NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 7 gennaio 2021 (Giovedì)

1^ settimana – Giorni inizio/fine anno 07/358 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • Necrologie di oggi (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Giornata Nazionale della Bandiera o del Tricolore
  • Storia del Tricolore
  • Italia è “gialla” (clicca qui)
  • 2021 Anno Europeo delle Ferrovie
  • In aumento i casi Covid nella bergamasca
  • Bergamo e i “Grandi Scienziati”
  • Al “via” i Saldi invernali
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno

I SANTI del GIORNO: San RAIMONDO (di Panafort) padre domenicano patrono deo Giuristi e Avvocati – San LUCIANO martire – San CRISPINO vescovo – San CIRO patriarca – Santa VIRGINIA martire – San RINALDO monaco – La Chiesa festeggia numerosi altri Santi (19) e Beati (4)

GIORNATA NAZIONALE della BANDIERA o del TRICOLORE è una giornata celebrativa nazionale italiana, istituita per ricordare la nascita della bandiera nazionale. Si festeggia ogni anno il 7 gennaio, con le celebrazioni ufficiali che avvengono a Reggio Emilia, città dove venne approvata per la prima volta l’adozione del Tricolore da parte di uno Stato italiano sovrano, la Repubblica Cispadana. Con Legge 22/98 il Parlamento Italiano ha stabilito le “modalità” e il “regolamento” per l’esposizione della bandiera. (Ndr: purtroppo gli italiani, a partire dagli Enti Pubblici sono poco rispettosi della propria bandiera: rotte, sgualcite, ecc…)

NASCE la BANDIERA “IL TRICOLORE” era il 7 gennaio 1797 (224 anni fa) in una storica assemblea a Reggio Emilia, viene riconosciuto il Tricolore come bandiera ufficiale della Repubblica Cispadana cui furono chiamati ad aderire tutti gli altri popoli italiani. La conquista francese dell’Italia del nord aveva risvegliato lo spirito unitario nei diversi Stati della Penisola, in queste nuove entità vennero adottate bandiere e coccarde che nei colori e nella suddivisione in tre fasce richiamavano il modello francese. La versione italiana differiva in un colore: il verde in luogo del blu francese. A idearla nel 1794 furono due studenti dell’Università di Bologna e martiri patrioti: il bolognese Luigi Zamboni e l’astigiano Giovanni Battista de Rolandis (di Castell’Alfero). Il loro disegno mise assieme il bianco e il rosso, presenti nel vessillo di molte città del nord con il verde che simboleggiava la speranza di unificare il paese. In poco tempo divenne un segno di riconoscimento per i popoli liberati dal vecchio potere monarchico delle città di Modena. Reggio Emilia, Ferrara e Bologna. Un clima che accompagnò la formazione della Repubblica Cispadana si decise di adottare il Tricolore come stendardo ufficiale. In questa fase si presentava divisa in tre fasce orizzontali, dai colori rosso-bianco-verde (dall’alto verso il basso). Quasi un anno mezzo dopo, con la nascita della Repubblica Cisalpina (che inglobò Cispadana e Transpadana) si passò alla disposizione a fasce verticali, partendo dall’asta con il colore verde, poi il bianco e il rosso. Utilizzato dai moti rivoluzionari degli anni Trenta, il Tricolore tornò in auge con i moti del ’48 fino a diventare l’insegna ufficiale del Regno di Sardegna e conseguentemente del Regno d’Italia. La sistemazione definitiva maturò con la Costituzione, dove, all’art 12 comma 6, si stabilì ordine e tonalità dei colori. Per tutelarla, inoltre, venne introdotto nel codice penale il reato di vilipendio o danneggiamento della bandiera (art. 292).

COSA CAMBIA da OGGI in ITALIA:

  • Oggi giovedì 7 e venerdì 8 gennaio tutta Italia è zona gialla “rafforzata”
  • Sabato 9 e domenica 10 tutta Italia è zona arancione
  • Da lunedì 11 gennaio ciascuna Regione avrà il colore che si merita, cioè la zona di rischio assegnata dopo il prossimo monitoraggio nazionale dei dati epidemiologici (previsto venerdì 8 gennaio). Alcune Regioni potranno quindi tornare zona gialla “rafforzata”, altre saranno zona arancione o rossa. Su cosa si “deve” o “non si deve fare” in base al colore assegnato ormai tutti gli italiani sono diventati attenti e rispettosi delle normative. A tornare a scuola oggi 7 gennaio saranno gli studenti del Trentino Alto Adige, e gli alunni di infanzia, primaria e medie dell’Abruzzo, Basilicata, Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Sicilia, Sardegna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche, Molise (ma non primarie e medie), Toscana, Liguria, Emilia Romagna. Ogni Regione entro oggi renderanno note le date e le modalità d’inizio per le scuole superiori.

Le Chiese cristiane Orientali che seguono il “calendario giuliano” celebrano oggi il Santo Natale di Gesù. Anche in Italia diverse Comunità cristiane Ortodosse e Copte sono in festa. Auguri Buon Natale

AL “VIA” i SALDI in LOMBARDIA come ogni anno, la Regione Lombardia stabilisce le data di inizio dei SALDI INVERNALI, che per quest’anno cade proprio oggi giovedì 7 gennaio 2021. Una data assolutamente da segnare in agenda per gli amanti dello shopping e del risparmio, ma anche per chi è alla ricerca di qualche buon affare

AUMENTANO i CASI COVID nella BERGAMASCA: Per la prima volta dall’inizio di novembre, i nuovi casi di Covid accertati in provincia di Bergamo negli ultimi sette giorni risultano in aumento rispetto a quelli della settimana precedente. In particolare, secondo i dati diffusi oggi (mercoledì 6 gennaio) dall’Ats di Bergamo, da mercoledì 30 dicembre a martedì 5 gennaio si contano 536 positivi, contro i 452 della settimana precedente (ossia 84 in più). La prevenzione è indispensabile per tutti

2021 ANNO EUROPEO delle FERROVIE per sostenere la realizzazione degli obiettivi del Green Deal europeo nel settore dei trasporti. Una serie di eventi, campagne e iniziative promuoverà nel 2021 le ferrovie quale modo di trasporto sostenibile, innovativo e sicuro, mettendone in risalto i benefici generati per la popolazione, l’economia e il clima e attirando l’attenzione sulle sfide ancora da affrontare in vista della creazione di un autentico spazio ferroviario europeo unico senza frontiere. È indubbio che i trasporti ferroviari, se organizzati e realizzati secondo i principi del 21° secolo, comportino enormi benefici nella maggior parte degli ambiti: sostenibilità, sicurezza e persino velocità. Ma il valore delle ferrovie risiede anche in qualcosa di più profondo: non è soltanto dal punto di vista fisico che le ferrovie uniscono l’UE. La realizzazione di una rete coerente e funzionale in tutta Europa è un esercizio di coesione politica. L’Anno europeo delle ferrovie non è un’iniziativa casuale, ma un evento che arriva al momento opportuno, un momento nel quale l’UE ha bisogno di questo tipo di azione collettiva.

BERGAMO e i “GRANDI SCIENZIATI”: GREGOR MENDEL nato a Moravia il 22 luglio 1822 morto a Brno (città della Repubblica Ceca) il 6 gennaio 1884 (137 anni fa); cambiò nome quando fu ammesso al noviziato (1843) nel monastero agostiniano di San Tommaso a Brno di cui nel 1868 fu nominato abate. La città di Bergamo gli ha dedicato una Via. E’ considerato il precursore della moderna genetica per le sue osservazioni sui caratteri ereditari. Compì i primi studî alla scuola dei piaristi di Lipník (183334) e al ginnasio di Opava (183440) per iscriversi poi all’istituto di filosofia di Olomouc dove studiò teologia, filosofia, matematica e fisica (184043). Non potendo più contare sul sostegno della famiglia abbracciò, per proseguire gli studî, la carriera ecclesiastica. Nel periodo in cui si perfezionò in teologia a Brno (18441848) seguì anche le lezioni di agricoltura (17701859), che lo introdusse ai problemi dell’ibridazione; insegnò poi per un anno matematica e fisica nel ginnasio di Znojmo come supplente e tentò, senza riuscirvi, di ottenere l’abilitazione all’insegnamento dall’università di Vienna. Il fondamentale contributo di Mendel è di tipo metodologico: egli applica per la prima volta lo strumento matematico, in particolare la statistica e il calcolo delle probabilità, allo studio dell’ereditarietà biologica. Il concetto innovativo da lui introdotto affermava che alla base dell’ereditarietà vi sono agenti specifici contenuti nei genitori, al contrario di quanto sostenuto all’epoca. Si dedicò in seguito all’insegnamento e agli studî di meteorologia, apicoltura e agricoltura. Iniziò in particolare, nel 1856, una serie di esperimenti di ibridazione Nel 1870 abbandonò definitivamente le sue ricerche sull’ibridazione. NdR: per ragioni di spazio vi invito a leggere, in modo più dettagliato, la Sua storia che potete trovare in internet riportando il Suo nome

ACCADDE OGGI:
1566 (455 anni fa) il Cardinale Antonio Ghislieri ex frate inquisitore (ne abbiamo parlato più volte per la Sua presenza nella bergamasca in particolare nel castello di Urgnano) diventa Papa con il nome di Pio V
2015 Attacco terroristico (6 anni fa) nella sede del giornale satirico Charlie Hebdo a Parigi: 12 sono i morti.

AFORISMA del GIORNO: “La fornace prova gli oggetti del vasaio, la prova dell’uomo si ha nella sua conversazione” (Siracide)

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio) La vita dell’uomo è legata alla luce e le stagioni ne rappresentano la condizione normale. Gli antichi ad esse avevano legato i ritmi della vita sociale, specie nella scelta delle festività. Chi brama vivere desidera la luce e, in qualunque situazione, sussiste questa meravigliosa certezza. Il succedersi del sole e della luna ne è la più semplice espressione. Bramare la luce e desiderare calore, vita, presente e futuro rappresenta un passo fondamentale nella costruzione di una feconda fraternità. O DIO la bellezza della luce rappresenta l’immagine viva di una tale ricerca. Il tuo Figlio Gesù Cristo è la luce che dà senso alla nostra esistenza. Nella tua luce gusteremo sempre la bellezza della vita. Amen

SIGNIFICATO del NOME “LUCIANO” è: “nato nella luce”. In Italia portano questo nome circa 292.866 di cui il 17,7% in Lombardia

PROVERBI: “L’apparenza inganna” “Non è l’abito che fa il monaco” “L’amore materno disgela l’inverno” “L’esperienza è maestra delle cose”

GIORNATA NAZIONALE della CASSOLA è un piatto invernale tipico della tradizione popolare della cucina lombarda. Gli ingredienti principali della cassœula sono le verze, che la tradizione prevede vengano utilizzate solo dopo la prima gelata, e le parti meno nobili del maiale, come la cotenna, il musetto, i piedini, la testa e le costine. Sono numerose le varianti a livello di ogni regione del nord Italia

SEGNO ZODIACALE “GEMELLI” 2021: in generale, sarà un nuovo anno fortunato e ricco di sorprese, siete consapevoli delle opportunità che la vita vi offre. Determinati e sicuri delle vostre capacità, il duro lavoro porterà i suoi frutti, soprattutto dal secondo trimestre dell’anno. 2021 sarà un anno importante per i Gemelli, un anno che premierà gli sforzi e il duro lavoro. Sul piano sentimentale e affettivo, conoscerete tante persone e trascorrerete dei bei momenti di condivisione con la famiglia e gli amici. Giove e Saturno in Acquario vi offrono entusiasmo, curiosità e ottimismo. Attenzione a Nettuno, che a volte vi spingerà ad alzare un po’ troppo l’asticella.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 08.01 e tramonta alle ore 16.53 – Durata del giorno 08.51 (+1 minuto rispetto a ieri) – Durata della notte: 15.09 (-1 minuto rispetto a ieri) – La LUNA calante (67%) sorge oggi alle ore 22.10 e tramonta domani alle ore 10,47

Print Friendly, PDF & Email