Sembrava fatta per la contrada “Centro Storico” nel riconfermarsi campione del Palio delle Contrade di Paladina. Invece, con una rimonta che ha dell’incredibile, la contrada “Ol Stradù” si è aggiudicata la ventesima edizione di un appuntamento estivo tra i più attesi della comunità. La premiazione e la consegna del Palio con l’effige di Sant’Alessandro (patrono di Paladina) è avvenuta domenica sera nel campo sportivo dell’oratorio alla presenza del parroco don Vittorio Rossi. Al terzo posto si è piazzata la contrada “Müt de Bré” mentre il quarto e il quinto posto vanno rispettivamente alle contrade “Brembo Beach” e “I Baloss”, gli unici ad non aver mai vinto il Palio: solo un secondo posto nel 2015. Sono stati dieci serate intense tra gare di bocce, pallavolo, briscola, scopone e scala 40, ma anche competizioni originali e divertenti come “bandierina saponata”, “calcetto umano”, “Omnium tennis”, “Il taglio della bora”, “Short track musicale”. Dopo vent’anni, grazie all’Albo d’Oro compilato da Roberto Scotti che ringraziamo per la collaborazione (sue anche le foto), sappiamo che la contrada che si è assicurata il maggior numero di Palii è “Ol Stradù” a quota 7, ovvero il 35% delle competizioni.


ALBO D’ORO PALIO DELLE CONTRADE DI PALADINA

1999CENTRO STORICO
2000OL STRADU
2001OL STRADU
2002BREMBO BEACH
2003OL STRADU’
2004BREMBO BEACH
2005OL STRADU’
2006BREMBO BEACH
2007OL STRADU’
2008Non assegnato per ingresso Mut De Bre
2009CENTRO STORICO
2010MUT DE BRE
2011CENTRO STORICO
2012CENTRO STORICO
2013MUT DE BRE
2014MUT DE BRE
2015OL STRADU’
2016BREMBO BEACH
2017CENTRO STORICO
2018OL STRADU’
Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

Autore

Bruno Silini

Giornalista di PrimaBergamo, precedentemente dell'Eco di Bergamo. Blogger, content editor, esperto di social network. Autore con Evi Crotti e Alberto Magni del libro "L'immagine e l'anima. Donne famose del '900" pubblicato nel 2007. Nello staff comunicazione della Cisl Bergamo. Iscritto all'albo dei giornalisti della Lombardia.

Vedi tutti gli articoli