Almanacco Bergamo 8 febbraio 2022 (Martedì)

6^ settimana – Giorni inizio/fine anno 39/326 BUONA GIORNATA
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

SEI NATO OGGI? Le persone nate in queste date non avranno praticamente mai problemi finanziari. Sapete come fare i soldi e soprattutto come spenderli. Lavorate molto, siete persone serie e riuscite sempre a raggiungere i vostri obbiettivi. Interessati di finanza, progresso e beni materiali, avete la necessità di organizzare, per avere successo. Le vostre potenzialità si esprimono al meglio quando avete degli obiettivi ben chiari. Siete generosi, comprensivi e attivi. Dotati di una mente vulcanica e da un fisico sempre in movimento. Detestate le perdite di tempo e chi ve lo fa perdere. Innate capacità di giudizio, padronanza e capacità di esercitare l’autorità.

I SANTI DI OGGI
San GIROLAMO EMILIANI nell’anno 1532 istituì a Bergamo il primo Seminario, morì di peste a Somasca (frazione di Vercurago, ai tempi appartenente alla Diocesi di Bergamo) mentre curava gli ammalati. Nel 1928 Papa Pio XI lo proclamò Patrono universale frgli orfani e della gioventù abbandonata. Alla Sua opera si uniscono le Suore Orsoline di Somasca (che operano in Bergamo). E’ stato proclamato Patrono della Val San Martino a scavaldo della Provvincia di Bergamo e di Lecco – Santa GIUSEPPINA BAKHITA nacque in Sudan, all’eà di 7 anni fu venduta schiava a degli arabi dove subì ogni forma di tortura e violenza. Fu poi comprata da un Console italiano assieme ad altri schiavi. Giunta in Italia si fece suora Canossiana. Fu proclamata Santa da San Giovanni Paolo II Papa. Patrona delle persone che sono soggette alla “tratta” delle nuove schiavitù – Sant’ONORATO Vescovo . La Chiesa festeggia altri 10 SANTI e 4 BEATI

SIGNIFICATO DEL NOME GIROLAMO
Il nome deriva dal greco Ierònymos, composto da hieros, sacro, e onoma, nome, con il significato complessivo di “nome sacro”. La forma latina, dalla quale discendono le varie forme italiane, era Hieronymus. In Italia portano qusto nome quasi 23.566 persone di cui il 33,2% in Sicilia, 9,7% in Lombardia

AFORISMA del GIORNO
Non c’è niente di peggio del troppo tardi

PROVERBI
Bere acqua di mattina è già una mezza medicina
In una mente odiosa il diavolo riposa
Mi piace non piacere a chiunque


I MORTI DEL GIORNO A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)

LOMBARDIA. E’ GUERRA APERTA ALLE NUTRIE

Il Consiglio Regionale, martedì, ha approvato una nuova legge per contenere ed eradicare le nutrie. Il bando servirà a reclutare aziende specializzate nel ‘pest control’, letteralmente disinfestazione dai parassiti, le quali lavoreranno con una grande quantità di gabbie. Danni all’economia agricola, cedimenti di argini e terreni a causa dei tunnel scavati: le nutrie, secondo la maggioranza che governa la Regione, costituiscono un problema da risolvere con misure drastiche. empre i comuni potranno stipulare convenzioni con associazioni di cacciatori. Spetterà alle province predisporre appunto i piani e poi organizzare raccolta e smaltimento delle carcasse.

GIORNATA PER UNA RETE PIU’ SICURA

E’ una giornata internazionale di sensibilizzazione per i rischi che comporta utilizzare internet, istituita nel 2004 dall’Unione Europea. Ricorre il secondo giorno della seconda settimana del mese di febbraio di ogni anno. Esiste un Codice di Condotta che tutti gli utenti web sono tenuti a rispettare. È molto importante che i membri conoscano e seguano la netiquette per creare un clima di lavoro sereno e, soprattutto, sicuro. Nella maggior parte dei casi si tratta di regole di buon senso, buone maniere e altre buone pratiche normalmente osservate nelle interazioni sociali. Molto spesso, quando utilizziamo gli strumenti di comunicazione online, non siamo completamente consapevoli dell’effetto che il nostro comportamento può avere sugli altri e come, ad esempio, un semplice scherzo online può facilmente degenerare in un fenomeno di cyber-bullismo. I giovani in primis devono essere sempre più informati che nelle interazioni online le persone non sono sempre ciò che fingono di essere ed è compito anche delle istituzioni scolastiche sviluppare in loro un senso di consapevolezza sull’utilizzo del web e di autotutela nelle situazioni online

GIORNATA MONDIALE CONTRO la TRATTA di PERSONE

L’8 febbraio, nella giornata in cui si celebra la memoria liturgica di Santa Bakhita, simbolo universale dell’impegno della Chiesa contro la tratta, l’umanità impegnata per contrastare questo fenomeno si unisce in una maratona online di preghiera dalle 9 alle 17. Seguendo i diversi fusi orari, la maratona prenderà il via dall’Oceania, l’Asia e il Medio Oriente, per poi passare in Africa, Europa, Sud America e concludersi con il Nord America. Sarà trasmessa in diretta streaming in cinque lingue (francese, inglese, italiano, portoghese, spagnolo)

DOPPIO SCIOPERO del TRASPORTO PUBBLICO

Un primo stop martedì 15 febbraio. Un altro esattamente dieci giorni dopo. Doppio sciopero in arrivo in Lombardia, che rischia di trovarsi a fare i conti con due giorni di potenziale caos dei mezzi pubblici, con autobus, tram, metro Atm e treni Trenord che potrebbero non circolare. La prima data cerchiata di rosso sul calendario è quella del 15 febbraio, quando andrà in scena l’agitazione generale dei lavoratori di tutti i settori pubblici e privati indetta dai sindacati Sol Cobas e Fisi.

IL PENSIERO del GIORNO

“Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo cuore è lontano da me”. Il dramma nel cuore umano è l’ipocrisia, la non sincerità esistenziale. Questo problema, che può avere tante origini, ci stimola a vivere la sincerità spirituale che ci guida a incarnare la persona che siamo realmente per costruire rapporti autentici con i fratelli, in una comunione veramente solida. La gioia d’essere noi stessi in qualunque situazione ci rendere luminosi nel cammino di tutti i giorni e qui è la nostra vera felicità. Padre, nel tuo Figlio ci doni la bellezza della vita e ci guidi nel costruire nella verità ogni frammento del percorso quotidiano nella nostra storia. Donaci nello Spirito la vera sincerità del cuore per essere in ogni istante la serena luminosità del tuo amore per tutti i fratelli. Sia la nostra persona la tua gioia incarnata e regalata a tutti per crescere in una comunione di cuori verso una meta comune che è la Gerusalemme celeste. Amen

VIE E PIAZZE DI BERGAMO. DON FRANCESCO SPINELLI

Nato a Milano, 14 aprile 1853 – morto a Rivolta d’Adda, 6 febbraio 1913  è stato un presbitero italiano, fondatore delle Congregazioni delle Suore Sacramentine di Bergamo e delle Suore adoratrici del Santissimo Sacramento di Rivolta d’Adda, proclamato santo da papa Francesco il 14 ottobre 2018. La Città di Bergamo gli ha dedicato una Via, il Comune di Verdello una Piazza. Tornato a Bergamo, concluse prima gli studi liceali e poi quelli teologici presso il Seminario Diocesano. Conobbe e collaborò con don Luigi Maria Palazzolo (Beato) a cominciare dal 1873. Il 17 ottobre 1875 fu ordinato presbitero dal vescovo Pietro Luigi Speranza; nello stesso anno si recò a Roma per il giubileo e un momento significativo fu la visita della basilica di Santa Maria Maggiore. Nel 1882 diede inizio assieme a suor Geltrude Comensoli (Santa) alle Suore Sacramentine; il 4 aprile 1889 a causa di un dissesto economico dovette lasciare la diocesi di Bergamo e, accolto dal vescovo di Cremona, monsignor Geremia Bonomelli, si trasferì a Rivolta d’Adda. Nel 1892 l’istituto si scisse, dando vita alle Suore adoratrici del Santissimo Sacramento. Il giorno di Natale del 1912 celebrò la Messa per l’ultima volta e morì il 6 febbraio 1913 a Rivolta d’Adda. Il suo corpo nel 1924 fu tumulato nella chiesa della casa madre dell’istituto delle Suore adoratrici del Santissimo Sacramento, a Rivolta d’Adda. Il 30 agosto 1958 il Card. Angelo Roncalli (futuro Papa Giovanni XXIII) si recò a pregare sulla tomba del Ven. Spinelli

TURNI delle FARMACIE E SERVIZIO PEDIATRICO

TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni. si chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24:

TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 9 febbraio 2022 alle ore 9,00): Almè – BERGAMO Farmacia Porta Nuova – Berzo San Fermo – Bracca – Capizzone – Carvico – Chiuduno (fino alle ore 24) – Curno – Ghisalba – Gorle – Isola di Fondra – Leffe – Pradalunga – Rovetta – Stezzano (fino alle ore 24) – Trescore Banearo – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave –

CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica e festivi.

AVVENIMENTI A BERGAMO E PROVINCIA

  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco – dal 5 al 19 febbraio ore 18 – “Collettiva d’inverno” – Orari martedì/domenica dalle 16 alle 19
  • BERGAMO – Duomo di Bergamo – 12 febbraio ore 21 – Concerto “Salmo 22 ingresso libero –
  • BERGAMO – Stadio – 10 febbraio ore 18 – Atalanta – Fiorentina
  • BERGAMO – Astino – 11 e 12 febbraio dalle 15 alle 17,30 – Corso di potatura delle piante – iscrizioni aperte – www.eventbrite.it
  • COMUN NUOVO – Biblioteca – dal 5 al 26 marzo dalle ore 9,30-11,30 – 4 lezioni per ridurre lo stress – Iscrizioni in biblioteca Comunale
  • DALMINE – Biblioteca – 10 febbraio ore 20,45 – “Gli anni d’oro del rock  – Vol 1” un viaggio negli anni 60 della musica rock
  • LOVERE – Teatro Crystal – 12 febbraio ore 20,45 – “Mistero Buffo” di Dario Fo – prevendita biglietti d’ingresso
  • LOVERE – Accademia Tadini – sabato 12 e 26 febbraio ore 16 – Visite guidate alla scoperta dei valori custoditi.
  • SCHILPARIO – Pista degli Abeti – dall’11 al 13 febbraio – “Bergamo Ski Tour: Campionato Italiano Giovani – info@sciclubschilpario.it – 349.5705896
  • SERIATE – Circolo ARCI – 12 febbraio dalle 15,30 alle 17 – Corso di italiano per stranieri – iscrizione obbligatoria con tessera ARCI
  • SORISOLE – Oratorio di Petosino – 10 febbraio ore 20,45 – “Minari” Film di Qualità

COSA LEGGERE

L’EQUAZIONE del CUORE – Editore Mondadori – pag. 252 – costo € 19,00 – Narrativa – Trama: dopo la morte della moglie, Massimo, professore di matematica in pensione, vive, introverso e taciturno, in una casa appartata su un’isola del golfo di Napoli. Pesca con metodo e maestria e si limita a scambiare rare e convenzionali telefonate con la figlia Cristina, che vive in una piccola città della ricca provincia padana. A interrompere il ritmo di tanto abitudinaria esistenza la notizia di un grave incidente stradale: la figlia e il genero sono morti, il piccolo Checco è in coma. Massimo deve assolvere i suoi doveri. Crede, una volta celebrata la cerimonia funebre, di poter tornare nella sua isola, e lasciare quel luogo freddo e inospitale. Non può. I sanitari lo vogliono presente accanto al ragazzino che giace incosciente.

BERGAMO JAZZ 2022

A poco più di un mese dall’inizio della 43°edizione di Bergamo Jazz – dal 17 al 20 marzo – parte da oggi martedì 8 febbraio, la campagna abbonamenti. Martedì 15 febbraio si potranno, invece, acquistare i biglietti per le singole serate al Donizetti. Già disponibili i biglietti per i concerti fuori abbonamento.  Abbonamenti e biglietti sono acquistabili direttamente presso la Biglietteria della Fondazione Teatro Donizetti oppure online sul sito di Vivaticket

Concerti in abbonamento al Teatro Donizetti – Le tre serate in abbonamento al Donizetti cominciano venerdì 18 con il trio di uno dei pianisti più in auge del momento, Fred Hersch, con special guest Enrico Rava. A seguire un inedito quartetto capitanato dal batterista Jeff Ballard e comprendente, tra gli altri, il sassofonista Logan Richardson. Nella seconda serata Bergamo Jazz 2022 accoglierà Brad Mehldau, in un unico set che regalerà una lunga performance molto attesa. La voce sarà quindi al centro della serata finale del Festival, con in apertura il giovane talento Michael Mayo e nella seconda parte lo spettacolare progetto in salsa cubana del pianista Gonzalo Rubalcaba e della cantante Aymée Nuviola.

Concerti fuori abbonamento

Al Teatro Sociale si potranno ascoltare altri nomi di assoluto rilievo: giovedì 17 il trio del pianista Vijay Iyer, altra figura preminente del jazz contemporaneo, e a seguire il quartetto del versatile batterista Roberto Gatto. Domenica 20 sempre al teatro di Città Alta, i riflettori saranno invece puntati su Giornale di Bordo, superquartetto a mezza via tra jazz e world music che allinea i sardi Antonello Salis, Paolo Angeli e Gavino Murgia insieme al chicagoano Hamid Drake.

Due gli eventi in programma all’Auditorium di Piazza della Libertà, entrambi animati da compagini europee: venerdì 18 con il trio del chitarrista danese Jakob Bro, dal trombettista norvegese Arve Henriksen e dal batterista spagnolo Jorge Rossy; sabato 19 con il nuovissimo quintetto del violinista francese Régis Huby, forte del chitarrista scandinavo Eivind Aaarset e del batterista italiano Michele Rabbia.

New entry tra le location di Bergamo Jazz sarà, invece, il Teatro Sant’Andrea, un gioiellino posto sotto l’omonima Chiesa di via Porta Dipinta: qui giovedì 17 risuoneranno le prime note del Festival grazie alla pianista greca Tania Giannouli.  In cartellone, oltre alla sezione “Scintille di Jazz” – ospitata in alcuni locali della città (ingresso gratuito fino a esaurimento posti) – anche il duo formato dal trombettista americano Rob Mazurek e dal collega italiano Gabriele Mitelli, domenica 20 presso la Sala di Porta Sant’Agostino, e il Trio Correnteza, ovvero il clarinettista Gabriele Mirabassi, il chitarrista Roberto Taufic e la cantante Cristina Renzetti, sempre la domenica ma in Sala Piatti. Infine, all’Accademia Carrara, sabato 19 sarà dato spazio alle avventurose sonorità della chitarrista americana Ava Mendoza, con biglietto di ingresso al museo.

L’ANGOLO DELLA CUCINA. I DOLCI del CARNEVALE

Quando si parla di dolci di Carnevale non abbiamo alcun dubbio: vincono a man bassa i fritti. Questo periodo, infatti, è noto per gli stravizi che ci sono concessi prima di affrontare il lungo periodo di Quaresima (che precede a sua volta la Pasqua). Pensate che le sue origini affondano direttamente all’epoca dei Romani, i quali nella seconda metà di dicembre festeggiavano i Saturnalia. Oggi, come ben sappiamo la data è un’altra, ma le ricette tipiche di Carnevale non sono troppo diverse: gli Antichi erano soliti consumare dei dolci preparati con un impasto a base di farina e uova fritto nel grasso e reso più dolce dal miele. Vi ricorda qualcosa? Non è certo un caso che, da Nord a Sud quasi tutti i dolci di Carnevale ne rappresentino una sorta di evoluzione: chiacchiere, bugie, graffe, cicerchiata sono solo le più famose!

Per tutte le notizie seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in: