NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 20 febbraio 2021 (Sabato)

7^ settimana – Giorni inizio/fine anno 51/314 – BUON WEEKEND

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • 1^ Giornata Nazionale degli Operatori Sanitari
  • Carnevale Ambrosiano: le colpe di Sant’Ambrogio
  • Giornata Mondiale della Giustizia Sociale
  • I “colori” delle Regioni da domani
  • Il “pensiero” del giorno
  • Nuovo Segno zodiacale: Pesci
  • ”Facciamo lice sul teatro”
  • I benefici nei colori della frutta e della verdura
  • Altre NOTIZIE e CURIOSITA’ per il giorno
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
– Santi GIACINTA e FRANCISCO MARTO due dei tre pastorelli veggenti che avrebbero assistito alle Apparizioni della Madonna di Fatima. Patroni dei Pellegrini nei Santuari mariani
– Sant’ELEUTERIO

CONSIGLI DI LETTURA della settimana:
1) Una terra promessa
2) Il sistema
3) La disciplina di Penelope
4) La città di vapore
5) Cambiare l’acqua ai fiori
6) Cecità
7) E allora le foibe?
8) Bianco è il colore del danno
9) Dante 
10) La fattoria del Coup de Vague

1^ GIORNATA NAZIONALE degli OPERATORI SANITARI: Sono più di un milione e mezzo gli operatori impegnati nella sanità e nel sociale ai quali è dedicata la “Giornata nazionale degli operatori sanitari e socio sanitari” istituita l’anno scorso con voto unanime del Parlamento Italiano nel giorno in cui è scattata l’emergenza sanitaria in tutti gli Ospedali e Strutture Sanitarie. In questa giornata tutte le professioni ricordano chi non c’è più per colpa di Covid19, ma anche chi per il virus si è ammalato e chi è in prima linea, attivo più che mai, per contrastare e fermare la pandemia. Da medici, infermieri, farmacisti e da tutte le altre professioni della sanità e del sociale la richiesta di dare “impulso alle campagne vaccinali” e di calibrare l’assistenza e la cura non solo sugli ospedali ma anche sul territorio. Tutte le professioni però, vogliono essere vicine anche alle persone che per colpa di Sars-Cov2 hanno sofferto e ancora soffrono sia nelle corsie degli Ospedali e con isolamento obbligatorio nella propria abitazione. L’impegno di chi lavora per la tutela della salute è quello di curare e assistere tutti, anche prevenendo per quanto più possibile l’avanzata del virus. Per questo i professionisti sanitari, sociosanitari, socioassistenziali e del volontariato, chiedono con fermezza che si dia impulso alle campagne vaccinali e che si calibri l’assistenza e la cura non solo sugli ospedali, essenziali per la vita delle persone, ma anche sul territorio perché non esistano situazioni di contagio nascosto e perché nessuno debba soffrire anche per le conseguenze personali e sui propri cari della pandemia.

OGGI è CARNEVALE AMBROSIANO: COLPA di Sant’AMBROGIO è anomalo e controcorrente rispetto agli altri; la manifestazione ludica nella città meneghina raggiunge infatti il culmine della propria celebrazione il sabato dopo le ceneri, quando il resto del Paese è già entrato nel periodo di Quaresima. Ciò è dovuto al fatto che il carnevale milanese segue il rito ambrosiano, secondo il quale la Quaresima non inizia con il mercoledì delle ceneri ma soltanto la domenica immediatamente successiva. In questo si differenzia dagli altri carnevali, che seguono invece il rito romano. La tradizione popolare giustifica questa discrepanza temporale riconducendo la stessa ad un viaggio per pellegrinaggio compiuto dal vescovo di Milano, Ambrogio. Il vescovo, partendo, assicurò alla città meneghina il proprio ritorno in tempo per le celebrazioni del carnevale, ma in realtà non poté rispettare la promessa fatta. La città decise tuttavia di aspettare il ritorno del vescovo, prolungando i festeggiamenti del carnevale, nel frattempo già iniziati.

GIORNATA MONDIALE della GIUSTIZIA SOCIALE: una campagna di informazione e maggiore consapevolezza sui diritti umani. La giustizia sociale per tutti è al centro della missione globale che l’ONU svolge per promuovere sviluppo e dignità umana. Il 20 febbraio è la data scelta per rammentare all’ opinione pubblica mondiale che occorre raddoppiare gli sforzi di tutti gli Stati membri per assicurare un mondo più giusto ed equo, veramente per tutti. Nella Giornata Mondiale della Giustizia Sociale, vediamo purtroppo molti luoghi in cui le opportunità sono cresciute solo per pochi, mentre le disuguaglianze sono aumentate per molti. Le crescenti disuguaglianze minano il cammino della comunità internazionale nel suo sforzo di liberare dalla povertà milioni di persone e a costruire un mondo più equo. Le falle sono visibili nella limitazione dell’accesso all’educazione, servizi sanitari e lavori soddisfacenti. Occorre rafforzare e costruire istituzioni e sviluppare politiche che promuovano uno sviluppo inclusivo. Adottando gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, i leader mondiali si sono impegnati a creare un mondo più giusto ed equo. Molti progressi sono stati fatti per sviluppare le opportunità di avere lavori soddisfacenti, per rafforzare la previdenza sociale e migliorare i servizi pubblici. Tuttavia, miliardi di persone dipendono disperatamente dalla nostra determinazione e dai nostri sforzi, verso uno sviluppo più inclusivo, equo e sostenibile, basato sul dialogo, la trasparenza e la giustizia sociale.

I “COLORI” delle REGIONI da DOMANI:
 ZONA ARANCIONE: da domenica Campania, Emilia Romagna, Molise Toscana, Abruzzo, Liguria, Trentino-Alto Adige e Umbria. Come per la zona rossa, bar e ristoranti rimangono chiusi al pubblico e possono lavorare solo con i servizi di asporto e consegna a domicilio. Restano aperti i negozi. Rimane il coprifuoco notturno dalle 22 alle 5 e il divieto di spostarsi dal comune di residenza se non per comprovate esigenze, per lavoro o salute
 ZONA GIALLA ad oggi sono in zona gialla Lombardia, Lazio, Sardegna, Sicilia, Puglia, Basilicata, Veneto, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Friuli Venezia Giulia, Calabria, Marche, Piemonte e Puglia. Restano dunque aperti bar e ristoranti fino alle 18, i negozi, ad eccezione dei centri commerciali nel weekend, e i musei, ma solo durante la settimana; sono consentiti gli spostamenti all’interno della propria Regione e resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino
 ZONE ROSSE “MIRATE” Nelle regioni gialle, si sta pensando di introdurre delle zone rosse focalizzate in aree particolarmente colpite della Covid-19 come già fatto dalla Regione Lombardia.

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi) “Un grande banchetto”. Uno dei linguaggi più significativi della vita fraterna è condividere un banchetto. Infatti, per esprimere un particolare rapporto, nasce l’invito a cena per gli amici per sigillare o approfondire una viva relazionalità. In tale contesto nasce una prospettiva di amicizia che si apre sul futuro e ricolma di fiducia i commensali. Padre, Gesù ha voluto rimanere in mezzo a noi attraverso l’accoglienza del suo invito a cenare con lui. Questo è il grande segno del suo mistero di amore perché ci lasciamo trasfigurare in una gioiosa e coraggiosa condivisione di autentico amore. Nella semplicità di una commensalità e nella potenza unitiva dello Spirito Santo gustiamo una amicizia che ci offri, o Padre, il sapore dell’eternità’ beata, in attesa della visione della gloria futura. Amen

AFORISMA del GIORNO: “Le scelte le avete: potete scegliere la gioia anziché la disperazione, la felicità anziché le lacrime, l’azione anziché l’apatia”. “Potete scegliere la vita”

“FACCIAMO LUCE sul TEATRO”: Ad un anno dalla chiusura dei teatri, la Fondazione aderisce all’iniziativa “Facciamo luce sul teatro”, promossa da U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo). Il 22 febbraio dalle ore 19.30 alle ore 21.30 il Teatro Donizetti aprirà i portoni, illuminerà la sua facciata con il sottofondo della musica di Donizetti, mettendo a disposizione dei cittadini un grande libro per condividere ricordi, pensieri o per dare traccia del proprio passaggio e sostegno. Anche il Teatro Sociale si unirà illuminandosi a giorno. Facciamo luce sul teatro non sarà né un evento, né uno spettacolo, bensì un semplice segno affinché questi luoghi tornino simbolicamente ad essere piazze aperte sulla città. Durante la serata sarà garantita l’osservanza di tutte le norme di sicurezza anti-covid. L’ingresso a teatro non sarà consentito.

ACCADDE OGGI:
 1816Il barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini (205 anni fa) viene rappresentato per la prima volta al Teatro Argentina a Roma. La “prima” si chiude con fischi e insulti
 1936 Iniziano a lavori (85 anni fa) per la costruzione della Stazione Autolinee di Bergamo
 1986 La squadra del Milan (35 anni fa) viene venduta a Silvio Berlusconi

SIGNIFICATO del NOME “GIACINTA” è: “simile al giacinto”. In Italia portano questo nome circa 8.938 persone di cui il 19,4% nel Lazio, 15,1% in Lombardia

PROVERBI:
“Tra moglie e marito non mettere dito”
“Chi dà per cortesia, dà con allegria”
“L’appetito vien mangiando”
“La via dell’osteria finisce in farmacia”

DETTI e PROVERBI BERGAMASCHI:
“’Ndò l’và sul al và mia ol dutur” (dove va il sole non va il dottore)
La salute e po’ più” (la salute e bsta)
Stà su ‘n gamba” (cerca di star bene)
Sta su franc” (mantieniti in salute)
“Sta so alegher” (rmani allego, spensierato)

SEGNO ZODIACALE: PESCI Giove e Nettuno sono i pianeti dominanti, l’elemento è l’acqua, la qualità è mutevole. Il Sole transita nei Pesci dal 20 Febbraio al 19 Marzo. Colore da portare: verde mare o turchese. Pietra portafortuna: acquamarina. La pietra dei Pesci è l’acquamarina, dal colore che varia dall’azzurro chiaro al blu intenso. Questa pietra è in grado di calmare l’ansia e portare ottimismo, stimolando la meditazione. Le sue più grandi virtù terapeutiche sono: rafforzare il sistema immunitario, curare il mal di gola e le affezioni alle vie respiratorie, purificare reni, fegato e milza. Metallo: lo stagno. Il SIMBOLO grafico che rappresenta il segno zodiacale dei Pesci è dell’immagine stilizzata di due di questi animali, che in senso lato indicano la duplicità dell’interiorità umana e l’unione degli opposti. MITOLOGIA: i Pesci si trovano nella dodicesima costellazione dello zodiaco, nella mitologia greca era identificati sopra la dea Afrodite,con eros, che fuggì mettendosi in salvo da Tifone, figlio di Gea e Tartaro, che portava terrore e distruzione in tutto il pianeta.

GIORNATA NAZIONALE dei COLORI delle VERDURE e dei FRUTTI: Le verdure fanno così bene, ma non sono tutte uguali: a seconda del colore cambia l’apporto di vitamine e minerali e sostante fitochimiche protettive: ROSSO indica la presenza di licopene e antocianine, che favoriscono la naturale protezione delle cellule dai radicali liberi (pomodori, rape, ravanelli, peperoni, barbabietole, anguria, arance rosse, ciliegie, fragole) – GIALLO ARANCIO: tipico dei carotenoidi e dei flavonoidi che in primis aiutano a proteggere la vista, possono prevenire l’invecchiamento cellulare e sostenere le difese immunitarie (arancia, pompelmo, limone, mandarino, melone, albicocca, pesca, nespola, carota, peperoni, zucca) – BIANCO: caratterizza le verdure che contengono polifenoli e flavonoidi come la quercetina, composti solforati, potassio, vitamina C, selenio, utilissimi per l’effetto antiossidante e antinfiammatorio (aglio, cavolfiore, cipolla, finocchio, funghi, mele, pere, porri, sedano) – VERDE: dovuto alla clorofilla, corrisponde anche alla presenza di carotenoidi, magnesio, vitamina C, acido folico e luteina, sostante utili specialmente per il benessere delle cellule e del sistema nervoso (asparagi, agretti, basilico, bieta, broccoli, cavoli, carciofi, cetrioli, cicoria, lattuga, rucola, prezzemolo, spinaci, zucchine, uva bianca, kiwi) – BLU VIOLA indica la presenza di antocianine, carotenoidi, vitamina C, potassio e magnesio, tutti elementi preziosi per combattere la fragilità capillare e prevenire l’aterosclerosi, aiutando a migliorare la memoria (melanzane, radicchio, fichi, susine, uva nera, frutti di bosco come lamponi, mirtilli, more, ribes). Assumi tutti giorni verdure di tutti i colori. Otterrai un arcobaleno di salute!

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.18 e tramonta alle ore 17.53 – Durata del giorno 10.35 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 13.25 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (28%) sorge oggi alle ore 09.43 e tramonta alle ore 23,11