Inter –Atalanta 0-0. A prescindere dal prezioso 0-0 dell’Atalanta a Milano con l’Inter ci tengo sottolineare la grande prestazione davanti a 60.000 persone! Grande prestazione per la personalità e la sicurezza con cui l’Atalanta ha tenuto il campo a San Siro. Un Inter che parte subito molto veloce, fa pressing, conquistando tanti palloni a centrocampo. Al 3° minuto va anche in gol, ma giustamente annullato per fuorigioco. Poi, pian piano viene fuori l’Atalanta che però paga l’errore della sua dirigenza (di sicuro in buona fede legata al mercato di gennaio) di non aver acquistato una punta alternativa a Zapata, assente oggi per squalifica. Ed è per questo che stasera ho il rimpianto dell’assenza di Zapata perché con lui in campo probabilmente avremmo fatto il colpaccio! Pasalic ha dimostrato, infatti, che fare il centravanti non è il suo ruolo. Dunque si deve fare un altro tipo di gioco.  E’ stato un peccato perché Ilicic nei primi 45 minuti ha fatto impazzire la difesa dell’Inter.


Verso la metà del primo tempo gran parata di Gollini su Icardi, ma l’Atalanta controlla bene la partita: con la sicurezza di una grande squadra! Il secondo tempo è più tranquillo come ritmi. Peccato un cross rasoterra di Ilicic troppo forte in cui Gomez arriva leggermente in ritardo e sfiora il gol del vantaggio. Dunque un’Atalanta che controlla bene la partita, mentre l’Inter fa fatica ad attaccare creando una sola conclusione di cui Gollini è ancora bravo a parare. Raggiungiamo il Milan al 4° posto. La classifica è bellissima, siamo in piena corsa per l’Europa League. Per la Champions League rimandiamo il discorso tra qualche settimana anche se nelle orecchie comincia ad entrare la musichetta dell’inno. GRANDE ATALANTA….. AVANTI TUTTA!

La rubrica “La Dea del Teo”



Print Friendly, PDF & Email