Una drammatizzazione “Il cappello nella neve” incentrata sulla ritirata di Russia in occasione del 73° anniversario della battaglia di Nikolajewka del 26 gennaio 1943.


Nikolajewka battagliaE’ il tema dell’evento commemorativo (ingresso libero) organizzato dall’associazione “Pensieri e Parole” questa sera (sabato 6 febbraio) alle 21 nel teatro Itineris della Ramera di Ponteranica. In scena gli attori della compagnia “Honio Teatro” di Gazzaniga metterà diretti regista e autore Piero Marcellini.

Con il patrocinio del Comune di Ponteranica e delle sezioni alpini di Ponteranica e Rosciano la rappresentazione rende il senso tragico del sacrificio di migliaia di soldati (stremati dal freddo, dalla fame e sotto il tiro del fuoco nemico) coinvolti nella campagna di Russia e che non ritornarono più a casa. Uomini che affrontano insieme un’avventura senza via d’uscita, simboli, loro malgrado, della lucidissima follia della del Secondo conflitto mondiale.

Marcellini ha raccontato con intelligenza frammenti di piccole storie, schegge di voci inghiottite in uno dei fronti più duri del Secondo conflitto mondiale. Un’operazione di memoria, emozionante, che sviscera l’assurdità della guerra. (Bruno Silini)


[mc4wp_form]
Print Friendly, PDF & Email

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli