Almanacco di oggi 12 maggio 2021 (Mercoledì). Notizie e curiosità

19^ settimana – Giorni inizio/fine anno 131/234 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Lombardia verso la zona arancione?
  • Giornata Mondiale degli infermieri
  • Giornata Mondiale della Fibromialgia
  • Giornata Mondiale della Sindrome della stanchezza cronica
  • Giornate FAI di primavera
  • Il “pensiero” del giorno
  • Caritas: “Dona una spesa” ai Conad
  • Quando finisce il Ramadan per i musulmani?
  • Come puoi trasportare cani e gatti in macchina?
  • Detti e proverbi 
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
Santi NEREO e ACHILLEO martiri
San GERMANO Patriarca
Sant’EPIFANIO Vescovo
San PANCRAZIO martire, nella bergamasca è patrono di Carobbio degli Angeli e Gorlago. E’ considerato tra i “Santi dell’ultimo freddo” (ne abbiamo parlato nel post di ieri). Invocato contro i crampi e il mal di testa e contro le false testimonianze. A Bergamo (Città Alta) una delle più antiche Chiese della città a Lui dedicata risalente all’anno 888 dC (1133 anni fa). Non trovi da parcheggiare? Invocalo: “San Pancrazio fammi spazio” … e ti trova il posto … riconoscendolo poi con una preghiera

LOMBARDIA VERSO la ZONA ARANCIONE? Già finito il sogno zona gialla? La Lombardia, che dallo scorso 26 aprile ha riassaporato nuove libertà e una semi normalità dopo mesi di divieti e restrizioni per l’emergenza coronavirus, corre seriamente il rischio di tornare in zona arancione. L’ultimo report dell’istituto superiore di sanità, che poi guida il ministero della salute nella scelta delle varie fasce di rischio, ha fotografato per la regione una “classificazione complessiva di rischio” che viene definita “moderata”. In Lombardia l’indice Rt puntuale – dati alla mano – è di 0.92, in crescita dal momento in cui erano state decise le riaperture. Un Rt sopra l’1 potrebbe riportare – anche se non automaticamente – la regione in zona arancione, mentre superando l’1.25 si “vola” in zona rossa. Da qui, la classificazione di rischio moderato. Tiene, invece, per fortuna, l’incidenza su 100mila abitanti, che per ora è di poco superiore ai 110 e ben distante dalla soglia d’allarme dei 250. A preoccupare in Lombardia, però, sono anche i tassi di occupazione ospedalieri – anche quello influisce sulla classificazione del rischio, con le terapie intensive che sono ancora piene oltre il limite di guardia. A confermare l’allarme è anche la fondazione Gimbe, che dall’inizio della pandemia analizza i dati e disegna previsioni.

GIORNATA MONDIALE dell’INFERMIERE «Ovunque per il bene di tutti» è lo slogan della Federazione nazionale ordini professioni infermieristiche per la Giornata Internazionale dell’infermiere 2021”. In quei giorni durissimi, il volto provato degli infermieri è diventato il simbolo dell’impegno per affrontare l’emergenza. Oggi, nella Giornata internazionale dell’infermiere, celebriamo la vocazione di un servizio che ha rivestito, e rivestirà sempre di più, un ruolo fondamentale negli ospedali e nel rapporto con i malati e le famiglie sul territorio. Il loro lavoro va sostenuto sempre per tutelare il diritto alla salute di tutti noi. La Giornata internazionale dell’infermiere si celebra in tutto il mondo il 12 maggio, anniversario dei 201 anniversario dalla nascita, a Firenze, di Florence Nightingale, fondatrice dell’infermieristica moderna. Gli infermieri sono la spina dorsale di qualsiasi sistema sanitario e oggi, molti di loro si trovano ancora in prima linea nella battaglia contro Covid19. La loro professione è stata quella più colpita durante l’emergenza con numerosi morti, altri colpiti dal virus. In Italia gli infermieri sono oltre 450mila. Sono 5,8 ogni mille abitanti, un numero che è sotto la media Ocse, 8,8. Sono stati i primi a raccontare quello che stava accadendo negli ospedali del nostro Paese, nelle terapie intensive, tra bombole d’ossigeno e tute di contenimento, mascherine, visiere, guanti, copriscarpe. Le loro immagini sono diventate simbolo della lotta alla pandemia e il loro impegno li ha portati a essere ufficialmente candidati al premio Nobel per la Pace 2021.

GIORNATA MONDIALE della FIBROMIALGIA: è una patologia caratterizzata da dolori muscolari diffusi associati ad affaticamento, rigidità, problemi di insonnia, di memoria e alterazioni dell’umore. Anche se non esiste una vera cura per questo problema, sia i farmaci, sia un approccio mirato al rilassamento e alla riduzione dello stress possono aiutare ad alleviare i sintomi. La fibromialgia colpisce più spesso le donne in età adulta. Il disturbo può comparire in modo graduale e aggravarsi con il passare del tempo, oppure può comparire dopo un evento scatenante come un trauma fisico, un’infezione o uno stress psicologico. Le cause esatte dell’insorgenza della fibromi algia non sono note. Gli esperti ritengono che sia un insieme di fattori a portare alla comparsa dei suoi sintomi, inclusi fattori genetici, infettivi, ormonali, traumi fisici e psicologici. Come sono incerte le cause d’insorgenza di questa malattia, sono incerte le cure che lo specialista cerca di orientare in base ai sintomi della malattia.

GIORNATA MONDIALE della SINDROME della STANCHEZZA CRONICA è un disturbo alquanto complicato, contraddistinto da un senso di fatica persistente e privo di motivi apparenti. Chi ne è affetto non soffre di alcuna patologia particolare e non trae alcun beneficio dal riposo. Le cause di questa sindrome rimangono tuttora sconosciute; a riguardo, gli esperti hanno formulato varie ipotesi, che però non hanno ancora trovato sufficienti conferme scientifiche. Oltre a sentirsi sempre stanchi, i pazienti colpiti da sindrome da stanchezza cronica avvertono altri disturbi, simili ai sintomi di un’influenza. Purtroppo, non esiste ancora una cura specifica. La sindrome da stanchezza cronica è un disturbo assai complesso, caratterizzato da un senso di fatica persistente, inspiegabile e non mitigabile in alcun modo. In chi ne è affetto, infatti, il senso di prostrazione non si attenua con il riposo e non dipende (nel senso che non è correlato) da problemi di salute o da attività fisiche particolarmente intense.

GIORNATE del FAI di PRIMAVERA: Un appuntamento che il Fai ha programmato per sabato 15 e domenica 16 maggio, dopo aver pianificato le misure di sicurezza sanitaria come da decreto dello scorso 22 aprile. Si andrà alla scoperta di oltre 600 luoghi, in 300 città di 19 regioni italiane, molti dei quali poco conosciuti o fino a oggi inaccessibili perché appartenenti a privati, simboli di una civiltà e di un’arte tipicamente italiane, ma finiti col tempo trascurati o dimenticati dai turisti o dai visitatori. I posti disponibili sono ovviamente limitati, per cui sarà necessario prenotare sul sito www.giornatefai.it, fino all’esaurimento dei posti disponibili ed entro la mezzanotte del giorno precedente le visite. In internet puoi trovare l’elenco dei posti visitabili nella bergamasca previa prenotazione.

DOMANI 13 MAGGIO: si ricorda la prima Apparizione della Madonna di Fatima, nella bergamasca si ricorda la prima Apparizione della Madonna delle Ghiaie di Bonate Sopra (non riconosciute dalla Chiesa) ma sul luogo sono autorizzati dal Vescovo incontri di preghiera.

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi) “Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso.” La stanchezza nella vita spesse volte scaturisce dall’assenza di saper vivere con coraggio il presente, e il pensiero diventa nostalgico o futurista. È vero che il presente vive di entrambi gli estremi ma il coraggio sta nel vedere il positivo nel presente e in questo gli antichi sapevano trovare sempre la speranza. La vita diventa una somma di presenti.  Padre, oggi ci avvolgi nel tuo amore e ci regali il tuo Figlio Gesù Cristo. Nella tua pienezza di vita il cuore respira e impara a leggere con fiducia lo scorrere misterioso della storia, perché tu sei con noi. Illuminaci con la potenza del tuo Spirito perché sappiamo gustare oggi la tua presenza con il Cristo e lo Spirito Santo, mentre siamo in attesa della pienezza della vita. Amen

CONAD “DONA UNA SPESA” a CARITAS Sabato 15 maggio Conad sostiene Caritas Bergamasca e altre realtà con la raccolta alimentare “Dona una spesa”, che ha lo scopo di “trasformare un gesto quotidiano in un gesto di solidarietà” aiutando le famiglie del territorio che vivono in povertà. L’iniziativa proseguirà fino al 16 giugno con una raccolta di punti o denaro in cassa. L’iniziativa in tutti i Centri Commerciali Conad.

AFORISMA del GIORNO: “Coloro che dicono che il mondo andrà sempre così com’è andato finora, contribuiscono a far si che ciò si avveri”

RAMADAN: PERCHE’ TERMINA DOMANI e NON OGGI? com’è noto è il periodo sacro per tutti i musulmani del mondo, la durata può variare dai 29 ai 30 giorni in cui si DEVE rispettare il totale digiuno (se evitabili neppure le medicine). Il digiuno inizia prima che sorga l’alba (non il sole) e termina quando si inizia a vedere la Luna e il sole è completamente tramontato. Il Ramadan è iniziato con la nuova Luna il 12 aprile scorso (al 7%) e sarebbe dovuto finire oggi con la nuova Luna visibile al 7% alle ore 6.18. Poiché quando la nuova Luna è visibile (al 7%) l’alba è già iniziata e il sole sta sorgendo (alle ore 05,54) il periodo del Ramadan deve proseguire ancora per un giorno per cui terminerà domani a cui faranno seguito tre giorni di festa con l’uccisione di capretti e pranzi e cene da consumarsi tra familiari, amici, vicini di casa, persone sole (in Italia è vietata la macellazione casalinga)

COME PUOI TRASPORTARE in AUTO i TUOI AMICI a QUATTRO ZAMPE: Si avvicinano le partenze per le vacanze e molti porteranno, giustamente, anche il proprio cane o gatto nella località di vacanza. Se da una parte si lancia l’appello a non abbandonare gli animali, dall’altra ci sono delle normative da rispettare. Viaggiare in auto con un cane o un gatto prevede il rispetto di alcune norme obbligatorie per la sicurezza. Gli animali infatti possono essere trasportati liberamente, ma devono essere sempre custoditi nell’apposita gabbia o con un altro contenitore, altrimenti si possono usare differenti attrezzature che troviamo in commercio. Per i cani ci sono differenti tipologie di sistemi per il trasporto, dalla gabbia, alle cinture di sicurezza, alla rete che divide la parte anteriore alla parte posteriore dell’abitacolo. Il “Codice della strada” prevede che si può trasportare, con le dovute precauzioni, un solo animale domestico tranne che questi siano rinchiusi in apposite gabbie o contenitori o nel vano posteriore con apposita rete divisoria. In macchina si deve avere un contenitore, dell’acqua e del cibo per l’animale. E’ obbligatoria la sosta almeno ogni due ore per consentire all’animale di muoversi, sgranchirsi e rifocillarsi. Le Forze dell’Ordine possono sanzionare i proprietari degli animali se a bordo senza le dovute precauzioni bloccando il mezzo perciò anche il prosieguo del viaggio

ACCADDE OGGI: 1832 A Milano la “prima” di “Elisir d’amore” di Gaetano Donizetti al Teatro della Cannobiana

SIGNIFICATO del NOMENEREO” è: E’ un termine di origine greca, che significa “che scorre, nuotatore”. Si tratta di un personaggio mitologico: un dio marino, padre delle Nereidi. In Italia portano questo nome circa 5.014 persone di cui il 52,3% in Veneto, 9,6% in Lombardia

PROVERBI:
“Se il fico non si infoglia, sciocco chi si spoglia”
“Cosa troppo vista perde grazia e vista”
“Non è l’abito che fa il monaco”
“Vesti di lana, tien la pelle sana”

PROVERBI e DETTI BERGAMASCHI:
“Al mond a ghè i marter e i bàloss: chi mangia la carne chi cicià i oss” (Al mondo ci sono i poveri e i ricchi: chi mangia la carne e altri leccano gli ossi)
“L’è ù lifrùchù de ù” (è un lazzarone)
“A gò òl magù” (essere addolorati)

SCOMPARSA OGGI: 1995 – Mia MARTINI (26 anni fa) per la storia della musica italiana Domenica Berté, in arte Mia Martini, è stata una cantautrice tra le più raffinate di sempre.

SEI NATO OGGI? I nati il 12 maggio hanno un non so che di birichino che li contraddistingue. La loro impertinenza in genere non è tale da metterli nei guai con le autorità, ma ciononostante essi sono conosciuti per i dispetti e le goliardiche burle che attuano sempre con uno strano bagliore negli occhi. Di solito sono abilissimi nel far scendere gli altri dai loro piedistalli: non sono mai tanto felici come quando si mettono a confutare opinioni e pretese che non condividono, usando l’ironia, e persino la derisione, con effetti devastanti. Possono sembrare duri o freddi e privi di emozioni; in realtà, gran parte della loro facciata di pietra non è che una barriera eretta contro le incursioni del mondo esterno. Questi individui sanno essere buoni amici, ma anche acerrimi nemici.

GIORNATA NAZIONALE della CREMA di PORRI e PATATE: Il porro ha proprietà diuretiche, lassative ed è un alimento disintossicante e idratante. E’un antiossidante naturale, grazie alla presenza di flavonoidi, minerali e vitamine ha notevoli benefici per la salute umana, soprattutto se consumato a crudo. Lassativo, antibatterico e idratante naturale, il porro è un ottimo alleato del sistema cardiovascolare e circolatorio, in quanto contribuisce a diminuire il colesterolo così detto “cattivo” che ostruisce i vasi arteriosi. Simile per proprietà e benefici alla cipolla, è più ricco di calcio, ferro, fibre, proteine e vitamine, in particolare la vitamina C. Contengono anche vitamine A, K, E.. In internet ci sono varie ricette per preparare la crema di porri e patate … è squisita anche per coloro che non amano il gusto della cipolla che viene assorbito dalle patate.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 05.54 e tramonta alle ore 20.41 – Durata del giorno 14.47 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 09.13 (-3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA NUOVA (7%) sorge oggi alle ore 06.18 e tramonta alle ore 21.08 

Seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email