Press ESC to close

Bruno Silini

Il Cantico dei Cantici è l’inno all’amore per eccellenza: un uomo e una donna, innamorati l’uno dell’altra, si scambiano parole di una dolcezza appassionata ripercorrendo insieme, in scambi poetici ineguagliabili, le stagioni di un sentimento “forte come la morte”.

Uno dei testi più amati e commentati del canone veterotestamentario che verrà rappresentato questa sera (ore 20.45) nella chiesa Giovanni XXIII a Seriate. Quella che era stata, quattro anni fa una semplice lettura accompagnata al pianoforte inserita nel programma pastorale, è diventata una rappresentazione in piena regola.

I testi imparati a memoria, gli innesti coreografici e le suggestive contaminazioni sonore di flauti indiani, saranghi, chitarra e tampura (armeggiati ad arte da Nicolò Melocchi e Lorenzo Mantovani) conferiscono uno spessore originale ad un’opera dalle connotazioni non solo teologiche ma anche antropologiche. Sicuramente il valore aggiunto è dato dalla bravura interpretativa della voce narrante affidata a Simona Zanini (nella foto). Un appuntamento che (così riassume la locandina) pone in rilievo il libro che sta al centro della Bibbia per innamorarci dell’Amore.

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli

Preferenze dei cookie