Press ESC to close

Redazione Socialbg

SIL – Sindacato Italiano Librai e Confesercenti Bergamo, nell’ambito del bando da 30 milioni di euro promosso dal Ministero dei Beni Culturali per l’acquisto straordinario di libri alle biblioteche, promuovono il progetto “Leggi vicino” che mette a disposizione delle biblioteche di Bergamo e provincia l’elenco delle librerie del territorio a cui rivolgersi per l’acquisto dei testi.

Il provvedimento MIBACT, promosso tra le iniziative di sostegno alla filiera editoriale gravemente colpita dall’emergenza Covid-19, prevede l’assegnazione di contributi per l’acquisto di libri da parte delle biblioteche dello Stato, delle Regioni, degli enti locali e degli istituti culturali che potranno arricchire i propri cataloghi acquistando il 70% dei nuovi volumi in almeno 3 librerie presenti sul proprio territorio (D.M. 267 del 04/06/2020). Le biblioteche interessate potranno candidarsi sul portale del Mibact entro il prossimo 20 luglio.

Pertanto, per consentire a tutte le biblioteche bergamasche di contattare le librerie di zona interessate, SIL – Sindacato Italiano Librai Confesercenti Bergamo hanno attivato la raccolta dei dati di tutti gli esercizi commerciali disponibili alla fornitura di testi alle biblioteche del territorio.

Per aderire all’iniziativa gli esercizi commerciali interessati, con codice ATECO principale 4761 (commercio al dettaglio di libri nuovi), devono compilare sul sito www.confesercenti.bergamo.it il form “leggi vicino” di raccolta dati sull’attività. L’elenco delle librerie di Bergamo e provincia che hanno aderito al progetto sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito www.confesercenti.bergamo.it. Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a direzione@conf.bg.it

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Preferenze dei cookie