In cosa consiste il marketing? Dal punto di vista, squisitamente tecnico, può essere definito come quel processo sociale e manageriale diretto a soddisfare bisogni ed esigenze attraverso processi di creazione e scambio di prodotto e valori. Fatta questa premessa credo sia utile e, rispettoso dell’intenzione dell’autore, evidenziare che rispetto al libro di Paolo Cevoli, dal titolo Manuale di Marketing Romagnolo, della definizione sopra indicata il primo termine da recuperare sia: “squisitamente”.

E sì perché, come mostra anche il video diffuso sui social dall’attore, la finalità di questo testo non è quella di rivolgersi agli addetti ai lavori ma al grande pubblico e questo perché, chiunque abbia avuto modo di fare esperienza di ospitalità romagnola (come accade anche a me e alla mia famiglia da anni nel bellissimo albergo della nostra cara amica Federica) avrà ben impresso nella memoria, anche quella olfattiva…, dei profumi di questa terra.

Pensandoci bene, ad esempio, le tagliatelle emiliane cosa sono se non la esemplificazione di quanto assunto nella definizione di marketing sopra citata?

  • Soddisfano un bisogno? Si
  • Soddisfano una esigenza? Anche
  • Sono la conseguenza di un processo di creazione di scambio di prodotto e valori? Si, se però sono fatte al ragù con la ricetta emiliana doc!

Si potrebbe pensare che il riferimento ai “valori” sia un po’ forzato ma, in realtà, a mio avviso non è così e questo a patto che si chiarisca di quale valore si stia parlando: l’amore. Durante l’anno, infatti, quanti di noi si trovano, nelle proprie città, a cercare le pietanze romagnole al fine di rivivere questi fantastici sapori per poi finire, nella maggior parte dei casi, un po’ delusi non dalla qualità degli ingredienti ma quanto dalla percezione dell’assenza di qualcosa di tangibile, ma non visibile in quel piatto.

Beh, questo ingrediente nascosto è proprio l’amore con cui vengono fatte le cose, il quale è il vero elemento del successo non solo dei prodotti emiliani, se mangiati in loco, ma soprattutto dell’elevata qualità del servizio che si può sperimentare villeggiando in questa terra. Non nascondo che Paolo Cevoli, anche dal punto di vista estetico, mi ricorda tantissimo un caro amico romagnolo di nome Americo, il quale vive il suo lavoro di portiere d’albergo in modo speciale: la sera, quando rientro dal giro con mia moglie e i miei figli, lui mi offre un caffè e ci mettiamo a fare due chiacchiere e così, rivivo attraverso i suoi occhi, com’era la Romagna tanti anni fa riconoscendo l’origine di quello che ancora oggi possiamo sperimentare.

Ecco perché, appena ho visto la foto del lancio del libro di Paolo Cevoli, la prima cosa che ho pensato è stata: “va’ quel Patacca di Americo ha finalmente scritto un libro di marketing come gli avevo consigliato di fare anni fa”. Buona lettura… soprattutto sulle spiagge emiliane!


Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Alessandro Grazioli

Marito e papà di 4 bambini, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, Specialista sviluppo prodotti e servizi assicurativi Gruppo Assimoco – Business Unit Eticapro, Consigliere Comunale e Presidente del Comitato di settore dei servizi sociali del Comune di Torre Boldone, divulgatore nazionale

Vedi tutti gli articoli