Non c’è una tematica obbligatoria alla quale ispirarsi. Ognuno può fantasticare a briglia sciolta per partecipare alla 41° edizione del carnevale di Almè organizzato dall’Oratorio “Papa Giovanni XXIII” in collaborazione con l’Amministrazione comunale e l’associazione “Culturalmente”. Un appuntamento ormai tradizionale che di anno in anno raccoglie un successo sempre crescente di pubblico con carri allegorici e gruppi in maschera colorati e curati in ogni particolare provenienti un po’ da tutta la Bergamasca. “Si tratta di amici affezionati – spiegano dall’organizzazione – che ritornano volentieri ad Almè per trascorrere con le loro creazioni una giornata in allegria con gli occhi dei bambini puntati su di loro“. Gli anni passati ne abbiamo viste davvero di tutti i colori: il “pesciolino” gigante ispirato al film Disney “Alla ricerca di Nemo”, oppure la nave corsara “Perla Nera” con la Jolly Roger, la bandiera dei pirati, che sventolava sull’albero di maestra oppure la Torre di Babele, carro vincitore dell’edizione 2018.


Il giorno della grande sfilata cade domenica 3 marzo. In caso di pioggia la sfilata si farà la settimana successiva. Puntuali alle 14.30 ai cancelli dell’Oratorio “Papa Giovanni XXIII” carri e gruppi si preparerranno a un défilé dove al posto della passerella, per visionare il prêt à porter di carnevale, ci saranno le strade del paese tempestate di coriandoli e stelle filanti. Per partecipare occorre iscriversi all’Oratorio di Almè tutti i pomeriggi dalle 15.30 alle 18.30 oppure telefonando allo 035 543082. Al termine della sfilata una giuria di esperti stilerà una classifica insindacabile che decreterà a chi assegnare i premi per il miglior carro e per il gruppo in maschera meglio organizzato. Il percorso disegnerà un quadrato per le vie di Almè: via Papa Giovanni XXIII, via Leonardo da Vinci, via Olimpia, via Monte Rosa, via Monte Grappa, via don Abele Iseni. Saranno presenti majorette, band musicali, gruppi folcloristici e sbadieratori. Scarica la locandina


Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli