La giornata elettorale del 5 giugno si avvicina. Ad Almè i quattro candidati alla carica di sindaco (in ordine alfabetico: Massimo Bandera, Luciano Cornago, Patrizia Gamba e Pasquale Gilio) si stanno confrontando sul territorio. Ecco cinque domande poste a Patrizia Gamba (lista civica Almè al Centro)

patrizia gamba

1) Perché un cittadino dovrebbe votarla?
Per un cambio di rotta. Per dare alla governance di Almè un’impronta diversa, motivo per cui già da tempo non mi sentivo più in sintonia col gruppo in cui sono cresciuta. Siamo in una fase in cui le esigenze di un paese cambiano rapidamente e la sensibilità di una donna, unita alla volontà, alla collaborazione, alle competenze del gruppo che rappresento, può essere un valido contributo.

2) I punti di forza della sua lista?
Sicuramente la presenza di persone tecnicamente qualificate in grado di dedicarsi a tempo pieno all’attività amministrativa. Gente abituata a lavorare nel volontariato che porterebbe una ventata di novità, uscendo dai vecchi schemi partitici tanto vituperati. Persone della società civile valide e disinteressate.

3) Le priorità del suo programma?
Raggiungeremo subito un facile obiettivo per dare maggior respiro ad alcune voci di bilancio: il dimezzamento delle indennità di sindaco e giunta. Diminuiremo la pressione fiscale, cercheremo di aumentare la sicurezza dei cittadini, renderemo protagonisti i giovani per ridare loro fiducia nelle istituzioni.

4) Di cosa il paese ha urgente necessità?
Almè necessita di essere maggiormente coinvolto nelle decisioni importanti, rispettando tutte le opinioni.

5) Il ruolo di Almè nella Grande Bergamo?
E’ necessario oggi più di prima essere lungimiranti e consapevoli che premia il lavoro d’insieme. Unire le risorse, fare rete, abbandonare logiche campanilistiche: è il futuro. Almè è strategico per la sua equa distanza dalla città e da due significative valli, quindi ritengo sia indispensabile la piena collaborazione con esse al fine di raggiungere obiettivi di interesse collettivo. (Bruno Silini)

[mc4wp_form]
Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli