Nell’ultima enciclica di Papa Francesco, la “Fratelli tutti”, il santo Padre propone un cambio di paradigma culturale esemplificato nella formula “Di chi ti occupi?”, “Di chi ti prendi cura?”.
Se questo invito fosse accolto la svolta sarebbe epocale perché, se ci pensiamo bene, la nostra cultura è permeata da una domanda simile ma dall’impatto sostanzialmente diverso e che possiamo sintetizzare: “Di cosa ti occupi”?

La predominanza di questo secondo quesito ha l’effetto di determinare, nella nostra società, un approccio che porta a vedere nella cura una sorta di distrazione dai compiti più importanti e, per questo, appaltata per lo più a persone che lo fanno come lavoro con livelli di remunerazioni spesso più bassi rispetto alla media delle altre professioni. Così come abbiamo bisogno di una scuola per imparare a leggere e scrivere così, per imparare l’alfabeto della cura, dobbiamo esercitarci.

Possiamo quindi iniziare questo training partendo, ad esempio, dall’iniziativa lanciata dal Forum delle Associazioni Familiari dal titolo: 1euroafamiglia. Si tratta di una sorta di azionariato popolare delle famiglie per le famiglie. Questa bella iniziativa viene così descritta dal Presidente della Fondazione Gianluigi De Palo: “Durante il lockdown ci sono arrivate lettere e donazioni per le famiglie che avevano una difficoltà temporanea (pagare un paio di rate del mutuo, qualche mese di affitto, la rata della macchina…). Persone, famiglie che spontaneamente si sono messe a disposizione di chi aveva perso il lavoro o aveva un contratto atipico. Per questo abbiamo cercato di dare una struttura a questa generosità allargando il progetto a tutti noi. Siamo un’unica famiglia, e a volte è bene ricordarcelo“.

In questo progetto 1euroafamiglia – continua De Palo – un euro vale un euro. Non ci sono costi organizzativi. O meglio ci sono, ma ce ne facciamo carico noi. Aiutaci: fai conoscere il progetto, inoltra questo messaggio ai tuoi contatti, fai una donazione!” Un’opportunità, quindi, da cogliere al volo soprattutto in questa giornata nella quale la società tutta ricorda il drammatico inizio della pandemia.

Su fondofamiglie.org si possono avere tutte le informazioni ulteriori e anche come chiedere aiuto se stai passando un periodo difficile.

Se invece vuoi aiutare, cliccando qui puoi donare direttamente il tuo euro https://bit.ly/3dzCFCK

Leggi anche: Il nuovo brano dei The Sun legato al progetto di riforestazione ZeroCO2


Autore

Alessandro Grazioli

Marito e papà di 4 bambini, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, Specialista sviluppo prodotti e servizi assicurativi Gruppo Assimoco – Business Unit Eticapro, Consigliere Comunale e Presidente del Comitato di settore dei servizi sociali del Comune di Torre Boldone, divulgatore nazionale

Vedi tutti gli articoli