Home La Dea del Teo Dall’Atalanta la risposta più bella: la vittoria!

Dall’Atalanta la risposta più bella: la vittoria!

164
CONDIVIDI
Atalanta-Fiorentina 3 1
Gomez scaglia il tiro del vantaggio atalantino del 2-1

Atalanta-Fiorentina 3 1. Una premessa: con tutta sincerità prima di elaborare il commento sulla bella vittoria di oggi dell’Atalanta ho aspettato di avere la certezza al 100% che anche dopo la partita non fosse successo niente per motivi di ordine pubblico perché oggi la tifoseria dell’Atalanta era un po’ al centro dell’attenzione dopo i gravi fatti a pochi metri dal casello autostradale di Firenze dopo la partita di Coppa Italia. Perché se arrivavano notizie di cronaca negative non so se avrei avuto la voglia di  dedicarmi a questa rubrica in quanto come bergamasco tengo molto all’immagine della mia città. Ma passiamo ora al calcio giocato che è lo scopo principale della rubrica “La Dea del Teo” e prendo l’occasione per ringraziare Bruno Silini per la fiducia che ha in me. Pronti via e tanto per cambiare non cambia il difetto dell’Atalanta di quest’anno: errore elementare di De Roon e Muriel porta in vantaggio la Fiorentina. Dentro di me c’è molta delusione perché è l’ennesima volta che capita. Ci vuole qualche minuto per superare lo choc del gol subito, la Fiorentina sfiora il raddoppio con Chiesa di cui c’è voluta una gran parata di Gollini, poi il commovente minuto di applausi a Davide Astori, bergamasco che ci ha lasciato un anno fa. E’ il minuto 13 ovvero come il suo numero di maglia.


L’Atalanta guadagna una punizione abbastanza vicina all’area di rigore, con molta furbizia si batte senza aspettare il fischio dell’arbitro perché se la squadra non chiede la distanza della barriera è consentito ed ecco che Ilicic pareggia e cambia completamente la partita. Atalanta che insiste, sostenuta da un pubblico che fa un gran tifo ed ecco che Gomez dopo una corsa di 80 metri porta in vantaggio l’Atalanta, lo stadio esplode, la partita ora è dalla parte neroazzurra. Primo tempo che finisce 2-1. Secondo tempo ovviamente la Fiorentina deve sbilanciarsi in avanti per cercare  il 2-2 e Atalanta che può approfittarsene per gli spazi in contropiede, una gran punizione di Ilicic viene parata dal portiere viola ma poi l 3-1 di Goseas chiude di fatto la partita dopo un’azione da manuale del calcio. Ultimo brivido la traversa di Chiesa che avrebbe riaperto la partita. Va anche detto che Gomez e Freuer hanno sbagliato il gol del 4-1 in modo clamoroso! Vittoria importante che ci tiene in piena corsa per l’Europa League, ma soprattutto il campo ha detto che questa Atalanta è più forte della Fiorentina e possiamo davvero giocarci ad aprile le chances per accedere ad una storica finale di Coppa Italia. Va anche detto che da qui ad aprile possono cambiare tante cose. Intanto godiamoci questa bella vittoria e buona settima a tutti. FORZA ATALANTA!

Le Dea del Teo

CONDIVIDI