Dopo la chiusura delle scuole medie a tempo indeterminato oggi il sindaco di Arcene, Roberto Ravanelli, ha emesso un nuovo divieto. Visto il peggioramento dei dati sui contagi nel comune della bassa, i parchi, le aree verdi e le aree gioco resteranno chiuse fino al prossimo 30 aprile 2021.

Si legge così sull’ordinanza ufficiale emessa dal comune di Arcene e pubblicata anche sui canali social:

“In considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica e dell’incremento improvviso dei casi di contagio sul territorio comunale, per ragioni di prevenzione e cura della salute pubblica, il sindaco dispone la chiusura al pubblico dei parchi e delle attrezzature ludiche comunali nonché di tutti i giardini e aree verdi comunali sino al 30 aprile 2021”.

Una chiusura dovuta probabilmente anche al fatto che molti dei contagi sono legati, come ha spiegato lo stesso Sindaco Ravanelli, a giovanissimi. Ragazzi che frequentano le scuole e che probabilmente non hanno rispettato le regole di distanziamento.

Non è ancora stato chiarito se il focolaio di Arcene sia o meno legato alla variante inglese. Resta però per ora escluso che il comune possa essere inserito nella aree di zona rossa.

Leggi anche: Focolaio ad Arcene: il 50% sono giovanissimi. La lettera del sindaco Ravanelli

Tagged in:

, ,