Marina Brunello si aggiudica con merito la 45ª edizione del Campionato Italiano Femminile di Scacchi, svoltasi a Salerno dal 27 novembre al 4 dicembre. La 24enne bergamasca, capitana della formazione di “Caissa Italia Pentole Agnelli”, già vincitrice nel 2018 dello scudetto a squadre, ha sovvertito il pronostico iniziale ed ha conquistato la corona superando in un combattutissimo spareggio la favorita giocatrice modenese Olga Zimina, sua compagna di squadra sia di Club che in Nazionale. Quello che si sta per concludere è stato davvero un anno da ricordare per Marina Brunello: dopo il titolo nazionale a squadre ottenuto a maggio a Gallipoli con la sua squadra “Caissa Italia Pentole Agnelli”, la giovane orobica ha conseguito la laurea triennale in psicologia a giugno, quindi nel mese di ottobre ha vinto una storica Medaglia d’Oro individuale (per l’Italia) alle Olimpiadi degli Scacchi disputate a Batumi in Georgia ed ha concluso in bellezza con la conquista dello Scudetto individuale.


Il titolo italiano appena conquistato è, dunque, la ciliegina sulla torta e chissà cosa riserverà il futuro alla giovane campionessa: le premesse perché riesca a tagliare traguardi ancora più prestigiosi ci sono tutte. Tornando alla gara, Olga Zimina sembrava a un passo dal successo in solitaria quando, al penultimo turno, ha subito la sua unica ed inaspettata battuta d’arresto ad opera della palermitana Tea Gueci nel più classico dei testacoda (la giovane siciliana era infatti, in quel momento, ultima), venendo così raggiunta dalla bergamasca.Le due hanno infine concluso alla pari ed hanno disputato uno spareggio per il primo posto, che ha visto prevalere Marina.Tra le partecipanti alla Finale segnaliamo, inoltre, la buona prova di un’altra bergamasca, la giovanissima Maria Andolfatto della S.S Excelsior, che grazie a questa prestazione ha vinto il titolo italiano riservato alle giocatrici under 18.


Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli