Dopo aver collezionato apprezzamenti e ovazioni per dieci tappe consecutive venerdì 8 ottobre scatta l’ultimo appuntamento concertistico della Rassegna organistica su organi storici della Valle Imagna. L’appuntamento è alle 21 nella chiesa parrocchiale di San Rocco in Barzana. Un’occasione per ascoltare ottima musica e per festeggiare i 350 anni della fondazione della Parrocchia guidata da don Fabrizio Polini.

Protagonisti del concerto sono il baritono Giuseppe Capoferri e l’organista Damiano Rota rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Associazione Filodrammatica “Oltre confine” che da cinque anni organizza e sostiene la rassegna organistica sul territorio valdimagnino. I due artisti non nascondono l’entusiasmo per un’edizione che ha superato ogni aspettativa considerando una stagione non semplice nel quale ci troviamo: “Siamo molto contenti nonostante il periodo difficoltoso di essere riusciti ad organizzare tanti concerti quest’anno, e ancor più di notare che anno dopo anno la nostra rassegna incontra sempre di più il sostegno dei diversi Comuni e sponsor privati della zona, inoltre l’affluenza di pubblico ai nostri concerti è aumentata, tanto che ormai possiamo vantare un pubblico tutto nostro; la città di Bergamo denominata “la città degli organi” grazie alle diverse e importanti botteghe organarie che hanno operato sul territorio sostiene diversi festival e rassegne organistiche proposte con entusiasmo al pubblico bergamasco e noi siamo molto orgogliosi di far parte di questa realtà“.

Il duo proporrà nell’ultimo appuntamento della Rassegna organistica Valle Imagna prevalentemente brani mariani assecondando la devozione alla Vergine che si esplicita nel mese di ottobre. Ecco dunque il programma:

  • “Tantum ergo” e “Panis Angelicus” di C. Franck;
  • “Domine memento” dalle “Sette parole di Gesù sulla Croce” di T. Dubois;
  • Brani per solo organo di G.B. Pergolesi, D. Zipoli e G. Donizetti.

Print Friendly, PDF & Email