Sabato 22 agosto (ore 21) la Chiesa parrocchiale dedicata alla Visitazione di Maria Vergine in Costa Valle Imagna ospiterà un concerto organistico di straordinaria qualità. E’, infatti, atteso l’organista francese Jean-Baptiste Monnot che darà prova della sua maestria sul piccolo organo sinfonico Finotti/Zanin del 2004.

Jean-Baptiste Monnot è organista titolare del celebre organo Aristide Cavaille-Coll della chiesa Abbazziale di St. Ouen a Rouen, con Marie-Andrée Morisset-Balier. La sua carriera concertistica lo ha portato ad esibirsi regolarmente come solista in tutto il mondo. Si è esibito in festival come La Chaise-Dieu, Rouen (Abbazia di St. Ouen), Annecy, Auvers-sur-Oise, Parigi, Berlino, Naumburg (Germania), Italia, New Orleans, Ostrava (Repubblica Ceca), Vienna, Sydney, Londra, Kiev… Ha suonato con l’orchestra di Voronezh (Russia) nel 2009 e nel 2011 con la Louisiana Philharmonic Orchestra. L’anno scorso, ha tenuto un concerto presso la Österreichische Rundfunk (Radio House) in Vienna, trasmesso in diretta. Più di recente, si è esibito con l’Orchestra Filarmonica di Kiev.

Monnot è ideatore e designer del “Travel Organ”. Si tratta di uno strumento unico nel suo genere. E’ trasportabile e modulare. Ciò rende l’organo e il suo repertorio accessibili in luoghi diversi e inaspettati. I legami tra lo strumento, l’artista e il suo pubblico vengono così aggiornati creando rinnovati momenti artistici; ogni elemento dell’organo essendo modulare, può essere ricomposto e adattato in base al luogo e al concerto.

Nella chiesa della Valle Imagna, nell’ambito della “Rassegna organistica su organi storici della Valle Imagna” dell’associazione Oltre Confine, eseguirà: “Preludio e fuga in re magg. BWV 532 di J.S. Bach; “Elègie” di L. Vierne, Pièce héroïque di C. Franck e i “Quadri di un esposizione” di M.P. Mussorgsky. Un evento reso possibile anche grazie all’Amministrazione comunale di Costa Valle Imagna e al parroco don Andrea Pedretti per la disponibilità.

Monnot sosterrà poi la masterclass di interpretazione organistica (da lunedì 24 a mercoledì 26) ,che quest’anno vede numerosi iscritti tra cui quattro promettenti giovani bergamaschi. Si tratta di: Alessandro Achilli da Piacenza (PC); Alessandro Chiantoni da Bergamo (BG); Francesco Taboni da Soncino (CR); Giacomo Barbero da Alba (CN); Lorenzo Crotti da Villa d’Adda (BG); Matteo Arrigoni da Bergamo (BG); Don Massimo Cortellazzi da Soncino (CR); Michele Morettini da Vertova (BG); Matteo Varagnolo da Piove di Sacco (PD). Gli allievi sempre all’organo Zanin si esibiranno mercoledì 26 alle ore 21.00.

Il programma della rassegna

 

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli