“Si tratta di un ottimo risultato per Bergamo e per i lavoratori coinvolti. Ringrazio l’azienda, che ha ascoltato le nostre richieste, in particolare l’Amministratore delegato Roberto Callieri, e i sindacati, che hanno molto lavorato perché si potesse arrivare a questo risultato”: commenta così il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori la decisione di Heidelberg di mantenere a Bergamo ILab Kilometro Rosso, spazio che sarà dedicato alla ricerca green in collaborazione con il MISE, la Regione Lombardia e l’Università degli Studi di Bergamo.

Si chiude così la vicenda ILab Kilometro Rosso che nelle scorse settimane aveva tenuto in apprensione molti lavoratori: la possibilità che ILab venisse trasferito in Germania, provocando una grossa perdita per il territorio di Bergamo, è così scongiurata.

“Perdere quell’unità – aveva scritto Gori nella lettera a Callieri – significa segnare un arretramento che coinvolge tutto nostro territorio, in contraddizione con le strategie che stiamo caparbiamente cercando di realizzare. Mi auguro che Lei possa rappresentare il forte interesse della Città di Bergamo a che la locale branch di Italcementi mantenga un profilo di particolare rilievo proprio intorno alle funzioni avanzate della ricerca e sviluppo”.

“È importante – commenta oggi Gori – che l’attività di ricerca ora assuma una sufficiente dimensione. La prospettiva di 15mila ore di ricerca l’anno, in questo senso, è incoraggiante: il risultato di fissare a Bergamo una delle funzioni di maggior pregio del Gruppo è comunque certamente importante per il nostro territorio, ma soprattutto centra l’obiettivo di non determinare nuovi esuberi, soprattutto in una congiuntura particolarmente delicata come quella che stiamo attraversando”.

Print Friendly, PDF & Email