Gli agenti della Polizia Locale di Seriate hanno fermato ieri, dopo un tentativo di fuga, un giovane spacciatore di 18 anni.

Gli operatori del Comando cittadino, hanno notato il giovane tunisino nel pomeriggio di martedì 19 gennaio mentre si aggirava con fare sospetto, in via Dante a Seriate. Alla vista degli agenti, ha immediatamente tentato la fuga, ma è stato presto raggiunto e fermato dalla pattuglia a sirene spigate. Nel tentativo di fuga, il 18enne ha tentato di disfarsi di un contenitore di plastica contenente alcune dosi di hashish già confezionate per lo spaccio.

Gli agenti lo hanno bloccato e nonostante i tentativi di divincolarsi lo hanno poi trasportato al Comando di via Paderno. Dagli accertamenti identificativi in sinergia con le altre forze dell’ordine, è risultato che a carico del giovane erano presenti precedenti specifici in materia di stupefacenti con finti nomi. A suo carico anche un rigetto della domanda di protezione internazionale e un rintraccio disposto dall’Autorità giudiziaria di Roma per un esame sanitario auxologico.

Il 18enne senza fissa dimora ha ricevuto una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Visto il suo stato di irregolarità, gli agenti hanno proceduto con una segnalazione all’ufficio immigrazione per le procedure di espulsione dal territorio nazionale. Il ragazzo ha inoltre ricevuto una sanzione per il mancato rispetto del Dpcm anti-contagio.

Leggi anche: Pumenengo: fermati due uomini per spaccio di droga

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,