La sezione della Lega Nord di Paladina è stata dedicata a Gilberto Oneto. La cerimonia è avvenuta domenica 20 marzo alle 11.30 in Piazza Vittorio Veneto.

gilberto oneto
Per l’occasione sono intervenuti molti alti esponenti della Lega Nord tra cui il vicepresidente del Senato, Roberto Calderoli. Nato a Biella nel 1946 e morto all’ospedale di Verbania nello scorso mese di novembre, Gilberto Oneto, si è dedicato alla storia ed all’identità delle regioni padane attraverso un copioso corpus di pubblicazioni. E’ stato amico personale e collaboratore del professor Gianfranco Miglio (considerato l’ideologo della Lega Nord) nonché direttore e radattore dei Quaderni Padani, opinionista de L’Indipendente, Il Giornale, Libero e Il Miglio Verde.

Si tratta – ha spiegato il consigliere comunale GianMaria Brignoli – della prima sezione della Lega Nord in tutta la Padania dedicata a uno studioso lucido e coraggioso che ha saputo mantenere le proprie idee al di là delle convenienze politiche”. Oneto si è laureato in Architettura nel 1973 a Milano studiando e lavorando in Francia, Austria e Stati Uniti. Riconosciuto come esperto di paesaggio urbano ha esercitato come libero professionista insegnando all’Università di Genova e assumendo il ruolo di Presidente Nazionale degli Architetti del Paesaggio.

È stato uno dei più attivi fautori dello sviluppo in Italia della disciplina dell’Architettura del paesaggio e, in particolare, delle metodologie di analisi e pianificazione elaborate nel mondo anglosassone. Si è anche dedicato al paesaggio urbano e allo studio dell’architettura tradizionale. “I suoi scritti – ha continuato Brignoli – sono una lettura obbligatoria per chi vuole affrontare le tematiche identitarie con serietà e cognizione. Sicuramente Oneto è stato il primo e più grande padanista, purtroppo prematuramente scomparso. Oggi le sue idee camminano sulle nostre, più fragili, gambe e questo è il nostro piccolo modesto contributo che speriamo possa essere imitato”. (Bruno Silini)

[mc4wp_form]
Print Friendly, PDF & Email

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli