Sono molte le leggende che ruotano attorno alla notte del 31 ottobre tra cui quella di pronunciare la fatidica domanda dolcetto o scherzetto?. Dalla tradizionale festa originale celtica, per passare dalla festa messicana che si tinge di colori e allegria, fino ad arrivare a quella statunitense, con un’accezione spiccatamente macabra, che l’ha resa famosa in tutto il mondo. Una notte quella di Halloween dove migliaia di bambini, travestiti da piccoli fantasmi, zombie e streghette, invadono le strade e suonano i campanelli con il famoso trick-or-treat.

La festa di Halloween contagia anche il Parco Faunistico Le Cornelle dove la notte più tenebrosa dell’anno dura un intero fine settimana, per vivere quattro giorni “da paura”. Da venerdì 29 ottobre a lunedì 1° novembre, dalle 9 alle 17, infatti, il Parco Le Cornelle apre i cancelli con una promozione speciale con un biglietto d’ingresso a tariffa unica, acquistabile sia in biglietteria € 14 che online € 12.

Tra coccodrilli, avvoltoi, volpi volanti e gufi il Parco si traveste per rendere omaggio alla notte degli spiriti con allestimenti capaci di far vivere una giornata insieme agli ospiti del Parco che stanno già gustando zucche che per questa settimana si uniscono agli arricchimenti giornalieri somministrati dai keeper per un menù a tema Halloween.

Questo è Halloween! Non resta che farsi trasportare dalla magia e visitare il Parco faunistico Le Cornelle alla scoperta di oltre 100 specie animali. Dunque, dolcetto o scherzetto?

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli