Home VITA BERGAMASCA BASSA Palosco onora il raduno regionale delle associazioni d’arma

Palosco onora il raduno regionale delle associazioni d’arma

247
CONDIVIDI
raduno associazioni d’arma
foto di Daniele Belotti




Il 2 giugno non è solo la parata a Roma… Mattinata al raduno provinciale di fanti e marinai a Palosco!“. Il commento è dell’onorevole Daniele Belotti (Lega), sul suo profilo Facebook, a didascalia di una serie di belle immagini del raduno regionale delle associazioni d’arma a organizzato domenica a Palosco grazie a Fanti e Marina. Un migliaio di persone hanno assistito al corteo tra per le vie del paese sulle note della fanfara Città dei Mille, della fanfara Scattini di Bergamo e del corpo musicale di Pisogne. Il parroco don Marco Marella ha presieduto la Messa in piazza Castello. Suggestivo il colpo d’occhio con lo schieramento dei gruppi bersaglieri, alpini, artiglieri, piloti dell’aeronautica, carabinieri e poliziotti. C’erano i mezzi d’epoca, le giubbe verdi a cavallo e le storiche divise delle due guerre. Presenti, oltre a Belotti, la collega senatrice Simona Pergreffi, il presidente nazionale dei Fanti Gianni Stucchi e Ivan Gesti, presidente della sezione Fanti di Cortenuova e consigliere nazionale. Inoltre, erano presenti i sindaci di Palosco, Cividate al Piano, Mornico al Serio, Cortenuova e Telgate. “Ringrazio tutte le autorità intervenute – ha dichiarato il sindaco di Palosco Mario Mazza –, la polizia locale e la protezione civile di Palosco, Mornico e Bolgare. Il mio plauso va all’associazione dei Fanti che, con le altre associazioni d’arma, ha organizzato l’evento e so d’interpretare le intenzioni del presidente dei nostri Fanti, Giorgio Zanchi, ringraziando gli sponsor”. “Sono felice – ha rimarcato Stucchi – della presenza dei ragazzi al corteo, ai quali è indirizzato questo bagaglio di valori. Ricordiamo che le associazioni d’arma sono parte integrante del tessuto sociale; chi vi fa parte è un patriota e  non un guerrafondaio. Siamo depositari di valori importanti“. Una giornata memorabile per il paese dedicata al fante paloschese Pietro Belometti, reduce di guerra, prossimo ai 100 anni nel mese di settembre.





CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here