Il piano terra dell’edificio comunale di Curnasco di Treviolo in via Piave 1 (in parte alla nuova farmacia) è protagonista di un’importante operazione di ampliamento. Si tratta di un intervento in fase di conclusione pensato per accogliere un ambulatorio medico, una sala civica e uno spazio per il gruppo anziani. Le cosiddette “tombolere”, in tal modo, scenderebbero di un piano evitando la fatica di scendere e salire le scale che in età avanzata costituiscono sempre un disagio. Quello di via Piave è un cantiere da 50.000 euro. Risorse ricavate da avanzi di amministrazione che ammontano a un totale complessivo di un milione e mezzo. Soldi che serviranno anche per altre opere pubbliche. “Stiamo realizzando un nuovo ambulatorio ha scritto il sindaco Pasquale Gandolfi sulla propria pagina Facebook – che sarà messo a disposizione, attraverso specifico bando, ai medici di base dell’ambito, per avere un presidio nella frazione di Curnasco e dare un servizio migliore a tutta la popolazione. Inoltre stiamo realizzando una saletta civica al piano terra disponibile e fruibile ai gruppi e alle associazioni del territorio, tombolere comprese. La riqualificazione del centro civico di via Piave è iniziata qualche anno fa con la realizzazione del parcheggio, della farmacia e ora si completa con questa importante ristrutturazione. Se questo presidio sarà vivo il centro della frazione si manterrà attivo!


Print Friendly, PDF & Email

Tagged in: