NOTIZIE e CURIOSITA’, almanacco di oggi 28 marzo 2021 (Domenica)

13^ settimana – Giorni inizio/fine anno 87/278 – BUONA DOMENICA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Dalla “Domenica delle Palme alla Pasqua
  • Perché donare un ramoscello d’ulivo
  • Giornata Nazionale in merito delle Vittime da suicidio per la crisi
  • Giornata Mondiale per la fine della pesca
  • 98° dalla Fondazione dell’Aeronautica Militare
  • Giornata Nazionale dell’Agriturismo
  • La Luna e la Pasqua
  • Il “pensiero” del giorno
  • Giornata Mondiale dell’Endometriosi
  • Detti e Proverbi bergamaschi
  • Molte altre “Notizie e Curiosità” del giorno
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
San CONO monaco
Sant’ILARIONE egùmeno
Beato VENTURINO da Bergamo

Un cordiale augurio di “Pronta guarigione” a tutte le persone che sono in Ospedale e che vivono la propria quarantena a casa. Partecipo al dolore delle famiglie che sono state colpite per la scomparsa di un loro caro familiare.

Oggi la Chiesa celebra la SOLENNITA’ della DOMENICA delle PALME nel ricordo del trionfale ingresso di Gesù in Gerusalemme. Inizia poi la SETTIMANA SANTA: mercoledì 31 marzo termina la Quaresima (iniziata il Mercoledì delle Ceneri) – inizia il TRIDUO PASQUALE: “Giovedì Santo” con la “Cena del Signore e l’istituzione dell’Eucarestia” – “Venerdì Santo: la morte di Gesù e l’adorazione della Santa Croce – “Sabato Santo”: il “giorno dell’attesa”, la “Veglia delle Veglie”, la Notte Santa con l’Annuncio della Resurrezione con il canto del “Gloria” e dell’Alleluja Pasquale, il suono delle campane (mute da tre giorni), la benedizione delle case e delle uova – DOMENICA di PASQUA la “Festa delle Feste”, la più importante di tutte le Feste della cristianità (anche prima del Natale e della Pentecoste e di altre).

ORA LEGALE alle ore 2 è scattata l’ORA LEGALE e abbiamo portato avanti le lancette dell’orologio o sistemato gli orari sui nostri cellulari. L’ORA LEGALE resterà attiva fino alle ore 31 ottobre 2021 quando dovremo riportare indietro le lancette dell’orologio di un’ora

PERCHE’ DONARE un RAMOSCELLO d’ULIVO: Nel Nuovo Testamento ci sono molti episodi legati all’olivo. Gesù fu ricevuto calorosamente dalla folla che agitava rami di palma e ramoscelli d’ulivo. Nell’Orto degli Ulivi passò le ultime ore prima della Passione. Nella festa cristiana delle Palme, celebrata una settimana prima della Pasqua, l’ulivo rappresentare Cristo stesso che, con il suo sacrificio, diventa strumento di riconciliazione e di pace per l’umanità. C’è un altro motivo per cui l’ulivo è una pianta sacra. Dal suo frutto, le olive, viene ricavato l’olio. L’olio d’oliva è il Crisma, usato nelle liturgie cristiane dal battesimo all’estrema unzione, dalla cresima alla consacrazione dei nuovi sacerdoti. Infine, il nome Cristo significa “unto”. Per queste ragioni, nel periodo pasquale, i fedeli della religione cattolica distribuiscono ramoscelli d’ulivo. Dai rametti d’ulivo conservati verranno estratte le “ceneri” per il “mercoledì delle ceneri” del prossimo anno liturgico. Danora un ramoscello significa donare l’amore di “Cristo Risorto” alle persone più care e vicine. E’ un grande segno !!!

GIORNATA NAZIONALE in MEMORIA delle VITTIME dei SUICIDI per la CRISI è un problema che ci riguarda tutti e non solo coloro che hanno compiuto questo gesto. Oramai le notizie relative ai casi di suicidio occupano quasi giornalmente le pagine di cronaca. Imprenditori falliti, disoccupati, padri di famiglia in difficoltà. I casi di suicidio legati alla crisi economica aumentano e il fattore principale che causa sintomi depressivi con gravi conseguenze è l’incertezza, la mancanza di un futuro davanti a sé. Purtroppo in Italia sono in aumento i suicidi per motivi economici. Questo è dato dalla situazione legata al Covid, ma non solo. La pandemia è iniziata in una situazione dove già c’era una crisi economica in atto, questo ha creato maggiori problemi alle persone, alle aziende e alle imprese. In questa fase stiamo assistendo ad una situazione in cui non soltanto le imprese, ma anche le famiglie vivono una condizione di sovraindebitamento. Questo è dato dalla situazione economica generale. I suicidi aumentano per questo motivo e poi registriamo un aumento anche di casi di depressione. Spesso i sintomi depressivi possono creare le condizioni che aumentano il rischio suicidario. I suicidi non interessano determinate fasce economiche o sociali, sono trasversali, cioè attraversano qualsiasi fascia sociale.

GIORNATA MONDIALE per la FINE della PESCA: Migliaia di miliardi di pesci, cefalopodi e crostacei sono uccisi ogni anno. Rispetto agli animali terrestri i pesci e gli invertebrati acquatici sono ancor meno considerati. I metodi di cattura e l’uccisione applicata agli animali acquatici sarebbero considerati spesso come criminali se fossero esercitate contro animali terrestri: un gran numero di animali acquatici agonizzano all’aria per ore, o vengono dissanguati ed eviscerati ancora coscienti, o sono rigettati moribondi in mare. Altri ancora muoiono letteralmente esplodendo a causa della decompressione quando le reti risalgono da una grande profondità, ecc. in quanto agli animali prigionieri della maggior parte degli allevamenti ittici, vivono in condizioni (promiscuità, parasitoses, malattie), peggiori di quelle degli allevamenti di galline in batteria. L’abolizione della pesca e degli allevamenti ittici è una precedenza morale, a causa del numero incommensurabile degli individui coinvolti e per l’importanza dei torti che subiscono.

98° dalla FONDAZIONE dell’AERONAUTICA MILITARE La Regia Aeronautica venne costituita con Regio Decreto n° 645 il 28 marzo 1923 e, nel 1946 diventò Aeronautica Militare. I suoi 98 anni di vita sono stati contraddistinti dalle grandi imprese aviatorie dei pionieri, dai progressi delle capacità espresse e dall’impegno quotidiano di uomini e donne che hanno contribuito a scrivere la storia e l’identità della nostra Forza Armata. Oggi 44.000 uomini e donne operano con passione e sacrificio, determinazione ed umiltà, su tutto il territorio nazionale per la difesa e la sicurezza del Paese, ognuno negli specifici e molteplici settori di competenza, per assolvere i compiti assegnati alla Forza Armata. Anche quest’anno, come nel 2020, l’Anniversario della Costituzione dell’Aeronautica Militare, si celebra in maniera ristretta, a causa delle restrizioni imposte dall’attuale crisi pandemica. 98 anni sono un traguardo importante e costituiscono un risultato considerevole per l’Aeronautica Militare che, sin dagli albori, esprime un connubio unico tra tecnologia, passione, professionalità e capacità di lavorare in team. I risultati ottenuti in 98 anni di storia sono il frutto del lavoro svolto dagli uomini e dalle donne militari e civili dell’Arma Azzurra con competenza, professionalità e dedizione.

GIORNATA NAZIONALE dell’AGRITURISMO: Nonostante la crisi, l’attività agrituristica tiene, anzi, prospera: sono oltre 5 milioni in tutta Italia le persone che amano soggiornare in un agriturismo per conoscere ed apprezzare i prodotti tipici dell’azienda agricola, come vino, olio e dolci. Attualmente, il numero di aziende agricole che offre servizi turistici in Italia è raddoppiato: si parla di un aumento del 57% in soli dieci anni, un boom che non è giustificato solo dai prezzi contenuti che propone questo tipo di attività. L’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus ha colpito duramente anche il comparto agrituristico italiano. Ma per questo settore sembra che qualche “ancora di salvezza” sia stata trovata, a partire dal potenziamento della vendita diretta dei prodotti, ma non solo. Dal report emerge che la crisi ha riguardato ben l’86% degli agriturismi, che dichiara di aver subito una riduzione dei ricavi complessivi (con perdite di oltre il 50% dei ricavi per un terzo delle aziende).

La LUNA e la PASQUA: a Natale ci siamo chiesti perché questa festività ha una data fissa: la festa del Natale avviene in prossimità del “solstizio d’inverno” quando il sole ricomincia a risalire sull’orizzonte e le giornate si fanno più lunghe e la natura ricomincia la sua vita. Gesù è la vita, è la nuova luce per l’Umanità e la Chiesa ha inserito la nascita del Salvatore proprio in quei giorni. La Pasqua invece, ricordando l’attraversata del popolo ebreo nel Mar Rosso dopo la schiavitù del Faraone è legata alla “prima Luna piena dopo l’Equinozio di primavera” Se guardate l’ultimo paragrafo di questo post osserverete che oggi ci sarà la Luna piena (100%). L’Equinozio di primavera è stato il 20 marzo, la prima Luna piena è oggi, la prima domenica dopo questi Eventi astrologici è Pasqua e così da 2mila anni per i cristiani ma da migliaia di anni per altre religioni.

BEATO VENTURINO da BERGAMO: studiò nell’antico Monastero di Santo Stefano e Domenico che sorgeva sulla collina di Città Alta e che i venezini nel 1561 demolirono per costruirvi le Mura e l’attuale Porta San Giacomo. Si accedeva al Convento lungo la scaletta che costeggia l’attuale funicolare. In cambio di questo Convento Papa Pio V° (ex frate domenicano inquisitore) donò ai Suoi Confratelli domenicani, che si erano raccolti nel Convento del Santuario della Basella, il Convento “degli Umiliati (Ordine Monastico sciolto dallo stesso Papa) che ancora oggi si trova sul Sentierone (Largo Belotti). Il Beato Venturino fu tra i grandi predicatori in tutta la bergamasca e si diede tra la gente povera di Bergamo in particolare tra le persone colpite dalla peste.

IL “PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi): ”Gesù, dando un forte grido spirò”   Il mistero della morte ci attanaglia nello scorrere della vita e fa sorgere tanti interrogativi sul valore dell’esistenza. Tutte le religioni e filosofie ne danno un significato: è l’espressione del senso della vita, anzi banalizzare la morte diventa un banalizzare la vita. Impariamo a vivere con coraggio la vita e sapremo anche affrontare il mistero della morte.  Padre, Gesù nel mistero della sua morte e in quel grido si è affidato a te, poiché tu eri il senso della sua storia. Donaci la forza dello Spirito Santo perché possiamo costruire ogni istante della nostra esistenza in comunione con te per respirare già da ora la comunione gloriosa nel tuo amore. Amen

AFORISMA del GIORNO: “Non aver paura di perdere le persone. Abbi paura di perdere te stesso cercando di compiacere tutti quelli che ti circondano

GIORNATA MONDIALE dell’ENDOMETRIOSI istituita nel 2014 per porre l’attenzione su una malattia fortemente invalidante per le donne che ne soffrono. L’endometriosi è una malattia che può colpire le donne in età fertile a partire dall’adolescenza e accompagnarle fino alla menopausa, causando dolori e altri disturbi. La malattia ha un alto impatto sulla qualità della vita e può essere causa di sub-fertilità o infertilità In Italia le donne con diagnosi conclamata sono almeno 3 milioni. Tuttavia, si tratta di una malattia da considerare con attenzione, in quanto, solo una bassa percentuale di donne che ne soffre sa di esserne affetta. La diagnosi, infatti, arriva spesso dopo un percorso lungo e dispendioso, il più delle volte vissuto con gravi ripercussioni psicologiche. I medici di medicina generale e i ginecologi sono le figure strategiche per una pronta diagnosi e per il trattamento.

ACCADDE OGGI:
 1767 Viene brevettata la prima rudimentale lavatrice azionata manualmente
 1776 Viene fondato a Mosca il Teatro Bol’soj tra i più importanti a livello mondiale
1959 La Cina mette fine all’indipendenza del Tibet

PROVERBI:
“Ambasciator non porta pena”
“La Lingua non ha le ossa ma li può rompere”
“Lacrime d’erede è matto chi ci crede”
“Ospite raro, ospite caro”

PROVERBI e DETTI BERGAMASCHI:
“Impara l’arte e metela in pratica” (Impara l’arte e mettila a profitto)
“In trames al dì e al fa… gh’è de mèss l’l’òlè de gombet” (tra il dire e il fare c’è di mezzo l’olio di gomito)
“La pòia che canta l’ha facc l’off” (la gallina che canta ha fatto l’uovo)

COME li CHIAMAVANO gli ABITANTI di: San Gallo (San Giovanni Bianco): “i tripinì” – San Gervasio (Capriate): “i ròba danèr” – San Giovanni Bianco: “i peladèi” “i grataròi” “i mangia carta” – San Gregorio (Cisano Bergamasco): “i gacc” – San Lorenzo (Rovetta): “i lùff” “i bagolèr” “i bàgoi” – Sant’ Omobono Terme: “i bistimiù” “i bignù” – San Paolo d’ Argon: “i maròne” “i salta fòss” – San Pellegrino Terme: “i pelì” “i magnèsie” “i beèsi” – San Vigilio di Rogno: “i àgole” (continua con altri Comuni e Frazioni)

GIORNATA NAZIONALE della COLAZIONE con le BRIOSCHE: è il primo pasto del giorno ed è importante perché regala l’energia per affrontare la giornata. La colazione al bar per eccellenza è formata dall’abbinata cappuccino e cornetto, ma é possibile creare l’atmosfera di una golosa colazione a casa come al bar, preparando fragranti cornetti, golose kranzelle, brioche e soffici chifferi.

SEI NATO OGGI? Ami molto la tua libertà, hai grande fiducia in te stesso e sei molto coraggioso. In alcuni periodi della tua vita la fortuna ti assisterà in modo particolare e se saprai approfittarne, otterrai straordinari successi. In amore sei molto romantico e hai qualche difficoltà nell’accettare gli inevitabili compromessi che la vita a due comporta. La solitudine, d’altra parte, non fa per te e dunque dovrai imparare a considerare le cose con occhio più realistico. BUON COMPLEANNO

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 06.10 e tramonta alle ore 18.44 – Durata del giorno 12.34 (+4 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 11.26 (-4 minuti rispetto a ieri) – La LUNA PIENA (100%) sorge oggi alle ore 19.16 e tramonta domani alle ore 07.09