Secondo appuntamento concertistico della “Rassegna organistica su organi storici della Valle Imagna”. L’appuntamento è giovedì 13 agosto (ore 21) nella Chiesa parrocchiale della Visitazione di Maria Vergine di Costa Valle Imagna.

Ad esibirsi Giuseppe Capoferri (baritono) e Damiano Rota (organista) rispettivamente presidente e vice presidente dell’Associazione filodrammatica “Oltre confine” promotore stessa della rassegna organistica alla sua quarta edizione.

Giuseppe Capoferri e Damiano Rota hanno deciso di offrire questo concerto in ricordo delle numerose vittime del Covid-19, di cui Costa Valle Imagna ne è stata colpita in modo particolare.

Il concerto apre con il “Preludio e fuga in re min. op. 37 n° 2” per organo di Felix Bartholdy Mendelssohn; a seguire le arie per baritono “Oro supplex” dalla Messa di Requiem di Gaetano Donizetti, “Tantum ergo” e “Sitio” di César Franck, quindi “Final” per organo solo sempre di César Franck; ascolteremo poi due arie tratte da “Les Sept Paroles du Christ” di Theodore Dubois, la famosa “Toccata in Sol magg.” per organo solo dello stesso autore; a concludere “Ave Maria” tratta da Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni.

Il programma della rassegna

Print Friendly, PDF & Email

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli