NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 22 novembre 2020 (Domenica)

48^ settimana – Giorni inizio/fine anno 327/39 – BUONA DOMENICA

OGGI in QUESTO POST:

  • I Santi del giorno
  • Le necrologie pubblicate oggi (clicca qui)
  • Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle Scuole
  • Giornata Nazionale dei sopravvissuti alla perdita di un caro per omicidio
  • Bergamo e i “Grandi Scienziati
  • Congiuntivite da mascherina
  • Segno zodiacale “Sagittario”
  • Altre “Notizie e Curiosità” di oggi

La Chiesa celebra la SOLENNITA’ di CRISTO RE dell’UNIVERSO a chiusura dell’Anno Liturgico che ci fa accedere all’AVVENTO verso il Santo NATALE.  Festività istituita da Papa Pio XI nell’Anno Giubilare del 1925 (105 anni fa)

I SANTI di OGGI: Santa CECILIA martire. Patrona della musica, dei compositori di inni, canzoni, poeti, cantanti e ciechi. E’ una delle sette Sante ad essere invocate per nome nel Canone di Consacrazione – Santi FILEMONE e APPIA sposi, martiri, discepoli di San Paolo Apostolo. La Chiesa festeggia altri Santi e Beati

AUGURI di BUON COMPLEANNO a tutti coloro che oggi lo festeggiano  AUGURI di BUON ONOMASTICO a coloro che portano il nome di CECILIA – CECILIO

GIORNATA NAZIONALE per la SICUREZZA nelle SCUOLE ha l’obiettivo di ricordare le vittime degli incidenti avvenuti nelle scuole italiane e di promuovere, valorizzare e condividere le attività e le iniziative realizzate dalle scuole sui temi della sicurezza e della prevenzione dei rischi. La Giornata è stata istituita dalla legge 13 luglio 2015, n. 107 e fissata per il 22 novembre in ricordo del tragico incidente avvenuto il 22 novembre del 2008 al liceo “Darwin” di Rivoli, comune della prima cintura torinese, quando uno studente diciassettenne perse la vita a causa del crollo di un soffitto di un’aula. I principali rischi che si corrono in ambiente scolastico sono quelli infrastrutturali e relativi alla classificazione della scuola quale attività definita a rischio incendio, all’organizzazione e gestione delle emergenze, alla soggettività e valutazione del rischio Stress Lavoro Correlato, prevalenti rispetto a quelli connessi all’uso di videoterminali o a cadute accidentali; esistono poi rischi correlati alla presenza e all’utilizzo dei laboratori didattici, in alcuni istituti anche di carattere prettamente professionale, ambienti per i quali possono essere necessarie valutazioni specifiche per le componenti correlate al Rischio Chimico, piuttosto che a quello Biologico, a Vibrazioni o altro. Abbiamo dati ancora preoccupanti sugli edifici scolastici. Sono stati stanziati soldi, ma senza mettere mano a quelle procedure farraginose che impediscono di far arrivare in fretta le risorse agli Enti locali proprietari degli edifici scolastici.

GIORNATA dei SOPRAVVISSUTI alla PERDITA di un CARO per SUICIDIO Nel 2019 In Italia si sono uccise poco meno di 4mila persone, in linea con la media annuale, 800mila nel mondo, una ogni 40 secondi per l’Organizzazione mondiale della sanità, e questo senza contare i tentativi andati a vuoto. Numeri in ulteriore aumento da quando il mondo deve vedersela con la pandemia. La paradossale alleanza tra i contagi e i lockdown, tra la malattia e la cura, ha provocato un’impennata delle sindromi psichiatriche, e a partire dall’inizio del 2020 ha ripreso a lievitare il numero dei suicidi in Italia, invertendo la tendenza dei mesi precedenti. L’orrore del suicidio costringe i familiari a confrontarsi con la profondissima sofferenza in cui viveva il defunto: quanto a lungo avrà sofferto, per quanto tempo sarà stato cosciente, ecc … I familiari che hanno vissuto per anni con una persona depressa, che continuava a minacciare il suicidio (o che lo aveva già tentato più volte) possono provare un certo sollievo dopo il suicidio: anche la loro vita familiare può ora tornare, forse, alla normalità. Per alcuni nuclei familiari il suicidio di un loro componente è vissuto come un disastro; quando questo evento è completamente inatteso, o al contrario quando va a gravare su una situazione familiare già difficile o a volte addirittura drammatica. In chi sopravvive può andare incontro ad un rapido declino dell’autostima, una confusione sui valori esistenziali e personali. Questo fenomeno è infatti chiamato “crisi dei valori”.

BERGAMO e i “GRANDI SCIENZIATI”: TEMISTOCLE CALZECCHI ONESTI La città di Bergamo gli ha dedicato una Via. Nato a Lapedona 14 dicembre 1853 morì Monterubbiano (provincia di Fermo) 22 novembre 1922 (98 anni fa) è stato un fisico, inventore e insegnante italiano. A lui si deve la costruzione del coesore, uno dei primi strumenti fisici atti alla rilevazione di onde elettromagnetiche. Laureatosi in Fisica all’Università di Pisa dal 1879 insegnò fisica in vari licei d’Italia. A Fermo fondò un osservatorio meteorologico nei locali del liceo e nel 1889, come assistente di Galileo Ferraris, collaborò alla realizzazione dell’impianto di illuminazione elettrica della città. Nel 1884 iniziò i suoi studi sulle variazioni della resistività delle polveri metalliche quando sono sottoposte a varie sollecitazioni e, in particolare, all’azione di onde elettromagnetiche. Questi studi lo condussero all’invenzione del coesore. L’apparecchio è costituito essenzialmente da un tubetto di vetro posto tra due elettrodi e contenente polveri di nichel e argento, con tracce di mercurio. Il coesore può agire come rilevatore di onde elettromagnetiche, poiché la conducibilità delle polveri aumenta quando il tubetto è investito da radiazioni elettromagnetiche e può essere ricondotta ai valori precedenti mediante percussione. Il coesore, fu usato anche da Guglielmo Marconi e si rivelò fondamentale per lo sviluppo della radio. Morì a Monterubbiano, il 22 novembre del 1922.

CONGIUNTIVITE da MASCHERINA: Gli specialisti di Humantias Gavazzeni precisano su questo problema di salute. Indossare bene la mascherina è molto importante non solo per proteggerci dal contagio, ma anche perché il suo uso errato può provocare la cosiddetta “congiuntivite da mascherina”. Se la mascherina non aderisce bene ai lati del naso, a causa dell’impedimento rappresentato dalla mascherina posta davanti alla bocca, respirando si crea un flusso di aria che tende a risalire tra le guance fino a raggiungere gli occhi. I batteri buoni che vivono nella bocca e hanno la funzione per esempio di proteggere il cavo orale da infezioni, risalgono verso gli occhi, dove possono diventare molto aggressivi. Inoltre, alcuni tipi di mascherina possono bloccare la palpebra inferiore, alterando la normale lubrificazione della superficie oculare e creando irritazione e fastidio agli occhi, secchezza, fino a sviluppare una vera infezione. La raccomandazione è di indossare bene la mascherina, scegliendola tra quelle adatte al proprio viso e alla necessità, piegandola opportunamente in modo da evitare che sfiati in corrispondenza degli occhi e soprattutto non aspettare che l’irritazione, qualora compaia, sfoci in infezione prima di rivolgersi all’oculista

SIGNIFICATO del NOME: “CECILIA” è: “cieco”. In Italia portano questo nome circa 48.987 persone di cui il 20,1% in Lombardia – “CECILIO” nome ormai ridotto a 386 uomini di cui il 62,3% in Lombardia

PENSIERO e PREGHIERA del GIORNO: “Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”. PREGHIERA: Nel nome del Padre … . O DIO, ricolmaci del tuo Spirito, perché ogni atto di misericordia fraterna sia un gesto d’amore verso Gesù, che abita in ogni persona. Amen

SEGNO ZODIACALE: “SAGITTARIO” Giove governa il segno, l’elemento è il fuoco, la qualità è mutevole. Il Sole transita nel segno approssimativamente tra il 23 Novembre e il 21 Dicembre. Colore da portare: l’azzurro, colore che vivacizza l’intelligenza. Pietra portafortuna: ametista. La pietra del Sagittario è l’ametista, un minerale dalle grandi virtù. Le sue caratteristiche peculiari sono quelle di purificare la mente e apportare calma e serenità. In generale l’ametista è capace di attenuare gli scatti d’ira e le emozioni violente, favorendo invece la meditazione e lasciando spazio all’intuito. In salute cura il sistema nervoso e regolarizza la respirazione. Metallo: lo stagno. Giorno favorevole:il Giovedì. Il simbolo grafico che rappresenta il segno zodiacale del Sagittario è quello della freccia, che dal basso si spinge verso l’alto, ad indicare il superamento dei problemi dell’essere umano e l’evoluzione. Il Sagittario è anche il segno della doppia natura dell’uomo, spirituale e materiale, nonché il conflitto tra anima e istinto. Mitologia: I greci identificarono nel Sagittario la figura del centauro, metà uomo e metà cavallo che tende il suo arco verso le costellazioni vicine.

GIORNATA NAZIONALE della FOCACCIA: Un impasto di solo acqua, farina, lievito olio e sale e ……. un po’ di manualità, per poter ottenere una base liscia, omogenea ed elastica …….. ecco la focaccia. Vi abbiamo svelato qualche astuzia per poterla fare a casa

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.30 e tramonta alle ore 16.44 – Durata del giorno 09.14 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 14.46 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (47%) sorge oggi alle ore 13.49 e tramonta domani alle ore 00,08. 