Nella giornata di ieri, venerdì 26 febbraio si è verificato un tragico incidente mortale in Presolana. A perdere la vita un uomo di 67 anni, originario della Valle Seriana, al rientro da un’escursione.

Le ricerche dell’uomo sono scattate nella serata di ieri e sono proseguiti per tutta la notte. Gli elisoccorsi di Brescia e Bergamo, che hanno cercato ininterrottamente l’uomo, lo hanno trovato questa mattina, senza poter fare nulla. Dalle prime informazioni, l’uomo sarebbe morto dopo essere precipitato dalla vetta verso il versante di Colere.

Proprio a causa della pericolosità della zona, sul massiccio della Presolana è in vigore un’ordinanza di divieto di divieto di fare escursioni e praticare attività sportiva. Queste le parole del sindaco di Castione della Presolana, Angelo Migliorati: “Sono molto addolorato per la morte di questa persona. In questo periodo la montagna è molto pericolosa anche per alpinisti esperti. Inoltre abbiamo troppi principianti che girovagano per i nostri monti. È necessaria l’assoluta prudenza, la disgrazia è sempre dietro l’angolo”.

Leggi anche: Covo: lavorava in nero ma con il reddito di cittadinanza. Scattano multa e denuncia

Print Friendly, PDF & Email