A partire da lunedì 10 maggio tutte prenderanno il via le prenotazioni dei vaccini per gli over 50: ad annunciarlo il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana durante un’intervista a SkyTg24.

“Lunedì 10 maggio apriremo la prenotazione per le vaccinazioni anti-Covid dei cittadini appartenenti alla fascia di età 50-59 anni”. Sono queste le parole di Attilio Fontana, a confermare l’apertura da molti attesa per la fascia 50-59 slittata di qualche giorno. La data prevista era infatti il 30 aprile ma proprio in quei giorni era stato annunciato un lieve slittamento per l’inizio delle prenotazioni.

“La campagna vaccinale” ha sottolineato il presidente “procede spedita. Purtroppo, a causa della carenza di vaccini abbiamo dovuto rallentare, infatti il generale Figliuolo ha abbassato il target per la nostra regione, che ora si attesta intorno alle 85.000 inoculazioni al giorno. Voglio comunque sottolineare che la Lombardia è l’unica, insieme ad altre due regioni, ad avere mantenuto e superato i target”.

  • Le modalità di prenotazione delle vaccinazioni, anche per gli over 50, sono sempre le stesse. Il vaccino anti-Covid si potrà dunque prenotare tramite:
  • portale di Poste Italiane (prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it);
  • portalettere;
  • sportelli Atm di Poste Italiane;
  • numero verde 800.894545.

Allungati i tempi per i richiami di Pfizer e Moderna

Fontana ha poi commentato anche la circolare emessa ieri dal Ministero della Salute dopo la decisione del Cts di allungare i tempi del richiamo per coloro che hanno ricevuto la prima dose di Pfizer e Moderna. “A partire da domani, venerdì 7 maggio dunque” ha aggiunto “gli appuntamenti per la seconda dose di Pfizer e Moderna saranno essere fissati nella sesta settimana (35-42 giorni) e non più a 21 o 28. Nulla cambia per coloro ai quali è già stata somministrata la prima dose e hanno già l’appuntamento per il richiamo. In questo modo potremo coinvolgere almeno con la prima dose un numero maggiore di persone”.

Print Friendly, PDF & Email