultracinquantenni senza Super Green Pass si aggiungono a quelle già previste dalle norme che hanno introdotto il Green Pass rafforzato per accedere a molte attività sociali, come ristoranti, palestre, treni, autobus, cinema, teatri, stadi, musei, mostre, discoteche. In questi luoghi infatti, chi non possiede un Super Green Pass, indipendentemente dall’età, può incorrere in una sanzione da 400 a 1000 euro.

GIORNATA MONDIALE dell’EPILESSIA

Gli obiettivi di questa giornata: 1) aumentare la consapevolezza della malattia a livello internazionale e governativo, nonché nel pubblico in generale – 2) rafforzare il movimento dell’epilessia unendo le associazioni di epilessia in una campagna mondiale – 3) per aumentare la visibilità sull’epilessia e incoraggiare la discussione sull’epilessia – 4) per fornire alle associazioni di epilessia una significativa opportunità di raccolta fondi

FESTA di San VALENTINO. STORIA E ORIGINI

La festa degli innamorati! Festeggiata in tutto il mondo, ha origini antiche. Si dice che risalga al IV secolo a.C.: i romani veneravano il dio Lupercus con dei riti di fertilità che consistevano nello scegliere donne e uomini che avrebbero dovuto vivere insieme in intimità per un anno. La chiesa pose fine a quest’usanza, introducendo la festa di San Valentino, come santo dell’amore! Perché proprio lui? Beh la tradizione vuole che da lui dipendano alcuni miracoli amorosi: una coppia di innamorati che il vescovo incontrò, mentre stavano litigando, fecero pace quando il santo fece volare intorno a loro decine di coppie di piccioni. Altri innamorati furono esonerati dai divieti dei genitori o da persecuzioni per merito del santo. Da secoli, in tutto il mondo, si festeggia l’amore e la coppia il 14 febbraio, in modo romantico e scambiandosi doni!

L’ALFABETO CIRILLICO

L’alfabeto cirillico deriva in massima parte dall’alfabeto glagolitico, che era usato nel IX secolo nei paesi di origine slava. Alcuni caratteri di quest’alfabeto sono le variazioni del greco di Bisanzio. Questi ultimi rappresentano suoni che iniziarono ad esistere partendo dal greco medievale in poi. Diversamente da come potrebbe far pensare il nome, l’alfabeto cirillico non è in realtà da attribuirsi a Cirillo, bensì a qualcuno dei suoi seguaci. Al contrario, le origini dell’alfabeto da cui esso ha avuto origine in massima parte (quello glagolitico) sono quasi certamente attribuibili a Cirillo e Metodio. Un’ipotesi abbastanza diffusa attribuisce la paternità dell’alfabeto cirillico a Clemente di Ocrida, un discepolo di Cirillo e Metodio.

MARTEDI’ 15 FEBBRAIO, 2° APPUNTAMENTO DI PAROLE DEDICATE

Martedì 15 febbraio alle ore 10.00, online sul canale YouTube del Comune di Bergamo, si terrà il secondo appuntamento di “Parole dedicate” – Gli studenti incontrano i testimoni della memoria e dell’impegno civile sui temi della Legalità e della Costituzione, il percorso,organizzato dal Centro di Promozione della Legalità (CPL) per la provincia di Bergamo (con l’Istituto Superiore “Giulio Natta” come capofila) e dall’Ufficio Scolastico Territoriale in collaborazione con il Comune di Bergamo, che si pone l’obiettivo di formare gli studenti delle scuole superiori bergamasche ad un modello di società democratica, pluralista, aperta e tollerante, attraverso il peso della parole scelte dai Padri Costituenti. Dopo aver approfondito nel primo appuntamento il tema della Libertà, il secondo,di domani, riguarderà quello della Giustizia e vedrà la partecipazione di Vittorio Teresi, ex procuratore aggiunto alla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, Pubblico Ministero del processo sulla Trattativa Stato-Mafia, amico di Falcone e Borsellino, oggi è Presidente del Centro Studi Paolo e Rita Borsellino di Palermo. Vittorio Teresi, il cui intervento su L’eredità di Giovanni e Paolo (1992/2022: 30° anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio) verrà introdotto da Gianmario Vitali di “Libera”, sezione di Bergamo, sarà accompagnato dai saluti istituzionali del Prefetto di Bergamo, Enrico Ricci, del Questore di Bergamo, Stanislao Schimera, di Vincenzo Cubelli, Direttore Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo; e dagli interventi di Marzia Marchesi, Assessora alla Pace, Legalità, Educazione alla Cittadinanza Comune di Bergamo, di Maria Amodeo, Dirigente scolastico ISIS Giulio Natta, e dei ragazzi di Social Lecito che porranno le domande finali.

IL PENSIERO del GIORNO

“Andate: ecco vi mando come agnelli in mezzo a lupi”. Vivere la nostra storia quotidiana nel contesto attuale esige una grande libertà di cuore e una forte capacità di andare contro corrente. È importante riscoprire la bellezza della nostra identità umana per la quale dimenticare le molteplici suggestioni che possono manipolare la nostra personalità. Cerchiamo la pace del cuore, la lucidità della mente, l’energia della volontà per essere coraggiosi ed autentici nel dialogo con chi ci sta vicino. Padre, nella persona del tuo Figlio ci edifichi nella bellezza della nostra umanità. Fà che non distacchiamo mai lo sguardo dal suo volto per essere penetrati dal suo Spirito. Con la sua energia sapremo sempre seminare speranza nella vita dei nostri fratelli. In tal modo contribuiremo nel dare luce a un mondo nuovo. Amen

BERGAMO. RIFACIMENTO DEI SOTTOSERVIZI DI PIAZZA MASCHERONI

Partono questa settimana i primi lavori per quel che riguarda la sostituzione dei vecchi sottoservizi lungo la Corsarola di Bergamo Alta. Obiettivo, quello di rifare tutti i sottoservizi – soprattutto gas e acqua – di via Colleoni e via Gombito, la strada che attraversa per lunghezza Bergamo Alta. Il primo lotto di intervento, previsto per il 2022 e in partenza proprio in questi giorni, è quello di Piazza Mascheroni. Si tratta infatti di impianti vecchi, spesso danneggiati, e che registrano guasti frequenti: ne sono dimostrazione i numerosi piccoli cantieri che negli anni si sono succeduti lungo la via, spesso per riparare perdite (di acqua e gas in particolare) e proprio da quegli interventi è emersa la necessità di un cantiere più radicale per sostituire i sottoservizi. Si parte quindi da piazza Mascheroni per proseguire, poi, successivamente sulle ultime decine di metri di via Colleoni, con un cantiere “pilota” che riguarderà tutta la carreggiata per evitare rattoppi e disomogeneità di lavorazione: si procederà, per garantire sempre l’accesso a negozi e abitazioni, in cinque fasi di lavoro, evitando cantieri aperti nei mesi estivi e nel mese di dicembre, quelli, cioè, in cui è più alto l’afflusso di visitatori in città. Questo primo intervento è subordinato alla durata dei lavori in piazza Mascheroni e alle condizioni meteo: il Comune, infatti, vuole liberare l’area in vista della Pasqua 2022, puntando a smontare il cantiere entro il 10 aprile. Il progetto ha già incassato il parere favorevole della Soprintendenza: gli scavi previsti saranno meno profondi del deposito archeologico noto ad oggi, ma un archeologo sarà sempre presente lungo le fasi del cantiere, in caso di ritrovamenti di interesse storico durante i lavori. Coinvolti nei lavori di piazza Mascheroni saranno i tecnici di Unareti e Uniacque, protagonisti nei lavori di sostituzione degli impianti di acqua e gas. Per quanto riguarda via Colleoni, verranno sistemati anche gli impianti ENEL e TIM e il Comune prevede la sistemazione della pavimentazione, con il riutilizzo – ovviamente – del materiale esistente ripulito (che risale in gran parte agli interventi di pavimentazione del secolo scorso) e di eventuale materiale nuovo, ma di uguale tipo, colore e dimensione, per le integrazioni necessarie. Saranno poi sostituiti caditoie e chiusini delle fognature e verrà posata una “polifora”, un condotto utile al passaggio di futuri ulteriori sottoservizi senza dover manomettere la pavimentazione.

VIE E PIAZZE DI BERGAMO. ENRICO TIRABOSCHI

Nato a Trescore nel 1888 morto a Buenos Aires il 7 febbraio 1948 fu il primo italiano che sia riuscito ad attraversare la Manica (1923). Compì anche (1929) la traversata del Río de la Plata. La Città di Bergamo gli ha intestato ilPiazzale Tiraboschi” zona Palazzetto dello Sport (NdR.: da non confondersi con Via Gerolamo Tiraboschi in zona Porta Nuova). Il Comune di Trescore Balneario gli ha dedicato una Via. Nel 1922 aveva effettuato un primo tentativo, fallito dopo 19 ore, a causa della stanchezza, del freddo e delle dure correnti del canale. Tiraboschi raggiunge l’obiettivo nell’agosto del 1923, quando, partito da Capo Gris-Nez presso Calais, nuota fino alla città inglese di Dover. Dal tardo pomeriggio dell’11 agosto alla mattina seguente, Tiraboschi viene accompagnato nell’impresa dal battello di supporto “Champion” e da alcuni nuotatori francesi che scendono in acqua, alternandosi al suo fianco, per incoraggiarlo. Indossando una maglia di lana, una cuffia e col corpo cosparso di grasso, porta a termine l’impresa in meno di 17 ore, seguendo l’itinerario preparatogli da Douax, dirigente delle ferrovie francesi. Non era la prima volta che Tiraboschi cercava di battere un record. Nel febbraio del 1920, infatti, aveva tentato di attraversare il Rio della Plata da Colonia, in Uruguay, fino a Buenos Aires. Il nuotatore bergamasco era rimasto in acqua per 24 ore e due minuti, battendo Thomas William Burgess, che nel 1911 aveva nuotato per 22 ore e 35 minuti. In quell’occasione, però, Tiraboschi non era riuscito a raggiungere la sponda argentina, a differenza di Lilian Gemma Harrison, una giovane donna di soli 19 anni, che per prima attraversa il Rio de la Plata nel dicembre 1923. Tiraboschi decide di compiere un nuovo tentativo nel 1929, concludendo questa volta con successo l’impresa. Dopo la vittoriosa traversata della Manica, il nuotatore riceve la cittadinanza onoraria di Calais e torna da Londra in Italia a bordo dell’Orient Express, tra entusiasti festeggiamenti ad ogni stazione ferroviaria. Il 20 agosto 1923 incontra a Roma Mussolini che lo nomina Cavaliere della Corona d’Italia, mentre l’8 settembre viene accolto dalle autorità a Bergamo, ricevendo una medaglia d’oro dalla Provincia ed una dalla società di calcio Atalanta. Presenzia, infine, all’inaugurazione del Teatro augusteo in Borgo Palazzo. Muore in Argentina, a Buenos Aires, il 7 febbraio 1948.

TURNI delle FARMACIE

TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni. si chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.

TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 15 febbraio 2022 alle ore 9,00): Aviatico – BERGAMO Malpensata Via Zanica – Brembate Farmacia di Grignano – Cividate – Grumello del Monte (fino alle ore 24) – Locatello – Mapello (fino le ore 24) – Morengo – Pedrengo – Pianico – San Giovanni Bianco – Serina – Stezzano – Torre de Busi – TREVIGLIO Comunale 3  Viale Piace – Treviolo farmacia di Curnasco – (fino alle ore 24) – Valgoglio – Vertova – Zandobbio

CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica e festivi.

AVVENIMENTI A BERGAMO E PROVINCIA

  • BERGAMO – Museo della Cattedrale – 19 e 26 febbraio ore 16 – Visita guidata al Museo – Prenotazione: info@fondazionebernareggi.it
  • BERGAMO – CineTeatro del Borgo (Palazzo) – 15 febbraio ore 16 “Iosonoqui” film di qualità
  • BERGAMO – Teatro Tascabile – 15 febbraio ore 16,30 – “Dal gioco alla danza – Colori e suoni dall’India – riservata ai ragazzi accompagnati
  • BERGAMO – Teatro Sociale – 17 e 18 febbraio (matinee) “Il tempo che ci resta” Elegia per Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
  • BERGAMO – Ateneo Sala Galmozzi – 16 febbraio ore 17,30 – “Ville, Palazzi e Opere d’Arte” di Cenate Sotto
  • BERGAMO – Auditorium Mascheroni – 15 febbraio ore 20 – “Nati per incontrare. La filosofia generativa di Hannah Arendt
  • BERGAMO – Centro Congressi Papa Giovanni – 15 febbraio dalle ore 9 – Congresso Soc. Italia di Allergologia e Immunologia
  • BERGAMO – Teatro Creberg – 16 febbraio ore 21 – “Ghost – Musical – prevendita e prenotazione biglietti 389.0604579a biglietti
  • ALBINO – CAI Albino – Corso d’Arrampicata Sportiva per ragazzi – iscrizioni fino il 19 febbraio – orari pomeridiani e serali
  • ALZANO LOMBARDO – JumboBirra – 16 febbraio 20,45 – “Dov’è la sanità lombarda?” dibattito
  • CLUSONE –Franca Pezzoli Arte – 5 al 19 febbraio ore 10 – Mostra “La donna nella famiglia”
  • CLUSONE – Cooperativa SottoSopra – Corso di Arte Circense per ragazzi 13-17 anni – iscrizioni entro il 19 febbraio – Info 348.1479205
  • COMUN NUOVO – Biblioteca – dal 5 al 26 marzo dalle ore 9,30-11,30 – 4 lezioni per ridurre lo stress – Iscrizioni in biblioteca Comunale
  • CURNO – Auditorium – 20 febbraio ore 20 – Commedia dialettale “Me stàa meì”
  • GAVERINA TERME – Chiesa Parrocchiale – 19 febbraio ore 20,45 – Conferenza sui dipinti del Moroni
  • LOVERE – Accademia Tadini – sabato 26 febbraio ore 16 – Visite guidate alla scoperta dei valori custoditi.
  • SERIATE – Biblioteca – 16 febbraio ore 20 – Divertiamo assieme
  • SERIATE – Comune – domenica 20 febbraio ore 7 – Ritrovo Bar Tabacchi “del Santo” per partecipare a Giornata del Verde Pulito muniti di guanti e pettorina.

LIBRI DA LEGGERE

MI PROMETTO il MARE – Autore Riccardo Bertoldi – Editore Rizzoli – pag. 350 – costo € 18,00 – Trama: Quando Sofia scopre che il suo compagno, Edoardo, l’ha tradita, sente il mondo crollarle addosso: tutt’a un tratto si rende conto di essersi dimenticata di se stessa, di aver trascurato i propri desideri, di non avvertire più quel brivido lungo la schiena. In fondo, si è accontentata di un amore che lei considerava giusto, ma che l’aveva fatta sentire viva solo all’inizio. A quasi quarant’anni capisce che è giunto il momento di “promettersi il mare”, di smettere con la routine che l’ha condotta fin lì e iniziare davvero a inseguire i sogni che ha messo da parte troppo a lungo. La sua nuova vita, però, la riporta indietro nel tempo, a un’estate di più di vent’anni prima. Aveva diciott’anni, era in vacanza con la famiglia a Riva del Garda, quando durante un violento temporale aveva accettato il passaggio di Enea.

CINEMA

MARRY ME – SPOSAMI – critica *** – film ciommedia – durata 112 minuti – consigliati +13anni – Trama: Un’ improbabile storia d’amore che parla di due persone diverse alla ricerca di qualcosa di vero in un mondo dove il valore di ciascuno è dettato dalla quantità di “mi piace” e numero di follower.

CUCINA. I BACI DI CIOCCOLATO

È l’emblema di questa giornata dedicata all’amore e agli innamorati: nel bacio la dolcezza di un ripieno speciale è avvolta in un caldo abbraccio di cioccolato. Vi abbiamo raccontato la storia del Bacio, il  cioccolatino che da quasi un secolo ingolosisce ed intenerisce gli italiani (e non solo). Un cioccolatino che può essere preparato anche in casa e che, con varianti golose, è stato protagonista di una sfida di MTC, da cui è tratta questa ricetta.

Per tutte le notizie seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in: