O bevi o guidi. E’ un’iniziativa dell’Autoscuola Azzano per sensibilizzare alla guida in sicurezza. L’appuntamento è sabato 18 giugno, nel piazzale della Meridiana di Azzano San Paolo, dalle 14 alle 18,30.

O bevi o guidi si pregia del patrocinio del Comune. Durante il pomeriggio saranno trattati diversi temi legati alla guida, dalla pratica al volante di un’auto alla sperimentazione della frenata di emergenza, dall’utilizzo degli occhiali alcol-droga visual all’illustrazione della guida del monopattino e dei suoi rischi, fino alla guida sicura e in condizioni di sobrietà.

Un’anticipazione dell’iniziativa O bevi o guidi di sabato, rivolta ai genitori dei ragazzi, è organizzata venerdì 17 giugno alle 20,30 nella Sala consiliare del Comune. Chi parteciperà sarà suddiviso in due gruppi: ai non patentati verrà spiegato il corretto utilizzo del monopattino con simulazione con gli occhiali alcol, mentre la Croce bianca illustrerà le nozioni di primo soccorso e la polizia locale si soffermerà sull’aspetto sanzionatorio in un’ottica di responsabilizzazione. Ai patentati verrà invece proposta la simulazione di una frenata di emergenza su bagnato evitando un ostacolo con misurazione dei tempi di reazione e lo stesso esercizio verrà effettuato con gli occhiali alcol.

Interessante è il ruolo della Croce bianca che effettuerà una simulazione di estrazione di un corpo dopo un incidente. Lo scopo dell’appuntamento non lascia adito a dubbio: sensibilizzare le giovani generazioni (e non solo) che per mettersi al volante occorre assumersi delle responsabilità.

L’INTERVISTA DEI CONIUGI PAVAN DELLA AUTOSCUOLA AZZANO

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Alessandro Grazioli

Marito e papà di 4 bambini, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, Business Unit Eticapro, Consigliere Comunale, scrittore di libri per l'infanzia, divulgatore e influencer sociale su Socialbg

Vedi tutti gli articoli