Dopo quasi 2 anni di sosta forzata (dal 30 dicembre 2019 a oggi) riprende l’attività teatrale e musicale del teatro Gavazzeni di Seriate. La nuova stagione lirica prevede 3 titoli in cartellone a cominciare dal prossimo 15 ottobre (venerdì) fino al 14 gennaio 2022. A far alzare il sipario a Seriate sarà “Rita” di Gaetano Donizetti. Si tratta di una brillante e spassosa farsa in un atto, piena anche di bergamaschità come il bel siparietto del gioco della mora, sapientemente condito di musica e belcantismo del miglior Donizetti. Tre i personaggi protagonisti e interpreti: il soprano Clara Bertella, il tenore Livio Scarpellini e il basso Giovanni Guerini. 

Il secondo appuntamento è il consueto concerto benaugurale del 30 dicembre che quest’anno prevede l’allestimento del balletto “Lo Schiaccianoci” di Piotr jlic Ciaikowsky con la partecipazione della compagnia Ariston Pro Ballet diretta da Marcello Algeri che è anche autore della coreografia. Proprio questi due titoli rappresentano la novità di questa stagione musicale in quanto, in quasi quindici anni di rappresentazioni, sia “Rita” che “Lo Schiaccianoci” saliranno per la prima volta sul palcoscenico del “Gavazzeni”. 

A chiusura della rassegna verrà messa in scena “La Boheme” di Giacomo Puccini il 14 gennaio. La parte musicale vedrà protagonista l’orchestra Gianandrea Gavazzeni di Bergamo, il coro Calauce e la direzione artistica affidata a Antonio Brena. La manifestazione è promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione col Ducato di Piazza Pontida. Prevendita biglietti (10 euro “Rita” e “Boheme”; 15 euro “Lo Schiaccianoci”) recandosi presso il teatro Gavazzeni via Marconi 40, telefonando allo 035.294.868 oppure navigando su www.teatrogavazzeni.it

Print Friendly, PDF & Email