Home VITA BERGAMASCA La cometa Neowise sopra Bergamo. Alla Torre del Sole serate di osservazione

La cometa Neowise sopra Bergamo. Alla Torre del Sole serate di osservazione

cometa-neowise

Da sabato 11 luglio la cometa Neowise sarà visibile nelle ore serali bassa sull’orizzonte di nord-ovest fra le 21 e le 24. Quindi si sposterà, ma la si potrà vedere fino al 23 luglio. La cometa è passata al perielio il 3 luglio 2020, è ancora ben luminosa, tanto da essere visibile ad occhio nudo verso le 3.30 e le 4 del mattino, guardando a nord-est, pochi gradi sopra l’orizzonte. Naturalmente un binocolo facilita l’osservazione. La cometa si sta allontanando dal sole, sicché la sua luminosità, salvo imprevisti, è destinata a diminuire progressivamente. Secondo quanto riporta l’Ansa, che cita gli esperti dell’Istituto nazionale di astrofisica, fra il 14 e il 15 luglio la cometa diventerà addirittura circumpolare per il nord Italia, ossia potrà essere seguita per tutta la notte.

Da questa data la Neowise sarà visibile alla sera dalle 21 luglio a circa 17 gradi di altezza sull’orizzonte di nord-ovest, passerà alla culminazione inferiore a nord attorno all’una di notte, poi tornerà a salire sull’orizzonte fino a raggiungere i 12 gradi di altezza verso l’alba. Il periodo di visibilità circumpolare durerà fino al 23 luglio, poi la visibilità serale prevarrà definitivamente su quella mattutina per l’effetto combinato dell’allontanamento della cometa dal Sole e il moto orbitale della Terra. Considerando che l’altezza della cometa sull’orizzonte non sarà mai elevata, gli esperti dell’Inaf consigliano di armarsi di un piccolo binocolo e osservare da luoghi senza luci artificiali.

Scoperta il 27 marzo scorso grazie agli occhi del telescopio spaziale della Nasa, la cometa, catalogata C/2020 F3, al momento brilla come una stella di prima grandezza e mostra una lunga coda di polveri di colore giallo. Dai i primi dati diffusi dalla Nasa, Neowise dovrebbe avere un diametro di circa 5 chilometri. La prossima “visita” nei paraggi del sole è prevista tra 7.125 anni!

Dalla pagina Facebook della Torre del Sole di Brembate Sopra si scopre che “la luminosità della cometa è paragonabile a quella di una stella di prima grandezza e, se il cielo è limpido e l’orizzonte è completamente libero, è possibile osservarla con un binocolo ed anche ad occhio nudo. Finalmente una cometa visibile ad occhio nudo dopo molti anni dalla splendida ed indimenticabile Hale Bopp del 1997”.

Sperando che la sua luminosità nel frattempo non cali troppo, cercheremo di osservarla nelle serate osservative che organizzeremo al campo sportivo vicino alla Torre del sole nei giorni di venerdì 31 luglio 2020 (Bambini tra le stelle – già in calendario) e sabato 1 agosto 2020. Perché sì, la cometa si potrà cercare anche a occhio nudo, ma meglio se potrete usare almeno un binocolo, meglio un telescopio”. Tutti i programmi si possono trovare sul sito www.latorredelsole.it.

 

.