NECROLOGIE DI OGGI 29 MAGGIO 2022

I SANTI del GIORNO
San PAOLO VI Papa (Papa Montini) – San MASSIMO Vescovo – Sant’ORSOLA LEDOCHOWSKA fondatrice delle Suore polacche (a Bergamo operano presso il Centro Don Orione) – San MASSIMINO Vescovo – Santi ALESSANDRO e SISINNIO protomartiri in Trentino – La Chiesa celebra la festa di altri 7 SANTI e 28 BEATI. La Chiesa Italiana celebra la Festa dell’ASCENSIONE di N.S. GESU’ CRISTO in CIELO. In diverse Nazioni d’Europa è stata celebrata giovedì 26 maggio (40 giorni dopo la Pasqua), per l’Italia è una delle festività infrasettimanali soppresse ed è per questo che liturgicamente viene celebrata oggi. In Parlamento è depositata la proposta di legge per riattivare la festività.

OFFERTE DI LAVORO IN PROVINCIA AGGIORNATE SETTIMANALMENTE OGNI LUNEDI’

AFORISMA del GIORNO
“Arriva sempre il momento che devi scegliere tra correre il rischio di pentirtene o convivere con il rimpianto di non averci provato”

*

IL PENSIERO del GIORNO
”Il Signore agiva con loro” – L’esistenza autentica di ogni uomo si costruisce unendo fiducia e relazione poiché ognuno di noi matura vivendo questa duplice caratteristica. Infatti la validità della creatura umana si sviluppa quando questa si sente accompagnata da qualcuna che non delude e su cui si può porre tutta la propria fiducia. Questo orizzonte è il grande ideale che ci affascina continuamente – Padre, tu non ci lasci mai soli, ma ci regali ogni giorno il tuo Figlio Risorto, perché sia l’amico che guida sempre i nostri passi e infonda nelle nostre persone la Sua salutare presenza. Nello Spirito Santo donaci la bellezza di non rimanere mai soli e chiusi, ma di gustarne la compagnia quotidiana per giungere con tutti i fratelli e sorelle a contemplare eternamente il Tuo volto. Amen –  a cura di Mons. Antonio Donghi

*

  • 56^ GIORNATA MONDIALE delle COMUNICAZIONI SOCIALI
  • GIORNATA MONDIALE della “BUONA AZIONE”
  • GIORNATA MONDIALE della SALUTE DIGESTIVA
  • GIORNATA MONDIALE delle FORZE di PACE dell’ONU
  • SETTIMANA della SOLIDARIETA’ con i POPOLI dei TERRITORI non AUTODETERMINATI

*

29 MAGGIO. FESTA della REGIONE LOMBARDIA
La Festa della Regione Lombardia, istituita ufficialmente nel 2013, ricorre il 29 maggio di ogni anno per ricordare la Battaglia di Legnano avvenuta nello stesso giorno del 1176. Una data evidentemente scelta non a caso, che rappresenta la vittoria dei Comuni sul Barbarossa e l’anelito di libertà che da quel fatto d’arme è scaturito e si è riverberato nei secoli, fino al Risorgimento e all’Inno d’Italia scritto da un giovanissimo Goffredo Mameli, combattente in difesa della Repubblica Romana, nella celebre frase “Dall’Alpe a Sicilia ovunque è Legnano” che purtroppo non sentiremo evocata allo stadio… per mancanza di Palio. Un’Italia libera dall’invasore e fiera delle proprie radici: sociali, culturali, artistiche. E Giuseppe Verdi l’ha messa in musica con l’opera La Battaglia di Legnano, su libretto di Salvatore Cammarano, rappresentata per la prima volta il 27 gennaio 1849 al Teatro Argentina di Roma. Ecco, proprio questo arco di tempo ci permette di coniugare al meglio lo spirito delle due ricorrenze, che vorremmo prive di tentazioni autoreferenziali quanto di anacronistici sovranismi. La festa della Lombardia, come quella della Repubblica, è la festa di tutti e del nostro convivere civile, soprattutto in momenti come questi che ci costringono a fare i conti con un’emergenza pesante e inattesa che, invece di sortire quei miglioramenti che i più candidi auspicavano, ha riportato alla luce inutili contese che si pensavano seppellite dalla polvere del tempo. Oggi al Palazzo della Regione Lombardia sono stati consegnate le “Rosa Comuna” a tutte le persone che nell’ambito del 2021-2022 si sono distinte in attività a sostegno della Lombardia

*

NELLE VIE di BERGAMO
ORAZIO BENEDETTO de SAUSSURE nato il 17 febbraio 1740 – morto il 22 gennaio 1799) è stato un geologo, meteorologo, fisico, alpinista ed esploratore alpino ginevrino ,spesso definito il fondatore dell’alpinismo e della meteorologia moderna e considerato il primo a costruire un forno solare di successo. Dopo aver frequentato il “Collège” della sua città natale, completò gli studi all’Accademia di Ginevra nel 1759 con una dissertazione sul calore (Dissertatio physica de igne). Nel 1760 compì il primo di numerosi viaggi nella Valle di Chamonix, ai piedi del Monte Bianco , per raccogliere esemplari vegetali per il noto anatomista, fisiologo e botanico svizzero Albrecht von Haller. Nel 1760 Saussure offrì una ricompensa al primo uomo a raggiungere la vetta del Monte Bianco. Ispirato da suo zio, Charles Bonnet, il giovane Saussure fece anche ricerche sulla fisiologia delle piante e pubblicò Observations sur l’écorce des feuilles et des pétales (1762). Lo stesso anno, a 22 anni, fu eletto professore di filosofia all’Accademia di Ginevra, dove insegnò un anno di fisica e l’altro di logica e metafisica. Insegnò lì fino al 1786, occasionalmente anche conferenze di geografia, geologia, chimica e persino astronomia. Il primo interesse di Saussure per gli studi botanici e per i ghiacciai lo portò presto a intraprendere altri viaggi attraverso le Alpi. Nel 1767 completò il suo primo giro del Monte Bianco, un viaggio che fece molto per rivelare la topografia delle porzioni innevate delle Alpi Savoia. Ha inoltre condotto esperimenti sul caldo e sul freddo, sul peso dell’atmosfera, sull’elettricità e sul magnetismo. Per questo, ha ideato quello che è diventato uno dei primi elettrometri. Altri viaggi lo portarono in Italia, dove studiò l’Etna e altri vulcani (1772–73) e i vulcani spenti dell’Alvernia, in Francia. Pur essendo un patrizio, Saussure aveva opinioni liberali che lo indussero a presentare nel 1774 un piano per lo sviluppo dell’educazione scientifica nel Collegio di Ginevra, che sarebbe stato aperto a tutti i cittadini, ma questo tentativo fallì. Ebbe più successo nel sostenere la creazione della “Société des Arts” (1776), ispirata dalla London Society for the Improvement of Arts. A partire dal 1774 Saussure cercò di raggiungere la vetta del Monte Bianco sul versante della Val Veny (l’attuale Italia) accompagnato dalla guida alpina di Jean-Laurent Jordaney sul ghiacciaio del Miage e sul Mont Crammont. Nel 1776 salì il Buet (3.096 m). Salì il Crammont nel 1774 e ancora nel 1778, anno in cui esplorò anche il ghiacciaio di  Gran San Bernardo. Nel 1780 scalò la Roche Michel , sopra il passo del Moncenisio. Nel 1785 fece un tentativo fallito sul Monte Bianco lungo la via dell’Aiguille du Goûter. Nel 1787 lo stesso Saussure fece la terza salita della montagna.

*

SIGNIFICATO del NOME
ORSOLA – Il nome prende origine dal latino Ursus, che i Romani utilizzavano per indicare i plantigradi. Il significato che possiamo attribuirvi è “piccola orsa”. Possiede delle affinità con il sostantivo artico e può comparire anche nella forma di Ursula. In Italia portano questo nome circa 18.453 persone di cui il 30,9% in Campania, 21,8% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “Se piove per l’Ascensione, ogni cosa va in perdizione”
  • “Per l’Ascensione, una spiga per cantone”
  • “Fino all’ Ascensione non lasciare il tuo giubbone”
  • “Se maggio è rugginoso, l’uomo è uggioso”
  • “Fra maggio e giugno si fa il buon fungo”

*

PROVERBI BERGAMASCHI

  • “Se ‘l piöv de l’Ascensiù, sö tri grè l’ ne cala du; se l’ fa sul o tira ènt, i tri gré i deènta sènt” (Se piove il giorno della Ascensione di tre grani ne calano due; se fa sole o soffia il vento, i tre grani diventano cento”)
  • Se l’ piöv de l’ Ascensiù töcc i fröcc i pèrd la sò stagiù” (Se piove il giorno dell’Ascensione tutti i frutti spostano il tempo della maturazione)
  • Se l’piöv d’ l’Asènsa, s’ fa la endèmia co la brènta” (Se piove all’Ascensione si vendemmia con la brenta) – “Se l’piöv ol dè d’ l’ Asènza per quaranta dè m’ sé piö sènsa” (Se piove il giorno dell’Ascensione, piove per altri quaranta giorni)

*

L’ANGOLO della SALUTE
Lo SPAZZOLINO da DENTI e l’AMBIENTE: andrebbe sostituito ogni tre mesi. Uno spazzolino da denti impiega più di 400 anni a decomporsi, e inoltre non può essere riciclato in quanto composto da differenti tipi di plastiche. Al giorno d’oggi è possibile lavarsi i denti in modo sostenibile con soluzioni green che rispettano l‘ambiente. Oggi in commercio esistono diverse soluzioni sostenibili che consentono di lavarsi i denti senza produrre una quantità eccessiva di plastica. Tra questi, un materiale molto resistente ecologico e naturalmente antibatterico è il bambù. Gli spazzolini in bambù sono realizzati con setole in nylon 6, ovvero un materiale biodegradabile che permette di creare setole morbide, medie e dure, esattamente come accade con lo spazzolino in plastica. Alla fine dei mesi di utilizzo questo oggetto può essere gettato direttamente nell’organico, e in questo modo si rispetta l’ambiente. Il bambù andrebbe preferito allo spazzolino di plastica perché: 1) aiuta a diminuire l’inquinamento ambientale, riducendo la plastica negli oceani – 2) il bambù gigante è una delle piante che cresce più rapidamente: la sua coltivazione è ecosostenibile

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 30 maggio 2022) – Azzano San Paolo – BERGAMO Farmacia Via Corridoni Redona – Cisano Bergamasco (fino le ore 24) – Clusone – Gazzaniga – Grassobbio – Madone (fino le ore 24) – Olmo al Brembo – Ponte San Pietro – Ranica – Romano di Lombardia – Rota d’Imagna – Spinone al Lago – Telgate (fino le ore 24) – TREVIGLIO Farmacia Comunale 3 Viale Piave – Villongo – Vilminore di Scalve – Zogno
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco – dal 20 maggio orario pomeridiano – Mostra Collettiva di pittura
  • BERGAMO – Sala Piatti – 30 maggio ore 20,30 – Stagione Concertistica: “Quartetto Chagall in Concerto”
  • NEMBRO – Palestra Scuola Media – 30 maggio dalle ore 14 – Corsi di educazione fisica per adulti in palestra

*

L’ANGOLO del CINEMA
“GLI STATI UNITI CONTRO BILLIE HOLIDAY” – critica**** – film biografico – durata 130 minuti – consigliato + 13 anni – trama: La cantante Billie Holiday e la relazione tumultuosa con l’agente federale Jimmy Fletcher. Risale al 1937 la prima proposta di legge presentata al Senato statunitense che chiedeva l’abolizione del linciaggio degli afroamericani, e fu respinta. Lo ricorda una didascalia iniziale, una foto che mostra un gruppo di bianchi spettatori di un linciaggio, e un’altra didascalia che spiega che la cantante Bille Holiday divenne famosa anche per la sua canzone Strange Fruit (scritta da Abel Meeropol e registrata dalla Holiday nel 1939). Una visione di corpi straziati, pendenti dagli alberi, lasciati lì come preda di uccelli, al vento, al sole. La rappresentazione netta e inequivocabile degli effetti di cosa resta dopo un linciaggio. Nonostante il trattamento schematico, qualche insistenza sugli aspetti di degrado e di orgogliosa sguaiataggine dell’entourage, Gli Stati Uniti contro Billy Holiday si distingue per la prova sorprendentemente fluida di Andra Day, una nomination all’Oscar come protagonista

*

L’ANGOLO della CUCINA
I BENEFICI delle CIGLIEGIE Che la frutta faccia bene al nostro organismo è ormai un dato di fatto ma forse pochi sanno che nelle ciliegie si nascondono innumerevoli proprietà importanti per la nostra salute. Per cominciare, le ciliegie sono ricche di vitamina C e A che aiutano a proteggere la vista e contribuiscono al buon funzionamento delle difese immunitarie. Contengono inoltre acido folico, calcio, potassio, magnesio, fosforo e flavonoidi, sostanze importanti per la lotta ai radicali liberi. Depurative, disintossicanti, diuretiche e antireumatiche, le ciliegie aiutano inoltre a prevenire numerose patologie come l’arteriosclerosi, le disfunzioni renali e l’invecchiamento cellulare e perfino patologie come l’Alzheimer. Sono antinfiammatorie (ricerca dell’Human Nutrition Research Center, in California), antiossidanti e sedano gli attacchi di gotta, facendo calare i valori di acido urico

*

SEI NATO OGGI?
Se siete nati in una di queste date siete molto emotivi e adattabili, ottimisti e affidabili. Avete bisogno però di spazi sicuri attorno a voi. Siete dotati per l’arte e la musica, e leali nell’amicizia. Naturalmente portati a ricercare un ambiente armonioso, sapete sfruttare le occasioni. Siete diplomatici e lavorate meglio insieme ad altri, piuttosto che da soli. Avete bisogno di attenzione e affetto vi piace circondarvi sia di persone sia di oggetti. Temete molto la solitudine, e sentite il bisogno di vivere in mezzo alla gente. I rapporti umani e privati vengono messi davanti a tutto. L’amore, nel corso della vita sarà fonte di gioia ma anche di delusioni.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 05.34e tramonta alle ore 21.04– Durata del giorno ore 15.30 (+1 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 08.30 (-1 minuti rispetto a ieri) – La LUNA CALANTE (visibile al 8%) sorge oggi alle ore 04.56 e tramonta oggi alle ore 20.17

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,