Il Paladina Calcio compie 40 anni. Per ricordare l’anniversario sabato 19 dicembre (ore 14.30) alla Palestra delle Scuole Medie del paese si presenta il libro “40 anni di Paladina Calcio” curato da Alberto Togni.


Paladina Calcio

La prima squadra del Paladina Calcio


Saranno presenti il sindaco Tommaso Ruggeri, il consigliere regionale, Lara Magoni, il vicedirettore di Rai Sport, Marco Civoli, e l’indimenticabile bomber del Torino e della Nazionale, Paolo Pulici. Con oltre 500 fotografie il libro ripercorre il cammino del gruppo rievocando i momenti e i protagonisti di una storia che inizia con la costruzione del campo sportivo inaugurato nel settembre del 1976.

Nello stesso anno, per la prima volta, – ricorda Togni – la prima squadra partecipa al campionato di 3° categoria. Le maglie sono granata in omaggio al grande Torino di Pulici, Graziani, Zaccarelli e Sala che proprio nel campionato 1975/76 vinse lo scudetto”. Un’avventura calcistica che muove i primi passi con  Pietro Mazzoleni, primo presidente. Un testimone poi raccolto da Albino Mazzoleni, Cesare Salvi, Gianni Pederzini, Tiziano Bonati, Roberto Raineri (con lui il Paladina arriva in Promozione dove tuttora milita), Marco Bonalumi e dall’attuale presidente Francesco Rottini.

Indimenticabile la figura – continua Togni – di Ermanno Magni simbolo dell’abnegazione e della disponibilità verso i colori sociali, sempre pronto a dare una mano dove serviva”. Sono numerosi i giocatori di Paladina che hanno fatto parlare di sè per lo spiccato talento: Claudio Arrigoni, Pierluigi Picenni, e soprattutto Claudio Benaglia che ha militato nell’Atalanta e nella Virescit.

Per migliorare la propria struttura tecnica e organizzativa da due anni il Paladina Calcio ha iniziato un percorso di collaborazione con la Polisportiva dei Colli di Valbrembo creando insieme l’Accademia Calcio presieduta da Walter Mazzoleni. “In tal modo si valorizzare il settore giovanile sfruttando al meglio le strutture dei due paesi e anticipandone, di fatto, l’unione”.

Paladina Calcio 1976

La squadra del 1° campionato disputato nel 1976


Dopo la presentazione del libro verrà inaugurata in Municipio una mostra fotografica itinerante composta da 30 panneli con le più belle immagini di questi primi 40 anni.  “La mostra – conclude Togni – sarà portata nel corso del 2016 nelle frazioni di Sombreno e Ghiaie, all’Oratorio durante il  Palio delle Contrade  e, se permesso, anche alle Scuole elementari e medie. Dopodichè troverà  sede definitiva nel corridoio degli spogliatoi degli impianti sportivi che diventeranno il luogo di memoria storica della società”.

I festeggiamenti comprendono anche l’organizzazione di due tornei giovanili: il “Trofeo Egidio Capitanio” in aprile ed il “Memorial Silvano Roberti” a maggio con la partecipazione delle migliori squadre giovanili della provincia e delle più blasonate squadre nazionali. Inoltre a luglio potremo assistere alla sfida tra le “vecchie glorie” del Paladina quelle dell’Atalanta in contemporanea con il maxi raduno di tutti gli ex giocatori, allenatori e collaboratori di questi 40 anni di storia. (Bruno Silini)

Print Friendly, PDF & Email

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli