NOTIZIE e CURIOSITA’, almanacco di oggi 12 aprile 2021 (Lunedì)

15^ settimana – Giorni inizio/fine anno 102/263 – BUONA SETTIMANA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Un anno fa: per non dimenticare
  • 1961 (60 anni fa) primo uomo nello spazio
  • Giornata Mondiale dei viaggi dell’uomo nello spazio
  • Primavera: le allergie in casa
  • Sputnik: il nome del vaccino ma anche del primo satellite russo nello spazio
  • Il “pensierodel giorno
  • Domani inizia il Ramadan per i Musulmani
  • Giornata Nazionale per la tutela dei pesci d’acqua dolce 
  • Sport in casa: prima o dopo i pasti?
  • Proverbi e Detti bergamaschi
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
San ZENO (Zenone) Vescovo e Patrono di Verona, patrono dei pescatori, invocato contro le inondazioni e per far parlare e camminare i bambini piccoli
San GIUSEPPE MOSCATI laico, patrono dei medici anatomo-patologi, chiamato “il medico dei poveri”
San GIULIO I Papa (dal 337 al 352 dC), per primo, nella storia della Chiesa, stabilì il ricordo dei Santi nei vari giorni del calendario, istituì con Bolla Papale la “Festa dell’Onomastico” collegata al Santo del giorno, festa che si celebra solo nelle Nazioni Cristiane
San SABA martire
Santa VISSIA martire
San DAMIANO Vescovo
Sant’ALFERIO Abate

UN ANNO FA: il 12 aprile 2020 era il giorno di Pasqua, tutte le funzioni e le varie celebrazioni erano state sospese e su decisione dei Vescovi italiani si poteva assistere alla Santa Messa di Pasqua che veniva trasmessa sulle varie reti televisive. L’accesso alle Chiese era contingentato. Anche i funerali erano stati sospesi: dall’abitazione al cimitero direttamente.

ACCADDE OGGI: 1961 – PRIMO UOMO nello SPAZIO (60 anni fa) Il clima di guerra fredda, imperante nei decenni successivi alla Seconda guerra mondiale, vide Stati Uniti d’America e Unione Sovietica contendersi pezzi di mondo e dimostrare la propria potenza tecnologica e militare con una corsa sfrenata agli armamenti. In quest’ottica la conquista del cosmo garantiva due importanti risvolti: con il lancio di satelliti nello spazio sarebbe stato più facile spiare il nemico; farlo in anticipo sugli avversari avrebbe significato propagandare i rispettivi progressi scientifici. Il lancio dello Sputnik nel 1957, primo satellite nello spazio, aveva assegnato il primo prestigioso round all’URSS, battendo sul tempo gli Americani che tre mesi più tardi mandarono in orbita l’Explorer 1. Nel 1960 il regime guidato da Nikita Krusciov sembrava pronto a un altro clamoroso sorpasso. Con il progetto Vostok si mirava, per la prima volta, a portare l’uomo nell’orbita terrestre. Tuttavia non c’era molto tempo, visto che gli USA avevano programmato per marzo del 1961 il lancio del Mercury con un astronauta a bordo, poi rimandato a maggio. Nel frattempo l’agenzia spaziale sovietica RKA era stata incaricata di addestrare 20 cosmonauti, tra i quali sarebbe stato scelto il miglior pilota. La selezione premiò Jurij Alekseevič Gagarin, che il 12 aprile 1961 (60 anni fa) si accomodò all’interno della capsula del Vostok 1, sulla rampa di lancio del Cosmodromo di Bajkonur (nella steppa del Kazakistan). Gli 89 minuti di volo trascorsero senza contrattempi e la navicella riuscì a eseguire un’orbita terrestre completa prima di rientrare nell’atmosfera. Alle 10.35, a una quota concordata di 7000 m, Gagarin si catapultò dalla capsula e appeso al paracadute atterrò nei pressi della città di Engels. Venne accolto come un eroe e la propaganda sovietica fece risaltare al massimo l’evento. Non v’era dubbio che con la sua impresa era stata scritta una pagina storica del progresso scientifico, destinata ad allargare gli orizzonti delle conquiste umane. Tra i suoi primati, anche quello di osservare che il colore predominante della Terra, vista dallo spazio, era il blu.

GIORNATA MONDIALE dei VIAGGI dell’UOMO nello SPAZIO: per celebrare l’inizio dell’era spaziale per l’umanità. La giornata è indetta nel giorno dell’anniversario del primo viaggio spaziale ad opera del cittadino sovietico Yuri Gagarin. L’Assemblea Generale, ha dichiarato il 12 aprile la Giornata Mondiale dei viaggi dell’uomo nello spazio per celebrare a livello internazionale l’inizio dell’era spaziale per l’umanità, ribadendo l’importante contributo della scienza e della tecnologia spaziale nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile e nell’aumento del benessere di tutti gli Stati, oltre a garantire la realizzazione della loro aspirazione a mantenere lo spazio esterno per scopi pacifici. L’Assemblea Generale dell’Onu ha espresso la sua profonda convinzione dell’interesse comune dell’umanità nel promuovere ed espandere l’esplorazione e l’uso dello spazio, come provincia di tutta l’umanità, per scopi pacifici e nei continui sforzi per estendere a tutti gli Stati i benefici che ne derivano.

CURIOSITA’: In questi giorni si parla continuamente di vaccini prodotti in varie nazioni e la prima ad annunciare la sua realizzazione fu proprio il Presidente Putin che chiamò il vaccino “Sputnik” con lo stesso nome del primo satellite (vedi sopra) che nel 1957 fu lanciato in orbita dall’URSS (Unione Repubbliche Socialiste Sovietiche)

LOMBARDIA “ZONA ARANCIONE” Oggi lunedì 12 aprile entreranno in vigore i nuovi colori delle regioni, che determinano le restrizioni sui movimenti a causa della pandemia da coronavirus. In base alle due ordinanze firmate venerdì sera dal ministro della Salute Roberto Speranza, da lunedì la Sardegna passerà dalla zona arancione alla zona rossa (in un mese da bianco a rosso), mentre sei regioni passeranno dalla zona rossa a quella arancione: Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana. Tutte le altre regioni italiane saranno in zona arancione e non sono previste aree gialle o bianche: secondo quanto stabilito dal decreto legge approvato dal governo il 1° aprile, infatti, anche per le regioni in zona gialla si applicano fino a fine mese le stesse misure della zona arancione.

PRIMAVERA: COSA FARE in CASA per EVITARE le ALLERGIE: Ne abbiamo parlato con gli Specialisti del “Papa Giovanni”. Cosa fare per limitare i sintomi delle allergie. Esistono dei comportamenti che se messi in pratica possono aiutare ad alleviare la sintomatologia delle allergie, vediamo quali. Tra le mura di casa: 1) Tenere le finestre chiuse nelle ore centrali della giornata, e procedere al ricambio d’aria al mattino presto o la sera tardi, quando c’è una minore concentrazione di pollini nell’aria – 2) Fare uso del deumidificatore e asciugare le pareti della doccia per far sì che non si formino muffe – 3) Lavare spesso tappeti, tende e pavimenti – 4) Cambiare frequentemente le lenzuola – 5) Utilizzare per cuscini e materassi delle specifiche fodere antiacaro. Evitare inoltre i materiali che attirano la polvere, preferendo nell’acquisto dei mobili vinile, legno, metallo e pelle – 6) Lavare gli animali domestici una volta alla settimana per eliminare gli allergeni presenti nel loro pelo – 7) Non usare l’aspirapolvere se il modello non è fornito di filtri specifici – 8) Se possibile evitare il contatto con tappeti, moquette, tappezzerie e peluche. Ne parleremo anche cosa evitare negli uffici e negli spazi aperti.

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi)  “Se uno non nasce dall’alto non può vedere il regno di Dio” –  Il mistero della vita è un evento che fa continuamente riflettere e investigare. Sicuramente esso genera un profondo senso di stupore e di commozione mentre fa nascere diversi interrogativi. Leggendo il tutto in modo positivo, possiamo affermare che chi guarda verso il sole respira la vita e sa trovare slancio di fronte alle complesse situazioni del quotidiano. E’ il mistero personalizzato –  Padre, dal tuo respiro è nata la vita e in te vogliamo costruire ogni istante della nostra tortuosa esistenza. Donaci il coraggio di orientare a te il nostro cuore perché possiamo sempre proiettarci in avanti per non perdere coraggio e fantasia nelle decisioni quotidiane e generare novità di vita nello Spirito a vantaggio di ogni fratello. Amen

AFORISMA del GIORNO: “Nascere non basta. E’ per rinascere che siamo nati”

DOMANI INIZIA il “RAMADAN” per i MUSULMANI: quando la Luna di oggi sorgerà, la luce del sole sarà già alta ( vedi fondo pagina: Il SOLE sorge alle ore 06.42 – La LUNA NUOVA crescente sorge oggi alle ore 07.01) per cui l’inizio del Sacro periodo del Ramadan per tutti i musulmani del mondo è rinviato a domani ai primi minuti dell’alba. Durerà 30 giorni, terminerà con la nuova luna crescente. Il Ramadan prevede principalmente il totale digiuno durante il giorno (dall’inizio dell’alba al totale tramonto del sole). Per cui la LUNA sulla durata mensile, il SOLE sulla durata del digiuno giornaliero: oggi la durata del giorno è di ore 13,30 e si digiuna (per chi lo rispetta)

GIORNATA NAZIONALE per la TUTELA dei PESCI d’ACQUA DOLCE: dopo la “Giornata Mondiale del Mare” celebrata ieri anche nel mio post non dimentichiamoci dei pesci d’acqua dolce. Lo stato di conservazione dei pesci d’acqua dolce italiani è critico. Ben 31 specie di pesci delle acque interne su 48 sono minacciate, rientrando nelle tre categorie di rischio dell’Unione Mondiale della Conservazione. Tra questi ci sono sei specie endemiche e sei subendemiche, che cioè vivono solo o quasi solo in Italia. Le cause sono soprattutto le alterazioni degli habitat e l’introduzione di specie aliene. La denuncia è contenuta nel Piano d’Azione generale per la conservazione dei pesci d’acqua dolce italiani. Secondo lo studio, sono otto le specie sulle quali sarebbe necessario concentrare gli sforzi di conservazione: la lampreda padana, lo storione, la trota macrostigma, il carpione del fibreno, la trota marmorata, il carpione del Garda, il panzarolo, il ghiozzo di ruscello. Queste otto specie infatti rientrano nelle prime due categorie di minaccia d’estinzione e sono specie endemiche o subendemiche. Se si estinguessero in Italia, sarebbero estinte totalmente.

SPORT: QUAL’E’ il MOMENTO MIGLIORE? PRIMA o DOPO i PASTI? Le Lo abbiamo chiesto agli Specialisti di Humanitas Gavazzeni: esigenze lavorative spesso fanno sì che l’attività fisica venga programmata vicino ai pasti principali: c’è chi si allena la mattina presto, in pausa pranzo o dopo il lavoro. In questi casi, è meglio mangiare prima dell’allenamento o fare sport a stomaco vuoto? Sicuramente alcune categorie di persone, come per esempio bambini e pazienti diabetici, devono fare attenzione a non fare esercizio fisico a digiuno. L’ideale sarebbe far seguire lo sport a uno spuntino leggero, come per esempio un frutto, da mangiare non troppo tempo prima dell’attività. È bene anche evitare di consumare pasti abbondanti prima di fare movimento. (segue con: “Meglio al mattino o alla sera?)

ACCADDE OGGI: 1827 Viene brevettato il primo fiammifero di legno con la punta “rossa” a base di zolfo

SIGNIFICATO del NOME “GIULIO” è: “del bosco, della selva” (dal greco). In Italia portano questo nome circa 107.584 persone di cui il 22,3% in Lombardia

PROVERBI: “
Ride bene chi ride ultimo”
“Guardati da chi ride e guarda da un’altra parte”
“E’ meglio contentarsi che lamentarsi”
“La mala erba non muore mai”

PROVERBI o DETTI BERGAMASCHI: “I donè per bè i gà stop i ùc e i oregiè” (Le donne per bene hanno gli ochi e le orecchie chiuse) – “I dòne i pòl fa chèl chi vòl” (Le donne possono fare quello che vogliono) – “I done si tòca gnàc con do fiur” (Le donne non si toccano neppure con un fiore)

SEI NATO OGGI? Simpatico, socievole e divertente affronti la vita con lo spirito gioioso di quand’eri ragazzino. Nel lavoro questo atteggiamento a volte ti facilita, procurandoti utili simpatie, altre volte invece ti impedisce di valutare con realismo i problemi e quindi ti ostacola. Se vuoi realizzare le tue ambizioni, devi cercare di impegnarti più a fondo e con maggior costanza. Questo consiglio vale anche per quel che riguarda l’amore: sei affascinante, ma questo non basta e se vuoi un rapporto stabile devi rinunciare alle frivolezze. BUON COMPLEANNO

GIORNATA NAZIONALE della TORTA MARGHERITA è uno dei dolci più classici della nostra pasticceria, la sua semplicità ne esalta la bontà. La torta Margherita è alta e soffice, servono solo farina uova e zucchero per creare una vera bontà da gustare.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 06.42 e tramonta alle ore 20.03 – Durata del giorno 13.21 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 10.39 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA NUOVA crescente (0%) sorge oggi alle ore 07.01 e tramonta alle ore 20.13

Seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email