DIOCESI. ATTIVATO il SERVIZIO di PRIMO ASCOLTO per OMOSESSUALI

A partire da settembre inizia in diocesi, tramite l’Ufficio Famiglia, un servizio di primo ascolto per persone con orientamento omosessuale o più in generale LGBTQ+, che disiderano esprimere domande, richieste o suggerimenti. Il primo ascolto è offerto anche a genitori o familiari e ad educatori (es. insegnanti, catechisti, animatori di oratorio…) che hanno bisogno di informazioni o indicazioni utili per affrontare in modo costruttivo il rapporto con queste persone. Questo servizio di primo ascolto è espressione dell’attenzione e della disponibilità della Chiesa di Bergamo a mettersi accanto a persone omosessuali o più in generale considerate LGBTQ+ e a coloro che sono loro vicini in famiglia e al di fuori di essa. Viene offerto anzitutto un luogo di “ascolto”, in un clima di accoglienza, cordialità e riservatezza, così da dare a coloro che si rivolgono ad esso un’effettiva possibilità di esprimere domande, richieste, suggerimenti, in particolare di fronte a situazioni di difficoltà, emarginazione, discriminazione, conflittualità, al fine di favorire processi di maturazione e di unità. Il servizio si rivolge a giovani in ricerca di una propria identità sessuale, a persone adulte che vivono una condizione LGBTQ+ e che desiderano approfondire il loro cammino di fede e la loro appartenenza alla vita della comunità cristiana, ai genitori, parenti e amici di queste persone che vogliono affrontare in modo costruttivo e sereno il rapporto con loro, a educatori, insegnanti, sacerdoti e operatori pastorali che intendono affrontare tema che legate al mondo LGBTQ+ e approfondire la loro formazione e preparazione. Per accedere al servizio, totalmente gratuito, è possibile telefonare o scrivere una mail per chiedere un appuntamento o anche solo qualche informazione. Sarà garantita la discrezione e la riservatezza. Per informazioni: e-mail: [email protected] tel. 334.736.6889

NECROLOGIE DI OGGI 23 SETTEMBRE 2022

La LITURGIA e i SANTI del GIORNO

La Chiesa celebra la festa della B.V. MARIA delle MERCEDE (Madre della Misericordia) – San PACIFICO Sacerdote – San GERARDO Vescovo, patrono e evangelizzatore dell’Ungheria – Sant’ANATALO primo Vescovo di Milano – San TERENZIO Vescovo e martire patrono di Pesaro – La Chiesa celebra la festa di altri 18 SANTI e 11 BEATI

*

AFORISMA del GIORNO

“Non rinunciare mai a un sogno solo per il tempo che ci vorrà per realizzarlo. Il tempo passerà comunque”

*

IL PENSIERO del GIORNO

“Tutti erano ammirati di tutte le cose che faceva”Una dote presente nella struttura della persona è quella della ammirazione. Tale atteggiamento sta lentamente scomparendo in una cultura pragmatista che non riesce ad avvertire il bello nel cammino quotidiano della vita. L’ammirazione vive in una persona che si lascia affascinare da una realtà che esprime serena grandezza e semplice serenità d’animo. È il fruscio delle onde del mare o la luminosità dei tramonti per fare un esempio. Questa esperienza ci permette di gustare con coraggio l’esistenza in tutta la sua complessità.Padre, aiutaci ad entrare nella persona di Gesù per ammirarne la grandezza e la signoria dello spirito. È la bellezza profonda e feconda della fede, che nasce dall’incontro con lui. Rinnovaci nella creatività dello Spirito Santo perché sappiamo intuirne la ricchezza di cuore, affrontando con sereno coraggio le oscurità che la storia quotidiana può regalarci. Amen – Mons. Antonio Donghi

*

NUMERI sulle ELEZIONI 2022

Gli elettori chiamati al voto sono 50.869.304, di cui 4.741.790 all’estero. Dei 46.127.514 elettori in Italia il 51,74% sono donne e il restante 48.26% uomini. Del corpo elettorale fanno parte 2.682.094 maggiorenni che per la prima volta, dopo la recente modifica dell’art. 58 della Costituzione, potranno votare non solo per la Camera dei Deputati, ma anche per eleggere il Senato della Repubblica. Dei giovani elettori le donne sono 1.302.170 e gli uomini 1.379.924. La Lombardia con 7.505.133 elettori è la regione con il maggior numero di aventi diritto al voto, la Valle d’Aosta con un totale di 98.187 elettori quella con il minor numero di votanti. Il comune di Rocca de’ Giorgi, in provincia di Pavia, con soli 25 elettori (13 uomini e 12 donne) è l’ente con il minor corpo elettorale, mentre Roma con 2.055.382 (di cui 1.096.575 donne e 958.807 uomini) è la città con quello maggiore.  Sul territorio nazionale sono 61.566 le sezioni elettorali che dalle ore 7 alle 23 di domenica 25 settembre saranno aperte per l’esercizio del diritto di voto.

*

108esima GIORNATA MONDIALE del MIGRANTE e del RIFUGIATO

Indetta dalla Chiesa Cattolica per oggi 24 e domani 25 settembre. il titolo scelto da Papa Francesco “Costruire il futuro con i migranti e i rifugiati”, ricorda che “siamo chiamati a rinnovare il nostro impegno per l’edificazione di un futuro più rispondente al progetto di Dio, di un mondo dove tutti possano vivere in pace e dignità”.

*

LE NUOVE REGOLE per il RISCALDAMENTO

Temperatura giù di un grado da 20° a 19°, sia negli uffici – pubblici e privati – che nelle case, 1 ora di accensione in meno al giorno dei termosifoni. Posticipo accensione caldaie: l’avvio degli impianti termici viene ridotto di 15 giorni (posticipando di 8 giorni la data di inizio e anticipando di 7 giorni la data di fine esercizio). A queste regole sono però fatte salve le utenze sensibili, ad esempio gli ospedali, le RSA e le case di ricovero. L’inizio della stagione termica è vicina: l’avvio ufficiale è il 15 ottobre e si potranno tenere accesi i termosifoni fino al 15 aprile 2022. BERGAMO e PROVINCIA rientrano nelle nella zona E per 13 ore al giorno dal 22 ottobre al 7 aprile – nella zona F non sono previste limitazioni. Piano riscaldamento: i consigli del governo: Agli obblighi descritti sopra sul riscaldamento (che comporteranno sanzioni) vengono poi aggiunti dei consigli per i cittadini, su come ridurre i consumi, e quindi i costi delle bollette. Sono misure del tutto volontarie e prive di sanzioni. Eccone alcune riportate nel piano riscaldamento 2022: 1) abbassare la fiamma del fuoco sotto la pentola dopo l’ebollizione – 2) ridurre la durata delle docce – 3) avviare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico – 4) staccare la spina di apparecchi e dispositivi che non sono in funzione – 5) non mettere in stand by tv e decoder

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO: (Via) GIACOMO PUCCINI

Nato a Lucca il 22 dicembre 1858 – morto a Bruxelles il 29 novembre 1924  è stato un compositore italiano, considerato uno dei maggiori e più significativi operisti di tutti i tempi. Giacomo cresce in una famiglia di musicisti da cinque generazioni. Fin da piccolo dimostra di possedere un grande talento musicale, anche se non dimostra di essere propriamente un ragazzo prodigio. Poco incline allo studio, i professori lamentano la sua pigrizia. Riesce comunque ad ottenere una borsa di studio per il Conservatorio di Milano; tuttavia la madre, desiderosa di continuare le tradizioni familiari, lo manda a studiare presso l’Istituto Musicale di Lucca. All’età di diciotto anni il giovane Puccini presenta la cantata “Juno” in un concorso lucchese; non vince il premio ma ottiene l’esecuzione del lavoro, che stimola la sua ambizione. Sotto l’influenza dell’Aida di Verdi, rivolge il suo interesse alle tradizioni operistiche italiane. Con l’aiuto finanziario dei familiari e grazie ad una borsa di studio della Regina Margherita, si iscrive al Conservatorio di Milano, dove dal 1880 al 1883 studia con Antonio Bazzini e Amilcare Ponchielli. Quest’ultimo presenta il giovane compositore allo scrittore Ferdinando Fontana il quale si occupa di scrivere il libretto per la prima opera di Puccini: “Le Villi” che viene rappresentata a Milano nel 1884 dove guadagna il parere del pubblico. Questo successo induce l’editore Ricordi a commissionare a Puccini una nuova opera, “Edgar” che non avrà però particolare successo. Con “Manon Lescaut” del 1893 e la “Bohéme” del 1896, entrambe rappresentate per la prima volta a Torino, Puccini troverà fama e fortuna. Le due opere successive, “Tosca” del 1900 e “Madama Butterfly” del 1904, vengono accolte con minore entusiasmo alla prima esecuzione ma dopo una revisione alla “prima” alla Scala, ottengono un grande successo. Giacomo Puccini sposa nel 1904 Elvira Gemignani, la quale ossessiona Giacomo con le sue scenate di gelosia e conduce al suicidio una giovinetta che era venuta a fare la cameriera in casa Puccini a Torre del Lago. Tutte queste vicende, com’è facile intuire, tolgono la necessaria serenità al maestro, che vive momenti assai tristi e di grave depressione. La fama rimane comunque ben salda, ormai nell’empireo dei compositori acclamati in tutto il mondo. L’opera successiva, “La Fanciulla del West”, viene scritta per il Metropolitan di New York, dove è rappresentata nel 1910 per la prima volta. Seguono “La rondine” del 1917, il “Trittico” del 1918 ed infine “Turandot“, il cui ultimo atto sarà completato da Franco Alfano dopo la morte di Giacomo Puccini, avvenuta a Bruxelles il 29 novembre 1924. In internet sono elencate le sue opere, l’anno e dove sono state rappresentate la “prima” volta.

*

SIGNIFICATO del NOME “TERENZIO”

Dall’antico sabino Terentum con il significato di “delicato, tenero”. Potrebbe anche derivare dal latino ed essere legato al nome della città di Taranto. Oggi San Terenzio. In Italia portano questo nome circa 3.646 persone di cui il 20,2% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “L’adulto non crede a Babbo Natale, ma lo vota”
  • “Voto per quello che mi promette di meno, sarò meno deluso”
  • “L’elettore ha sempre ragione”
  • “Votare non è solo un diritto ma anche un dovere”

*

I TURNI delle FARMACIE

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 25 settembre ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

ALIMENTAZIONE CON IL FREDDO in ARRIVO

Alcuni alimenti aiutano più di altri i meccanismi di termoregolazione del nostro organismo aiutandoci a produrre più energia e, dunque, più calore nei mesi invernali. Per esempio le zuppe, le minestre e le paste in brodo (ma anche i risotti), quando accompagnate da legumi come lenticchie, fagioli, ceci o piselli compensano sia il bisogno di idratazione sia quello di ferro, un alleato fondamentale contro quella sensazione di stanchezza che le temperature basse possono aumentare. Come mantenere, allora, un’alimentazione che sia in grado di aiutarci a produrre calore corporeo e sia al contempo povera di grassi? Vengono in nostro aiuto alimenti ricchi di proteine come le uova, la carne bianca, il pesce e i già menzionati legumi. Da evitare, invece, gli alcolici: quando li beviamo, soprattutto se le temperature sono basse, abbiamo l’impressione di riscaldarci, ma è un effetto solo temporaneo, poiché determinano, in un secondo momento, vasocostrizione, stimolando le sensazioni di freddo. E attenzione anche ai dolci: a parte il cioccolato fondente, valido alleato quando abbiamo bisogno di qualche energia in più, sono molto ricchi di grassi, i quali non aiutano a regolare la temperatura corporea e, al contrario, contribuiscono a una fastidiosa sensazione di pesantezza

*

IL LIBRO del GIORNO: “NOI TRE”

In libreria dal 20 settembre 2022 – Narrativa – pag. 331 – costo € 18,00 – trama: «Ci scattammo foto che pensai avrei riguardato più avanti – dopo una settimana, o un mese, o dieci anni – per ricordare quella specie di felicità sfuggente che si dibatteva dentro di me, simile a un animaletto che sarebbe fuggito via se non fossi stato attento. Volevo racchiudere quei giorni parigini tra le mani e conservarli in un posto fuori dal tempo.» Thora, August e Hugo: tre ventenni, tre mondi diversi. Thora appartiene a una famiglia dell’alta borghesia di Stoccolma, August ha ambizioni artistiche ed è allergico alle convenzioni, Hugo è un ragazzo di umili origini che si sente smarrito nella capitale. Thora e August si conoscono da anni: migliori amici, a volte amanti; una relazione ambigua che inizia a incrinarsi quando Hugo appare nelle loro vite

*

CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Patronato San Vincenzo – 25 settembre dalle ore 18 – Patronato in festa – animazione per tutti
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco Palazzo ACI – dal 24 settembre al 6 ottobre Collettiva di Pittura. La mostra è visitabile da martedì a domenica dalle ore 16 alle 19 
  • BERGAMO – Biblioteca Civica A. Mai – 25 settembre dalle ore 10 – Visita guidata alla Biblioteca
  • BERGAMO – Piazza Mercato delle scarpe (Città Alta) – 25 settembre ore 15 – Ritrovo e inizio visita guidata a Città Alta
  • BERGAMO – Palazzo Moroni – 25 settembre ore 10,15 e ore 15 – Visite guidate ai Passaggi segreti – promossa da I Maestri del Paesaggio
  • BERGAMO – Monastero di Astino – 25 settembre ore 10 – Visita guidata al Monastero e alla Chiesa del Santo Sepolcro
  • BERGAMO – Museo Archeologico (Cittadella) – 25 settembre ore 16 – Visita guidata
  • BERGAMO – Piazza Vecchia – 25 settembre ore 16,30 – I Maestri del paesaggio organizzano un laboratorio per bambini (accompagnati)
  • BERGAMO – Teatro Donizetti – 30 settembre ore 21 – Roby Facchinetti in Concerto – prenotazioni aperte in biglietteria
  • BERGAMO – Piazzale alpini – 26 settembre ore 20,45 – Incontro Culturale “6 Nozioni”
  • AMBIVERE – Santuario – 25 settembre ore 15 – Visita guidata al Santuario della Madonna del Castello
  • BERZO SAN FERMO – Centro – 25 settembre dalle ore 10 – Mercato Agricolo a Km O
  • CAZZANO SANT’ANDREA – Parco Comunale – dal 23 al 25 settembre – “Festa degli Angeli!” centro di solidarietà
  • ore 10 – Visita alla Cappella Tadini – per conoscere i quadri del Canova
  • LOVERE – Accademia Tadini – 25 settembre ore 10 – Visita guidata alla Cappella Tadini per conoscere i quadri del Canova
  • MISANO GERA D’ADDA – Palazzo Comunale – 25 settembre ore 9,30 – apertura straordinaria del Palazzo e visita guidata
  • SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII – Abbazia di Fontanella – 25 settembre ore 15 e 16,15 – Visite guidate all’Abbazia
  • TORRE PALAVICINA – Palazzo Barbò – 25 settembre dalle ore 10 – “I saperi e i sapori del fiume” – rassegna enogastronomica
  • TREVIGLIO – Centro Fiera – 25 settembre dalle ore 10 alle 22 “Street Food”

*

IL CINEMA a BERGAMO: “TI MANGIO IL CUORE”

Critica **** – film drammatico – durata 115 minuti – consigliato + 13 anni – trama: Promontorio del Gargano. I Malatesta e i Camporeale sono in guerra da sempre, e Michele Malatesta ha vendicato l’eccidio di tutta la sua famiglia avvenuto nel 1960. Più di quarant’anni dopo, le due famiglie sembrano aver instaurato una tregua, favorita da una terza famiglia, i Montanari. Ma Andrea Malatesta, il figlio prediletto di Michele, perde la testa per Marilena, la bellissima moglie di Santo Camporeale, ed è di nuovo guerra senza esclusone di colpi, destinata a protrarsi nel tempo e a travolgere persone e cose.

*

I BENEFICI della CASTAGNE

A un valore nutrizionale paragonabile a quello del pane integrale, le castagne associano anche sali minerali importanti come fosforo e potassio, vitamine B2 e PP fondamentali per la salute dei tessuti, una buona percentuale di fibre e acido folico, una vitamina in grado di prevenire alcune malformazioni nel feto, motivo per cui le castagne sono un alimento da non trascurare durante la gravidanza e soprattutto tanti carboidrati complessi che le rendono una fonte di energia per l’intero organismo. Tuttavia, è proprio l’alta percentuale di carboidrati che rende le castagne un alimento abbastanza calorico da gustare con moderazione. Una vera e propria miniera di sostanze benefiche quindi. È per tutte queste buone qualità che questo alimento di stagione dovrebbe essere presente sulle nostre tavole almeno tre volte a settimana, soprattutto nei periodi di stress e stanchezza. Mangiare le castagne può rivelarsi infatti un rimedio naturale utile nei casi di inappetenza o in quelli in cui si richiede un’alimentazione ricostituente. Senza contare che il loro potere energetico le rende perfette per chi pratica sport o svolge lavori particolarmente faticosi. Ma non solo: i principi attivi contenuti nelle foglie e nella corteccia di castagno sono un toccasana per combattere la tosse e disinfettare le vie respiratorie. Per sfruttarne tutte le proprietà benefiche è sufficiente preparare un infuso da riutilizzare anche come tonico astringente della pelle. La polpa delle castagne invece può trasformarsi in un’ottima crema fluida da utilizzare come detergente o maschera emolliente per il viso

*

SEI NATO OGGI?

Se siete nati OGGI, siete tra le persone più intelligenti. Spesso gli altri vi considerano l’intellettuale del gruppo, le vostre conoscenze sono estese e sapete sempre come cavarvela. Siete in grado di risolvere i vostri problemi e potete uscire da qualsiasi situazione facendo appello alla vostra ragione. Avete lo stampo del maestro e siete portati a imporre il vostro credo agli altri. Avete un forte fiuto psicologico, dinamismo psichico e una notevole forza di volontà.  La vostra logica è evidente. Amate ogni nuova esperienza che vi insegni qualcosa di nuovo. Avete bisogno d’affetto, di sicurezza e di radici.

*

LUNARIO A BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 07.08 e tramonta alle ore 19.19 – Durata del giorno ore 12.11 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 11.49 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 12%) sorge oggi alle ore 05.12 e tramonta alle ore 19.05

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,