Press ESC to close

Niccolò Fabi ritorna a Bergamo (al Creberg) il 3 febbraio 2017

Bruno Silini

Dopo il grande successo fino ad ora registrato, Niccolò Fabi sarà in tour da dicembre nei teatri delle città in cui non ha ancora portato dal vivo “Una somma di piccole cose”.

niccolo-fabi-ritorna-a-bergamo

Dieci occasioni per seguire il cantautore romano

Di seguito le prime 10 date ad oggi confermate del nuovo tour teatrale, organizzato da Barley Arts e Ovest: 7 dicembre a UDINE – Teatro Nuovo San Giovanni; 8 dicembre a SCHIO (Vicenza) – Teatro Astra; 9 dicembre a BELLUNO – Teatro Comunale; 17 dicembre a SENIGALLIA (Ancona) – Teatro La Fenice; 18 dicembre a SULMONA (L’Aquila) – Teatro Maria Caniglia; 22 dicembre a FROSINONE – Teatro Nestor; 27 dicembre a BARI – Teatro Petruzzelli; 3 febbraio a BERGAMO – Teatro Creberg; 10 febbraio a CAGLIARI – Auditorium del Conservatorio, 16 febbraio a BIELLA – Teatro Odeon. I biglietti per tutte le date saranno disponibili dalla prossima settimana nei circuiti Ticketone e nei punti vendita abituali. Anche per questi nuovi concerti Niccolò coinvolgerà sul palco il cantautore Alberto Bianco e la sua band, composta dai musicisti polistrumentisti Damir Nefat, Filippo Cornaglia e Matteo Giai, perché, come afferma lui stesso «La musica che sostiene altra musica e insieme libertà e speranza».

In partenza il primno tour europeo

In autunno, inoltre, Niccolò Fabi affronterà per la prima volta nella sua carriera un tour europeo. “Una somma di piccole cose”, disco dalle sonorità molto internazionali rispetto alle sue produzioni precedenti, si presta infatti moltissimo ad incontrare un pubblico europeo che ha dimostrato interesse e molta curiosità per questo progetto. Nei mesi di ottobre e novembre 2016, infatti, il cantautore romano sarà in concerto nelle città Europee di Bruxelles, Amsterdam, Oxford, Londra, Parigi, Lussemburgo, Berlino, Monaco, Vienna e Lugano. Di seguito tutte le date ad oggi confermate del tour organizzato e prodotto da Barley Arts e Ovest: il 27 ottobre all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles (Rue de Livourne, 38), il 30 ottobre al Paradiso di Amsterdam (Weteringschans 6-8), l’1 novembre all’O2 Academy di Oxford (190 Cowley Rd), il 2 novembre all’O2 Academy Islington di Londra (Angel Central), il 6 novembre a La Bellevilloise di Parigi (19-21 Rue Boyer), il 7 novembre al Bar National di Lussemburgo (194 Route de Longwy), il 10 novembre al Privat Club di Berlino (Skalitzer str. 85-86), l’11 novembre al Technikum di Monaco (Grafinger Str. 6), il 13 novembre al B72 di Vienna (Hernalser Gürtel 72/73),  e il 16 novembre allo Studio Foce di Lugano (Via Foce, 1).

Un album di nove canzoni scritte in campagna

Disponibile in tutti in negozi di dischi, in digital download e in tutte le piattaforme streaming, “Una somma di piccole cose” (Universal Music) è stato realizzato da Niccolò Fabi in totale autonomia, il cantautore ha infatti creato e registrato tutto il disco in una casa di campagna, sulla scia dei suoi ascolti musicali quotidiani, in particolare del cantautorato folk statunitense. L’album, che si compone di 9 canzoni, è il risultato di un’analisi molto lucida, a tratti spietata, di alcune dinamiche emotive, personali e collettive.

Per chi non lo sapesse ancora

Cantautore, produttore e polistrumentista Niccolò Fabi ha alle spalle 9 progetti discografici, 1 raccolta e numerose e importanti collaborazioni artistiche, la più recente quella con i compagni e amici Max Gazzè e Daniele Silvestri. Negli anni ha inoltre continuato a lavorare sul rapporto tra parole e musica sia in termini performativi con appuntamenti all’interno di rassegne culturali che in chiave formativa, è attualmente docente all’interno della scuola Officina delle arti Pierpaolo Pasolini. Impegnato nel sociale, il cantautore continua attivamente la collaborazione con l’ONG Medici con l’Africa – Cuamm e recentemente ha scritto insieme al geologo Mario Tozzi lo spettacolo “Musica Sostenibile”, indirizzato alla comprensione e alla divulgazione di tematiche ambientali, spesso dimenticate.

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

, ,

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli

Preferenze dei cookie