La Squadra Volante della Questura ha arrestato un 19enne di origine marocchina nella notte tra domenica 28 febbraio e lunedì 1 marzo per il furto ad una tabaccheria. Il giovane è responsabile del furto, con danneggiamento della saracinesca e della porta d’ingresso, di un’edicola-tabaccheria che si trova a Bergamo in via Carnovali.

L’allarme scattato al momento dell’intrusione ha permesso l’immediato arrivo della volante. Giunti sul posto gli agenti hanno notato il giovane fuggire in direzione di via Spino.

Il giovane, dopo il ha tentato di nascondersi, scavalcando cancelli e muretti di alcuni complessi condominiali delle vicinanze, ma gli agenti lo hanno presto bloccato. Con se uno zaino con all’interno strumenti da scasso. Durante la fuga il 19enne aveva tentato di liberarsi di un altro zaino, quello dove aveva nascosto la merce sottratta: sigarette, gratta e vinci e altro materiale. Il tutto è stato recuperato e restituito al proprietario giunto nel frattempo sul posto.

Leggi anche: Treviglio: 25enne positivo viola la quarantena. Denunciato

Tagged in:

,