Continuano ininterrottamente i controlli dei Carabinieri anche negli esercizi pubblici, per assicurare che tutte le normative anti-Covid vengano rispettate.

Nella serata di giovedì 7 gennaio, i militari della Compagnia di Bergamo, supportati dai colleghi del NAS di Brescia, hanno eseguito dei controlli agli esercizi del settore alimentare, riscontrando irregolarità in una pizzeria d’asporto e in un ristorante etnico. In totale sono state comminate multe per il totale di 2mila e 400 euro.

Il primo dei due è un esercizio dedito alla vendita d’asporto di cibo etnico: la struttura è stata trovata in violazione della normativa anti-Covid poiché all’ingresso non era stato affisso il cartello con il numero massimo di persone che possono farvi accesso.

Nel secondo, la pizzeria d’asporto, i Carabinieri hanno sanzionato il proprietario per la mancanza dei previsti requisiti igenico-sanitari e per la violazione della normativa relativa all’Haccp, elevando sanzioni per un totale di circa 2.000 euro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

, ,