Approda su Boing (canale 40 del DTT) una nuova produzione originale. E’ il CRAZY COOKING SHOW, condotto dal Web Creator Matteo Pelusi, del seguitissimo duo Matt&Bise (oltre 2.5 mln di iscritti al canale YouTube e 1.5 mln di follower sul profilo Instagram personale), accompagnato dalla giovanissima chef influencer Aisha Ben Thabet – nota sui social come “theavokiddo” (oltre 530 mila follower e 24 mln di like su TikTok) -, terza classificata nel 2016 a Junior MasterChef Italia. 

L’appuntamento è tutti i lunedì alle 19.50.

Il nuovo programma, prodotto per il canale da KidsMe (la children content factory del gruppo De Agostini Editore), conferma l’impegno di Boing nell’offrire al suo target produzioni originali sempre innovative. Nel corso delle 12 puntate dello show, 12 squadre composte da due bambini ognuna (di età compresa tra i 9 ai 12 anni), si sfideranno in esilaranti gare di cucina durante le quali non ci si prenderà troppo sul serio e la parola d’ordine sarà: divertimento, in puro stile Boing. Durante la realizzazione delle ricette nessun concorrente, tantomeno il conduttore e la chef, saprà cosa li aspetta…scherzi e imprevisti di ogni tipo  – come cucinare bendati o con una mano sola, cantando e ballando le sigle degli show targati Boing o dovendo dar prova delle loro abilità artistiche e ginniche – cercheranno di mettere i bastoni tra le ruote ai bambini, che dovranno dimostrare di essere pronti a tutto per riuscire a creare il piatto più originale e fantasioso del giorno e aggiudicarsi il titolo di Crazy Cooking Team. Nel gran finale, in onda lunedì 11 aprile, arriveranno solo due squadre che si contenderanno l’ambito premio: una vacanza gourmet a Napoli, con una masterclass esclusiva di cucina per tutta la famiglia. Non mancheranno, inoltre, tanti contenuti extra dedicati al programma e disponibili in esclusiva sulla Boing App, l’applicazione gratuita di Boing, rilasciata su Android (Google Play), iOS (Apple Store) e Huawei (App Gallery).

La cucina prima di tutto è felicità

CRAZY COOKING SHOW ci ricorda che la cucina prima di tutto è felicità e divertimento, con quel pizzico di follia aggiuntiva che non guasta mai! “Sono davvero felice – dichiara Mattdi condurre questo nuovo game show, Crazy Cooking Show, insieme alla mia ormai collega chef Aisha. Il programma è un mix di momenti spassosi ed emozioni, non solo cucina, ma anche tantissime sfide che renderanno questo show davvero un po’ pazzo. L’allegria e soprattutto la grinta dei bimbi saranno la marcia in più, senza di loro non sarebbe lo stesso! Non vedo l’ora di sapere cosa ne penseranno i nostri piccoli telespettatori. Spero si divertano tanto quanto ci divertiamo noi.” “È un grande onore – afferma Aishaessere la chef e co-condurre di Crazy Cooking Show. Assieme ai piccoli concorrenti e Matt vivremo momenti super divertenti durante il programma e, diciamolo, anche situazioni inusuali e davvero Crazy! Spero che questo show possa ispirare molti più bambini a prendere destrezza con i fornelli e dare sfogo alla loro creatività, perché la cucina, per me, è una delle forme d’arte più belle che ci siano!

I lettori di Socialbg hanno però delle ulteriori domande da porre a Matt e cosi, eccole in esclusiva:

“Il cibo trova sempre coloro che amano cucinare!” (Dal film Ratatouille): perché hai accettato di condurre uno show cooking per bambini?

Oh che bello Ratatouille è uno dei miei cartoni preferiti! Mi sono convinto subito, ho sempre voluto appassionarmi alla cucina e quando ho scoperto che i protagonisti sarebbero stati dei bambini, ho capito immediatamente che sarebbe stata un’esperienza esilarante e davvero divertente.  E poi la fantasia che i bambini mettono in ogni cosa, anche in cucina, da grandi purtroppo spesso la si perde! Ecco, per me questa è stata anche un’occasione per tornare un po’ bambino. Come potevo dire di no?!

I bambini sono sempre più online ma sempre meno connessi nel reale: in questo gioco a squadre “vecchio stile” cosa desiderate che possano sperimentare sia i concorrenti che i bimbi che vi seguiranno da casa?

Spero davvero che il Crazy Cooking Show infonda in tutti i piccoli spettatori proprio la voglia di sperimentare, ma non solo in cucina, e che possa accendere in loro una scintilla creativa, che li invogli a giocare, a confrontarsi e a divertirsi! E per tutti i bambini che hanno partecipato al programma mi auguro che l’amicizia nata tra loro durante la gara continui anche fuori. 

Spoileriamo qualcosa a proposito del Crazy Cooking Show?

Ad ogni puntata verrà presentato il piatto del giorno dalla chef Aisha, le squadre cercheranno di replicare il piatto seguendo i suoi consigli, ma sarà il Crazy Touch quello che determinerà la vittoria alla fine della gara! Ma non posso spoilerare di più! 

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Autore

Alessandro Grazioli

Marito e papà di 4 bambini, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, Business Unit Eticapro, Consigliere Comunale, scrittore di libri per l'infanzia, divulgatore e influencer sociale su Socialbg

Vedi tutti gli articoli