Le Giornate Europee del Patrimonio, promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, tornano anche quest’anno con l’obiettivo di sottolineare il valore del patrimonio culturale e artistico, in una prospettiva di dialogo tra i 50 stati firmatari della Convezione Culturale Europea. Anche il Comune di Bergamo aderisce nuovamente a quest’importante iniziativa per porre all’attenzione il ruolo cruciale della cultura come volano per la rinascita del tessuto sociale e la crescita di quello economico. Il tema di quest’anno – Patrimonio culturale: TUTTI inclusi! – è particolarmente significativo perché invita ad una riflessione sulla partecipazione al patrimonio culturale come diritto di tutti i cittadini. L’impegno concreto in questa direzione è testimoniato dalle iniziative in calendario per Giornate Europee del Patrimonio il 25 e 26 settembre.

L’elenco delle iniziative per Giornate Europee del Patrimonio

MUSEO ARCHEOLOGICO

Sabato 25 settembre, il Museo Archeologico propone tre visite guidate alla mostra “Food. Archeologia del cibo nell’antichità”: una riservata agli iscritti all’AIPD – Associazione Italiana Persone Down, una per famiglie con bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni e l’ultima rivolta a tutti. La mostra “Food”, attraverso alcuni reperti delle collezioni del Museo, racconta come i principali alimenti siano entrati a far parte della vita dell’uomo, a partire dalla preistoria, e come venivano consumati nell’antichità. Il percorso, all’ interno della sala del Museo di Scienze che ospita la mostra Food, accompagna i visitatori alla scoperta del consumo del vino, dell’importanza del sale e dell’utilizzo prezioso dell’olio insieme ad altre curiosità sul cibo nel mondo antico.

Durata 30 minuti. Ore 10.30 visita riservata agli iscritti AIPD; ore 11.00 visita per famiglie con bambini; ore 11.30 visita aperta a tutti.
Gruppi di massimo 10 persone.
Visita guidata gratuita. Ingresso al Museo 3€ (gratuito per i minori di 18 anni, per i disabili e i loro accompagnatori). L’accesso alla mostra avviene tramite la biglietteria del Museo di Scienze Naturali.

ACCADEMIA CARRARA

Sabato 25 settembre l’Accademia Carrara propone una visita speciale alla scoperta di un ospite eccezionale giunto a Bergamo dal Rijksmuseum di Amsterdam: Rembrandt! Rembrandt per tutti è il percorso che nasce dalla collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi ed è aperto a tutti: persone cieche, ipovedenti e vedenti. Il percorso inizia seduti, insieme agli esperti del museo si conoscono l’artista, gli strumenti del suo lavoro, la sua vita professionale e privata per poi spostarsi davanti alle opere e osservarle attraverso la descrizione verbale. Un modo nuovo per avvicinarsi dipinti e vivere il patrimonio con un approccio inclusivo.

Durata circa 90 minuti. Partenza ore 15.00
Visita guidata gratuita. Ingresso all’Accademia Carrara 10€, valido dai 25 anni; 8€ persone con disabilità (con documentazione sanitaria comprovante l’invalidità); gratuito persone sopra il 65 anni, accompagnatore della persona con disabilità, membri I.C.O.M., docenti di Storia dell’Arte delle Scuole Secondarie di 2° grado, guide turistiche dell’Unione Europea munite di licenza professionale.

BIBLIOTECA CIVICA ANGELO MAI

Domenica 26 settembre prende avvio l’edizione 2021 di #maididomenica, l’appuntamento di visite guidate domenicali gratuite alla Biblioteca Civica Angelo Mai di Bergamo organizzate grazie all’Associazione Amici della Biblioteca e condotte dai Bibliotecari, con il Gruppo dei Volontari dell’Associazione e i Giovani del Servizio Civile Universale.

Visite guidate alle sale storiche della Biblioteca e alla mostra, curata da Paolo Moretti, L’Assiette au Beurre. L’immagine satirica della Belle Époque.
Durata della visita 45 minuti. Partenze ore 9.30 – 10.00 – 10.30 – 11.00 – 11.30 – 12.00
Visita guidata gratuita. Informazioni e prenotazioni info@bibliotecamai.org  035399430

MUSEO DELLE STORIE DI BERGAMO

Domenica 26 settembre, il Museo delle storie di Bergamo propone una visita guidata speciale al Museo Donizettiano dal titolo “Donizetti per tutti!”. Vera protagonista dell’incontro sarà la musica, potente strumento di condivisione e comunicazione per tutti. L’esperta musicologa Paola Palermo approfondirà la storia del celebre compositore bergamasco Gaetano Donizetti, un’occasione unica per conoscere l’uomo dietro l’artista attraverso la visione di carte, oggetti e partiture del Maestro.

Museo Donizettiano Via Arena 9, Bergamo
Partenza ore 16.00
Visita guidata gratuita. Prenotazione obbligatoria sul sito www.ticketlandia.com

ORTO BOTANICO

Fino al 26 settembre, presso la Sala Viscontea in Città Alta, è aperta al pubblico la mostra De-pavimentiamoci: prove di riconciliazione tra costruito e naturalità – atelier espositivo. Il progetto “De-PavimentiamoCI: prove di riconciliazione tra costruito e naturalità” è frutto dell’esperienza maturata nell’ambito di studi e di ricerche interdisciplinari – sui temi dell’analisi del costruito, del riuso degli spazi della città, del progetto e della rappresentazione della naturalità e delle aree verdi – in contesti a forte compromissione dei suoli. L’Atelier Espositivo è il cuore del progetto, non una semplice mostra ma uno spazio aperto alla città per un pubblico ampio ed eterogeneo invitato a svolgere esperienze didattiche e di studio; un luogo dove apprendere, sperimentare. A cura di Alessio Cardaci, Emanuele Garda e Gabriele Rinaldi. Nell’ambito del Landscape Festival I MAESTRI del PAESAGGIO ed. 2021

Sala Viscontea – Passaggio Torre di Adalberto 2, Città Alta – Bergamo
Ingresso gratuito. Dal 16 al 26 settembre 2021, dalle ore 10.00-13.00 e dalle 15.00-18.00.  
Massimo 20 visitatori in contemporanea.

Si ricorda che per accedere ai diversi appuntamenti previsti per le Giornate Europee del Patrimonio è obbligatorio mostrare il green pass.

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,