Disattendendo tutti i pronostici, i vincitori del 71esimo Festival di Sanremo sono i Maneskin con “Zitti e Buoni”. Secondi Fedez e Michielin con “Chiamami per nome”, terzo Ermal e la sua “Un milione di cose da dirti”, che dato come vincitore da tutti in questi giorni ha dovuto invece accontentarsi del terzo gradino del podio.

Sono oramai passate le due e mezzo di notte quando la band formata da Damiano, Victoria, Ethan e Thomas alzano il trofeo al cielo, con le lacrime agli occhi e una felicità incontenibile. Il loro brano aveva colpito sin da subito, ma forse erano loro stessi a non credere che si sarebbero piazzati così in alto nella classifica finale. “Sta dicendo una parolaccia dietro l’altra” ironizza Fiorello nei riguardi di Victoria, Damiano invece non smette di ripetersi “non è possibile”.

“Dedichiamo questa vittoria a quel prof che ci diceva di stare sempre zitti e buoni“: è questa la prima dedica ufficiale dei vincitori di Sanremo 2021. Una vittoria che forse farà molto parlare di se.

Clicca sull’immagine per rivedere il momento della proclamazione del vincitore di Sanremo 2021.

A Willie Peyote, con “Mai dire mai (La locura)” è andato il Premio della Critica Mia Martini – Sezione Campioni, attribuito dalla Sala Stampa. Colapesce Dimartino con “Musica leggerissima” hanno conquistato il premio Lucio Dalla, assegnato dalla Sala Stampa Radio-Tv-Web, secondo Ermal Meta, terza Annalisa. Madame ha vinto il premio “Miglior testo Sergio Bardotti” per il brano “Voce”, Meta il premio “Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale”

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,