Home VITA BERGAMASCA LAGHI Elezioni 2019 Cenate Sotto, intervista al candidato sindaco Gianluigi Belotti

Elezioni 2019 Cenate Sotto, intervista al candidato sindaco Gianluigi Belotti

902
CONDIVIDI
candidato sindaco Gianluigi Belotti

L’intervista al candidato sindaco Gianluigi Belotti  (65 anni, pensionato – ex dirigente d’azienda – attualmente amministratore delegato di una società – maestro del lavoro dal 2007) in campo per le elezioni amministrative 2019 a Cenate Sotto con la lista civica “Continuità per Cenate“.



Perché ha scelto di candidarsi alla carica di sindaco?
Perchè i miei concittadini hanno insistito affinché mi ricandidassi dopo due mandati elettorali come sindaco e per mantenere il nostro bel paese.

Tre doti che ritiene di possedere per amministrare nel modo migliore?
Capacità, competenze e professionalità come pubblico amministratore.

Cosa manca al paese che lei si impegnerà, se eletto, a concretizzare?
Riuscire a mantenere il bel paese che oggi Cenate rappresenta in provincia.

C’è un ruolo strategico che il paese per il quale si candida potrebbe occupare nel contesto della nostra provincia?
Oggi Cenate è il paese della Bergamasca che attira nuovi residenti. E’ in graduatoria il terzo paese della Bergamasca con il più alto reddito pro capite. E’ un paese già strategico: a 15 minuti da Bergamo, a 15 minuti dall’areoporto, a 10 minuti dalla stazione ferroviaria, a 10 minuti dall’autostrada. Il problema è il grande traffico automobilistico.

Come descriverebbe ad un estraneo il paese per il quale si candida?
Un paese a dimensione umana: né troppo grande, né troppo piccolo, con tutti i servizi
necessari per una buona qualità di vita.

Quale è oggi la difficoltà maggiore nell’essere sindaco?
Risorse finanziarie limitate e troppa burocrazia.

Come intende affrontare le situazioni di marginalità sociale del suo territorio?
Coinvolgendo tutti gli operatori intorno ad un tavolo interistituzionale e l’aiuto e il contributo del Consorzio servizi sociali Valcavallina.

Il suo politico di riferimento (anche passato) e perchè?
Non mi ritengo un politico ma un amministratore pubblico.

A un indeciso in cabina elettorale cosa gli direbbe per farsi votare?
Sono stato sindaco per 2 mandati elettorali. Valutate quello che ho fatto per il paese …

Tutti i sindaci intervistati da socialbg.it




I candidati non ancora contattati che avrebbero piacere ad una intervista senza tagli o interpretazioni possono mandare un messaggio alla pagina facebook socialbg. Grazie

CONDIVIDI