Caro bollette e caro vita, come fare per arrivare alla fine del mese. La soluzione è disfarsi dei gioielli di famiglia approfittando del momento favorevole al cambio in cash nei Compro Oro sparsi a Bergamo e dintorni.

I Compro Oro di Bergamo e provincia hanno visto un incremento di persone che fanno stimare catenine, bracciali, anelli. Barattano effetti personali in cambio di contatti per cercare di contrastare i prezzi impazziti dell’energia che pure si riflette sui rincari nei beni di prima necessità.  

Sono i più fragili (pensionati, famiglie monoreddito, disoccupati) che ricorrono all’alienazione dei propri gioielli. Chi prima sosteneva che l’oro di famiglia non si sarebbe mai dovuto dar via, ora è costretto a un dietrofront per pagarsi le bollette e la borsa della spesa. Un fenomeno che dà il segnale di quanto cominci a gravare il costo della vita sulle famiglie.  

I titolari dei Compro Oro sostengono che si sta andando verso il boom della vendita di gioielli. Come a dire che la crisi sta incidendo pesantemente nei bilanci familiari, tanto da arrivare a privarsi anche delle fedi nuziali per scaldare l’appartamento e mettere qualcosa in tavola.  

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

, ,